Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Moderatori: franchino, Mad Shark, deuterio, runmarco

Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1474
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da elteo79 » 16 lug 2018, 11:54

Se non sbaglio il primo è stato embrunnman, infatti da wikipedia la prima edizione è addirittura del '84.

Io non sono per nulla cronometrista, non mi piace proprio guardare l'orologio, i tempi, i margini ecc.. Una gara mi piace se c'è il rischio di non finirla, alla fine nella vita per far qualsiasi cosa che conta... rischi di fallire, è quello secondo me che rende interessanti le cose!

In queste settimane sto facendo giretti con circa 2000m di dislivello per cercare di capire se mi piace o meno.. devo ancora decicfrare le sensazioni...
Avatar utente
Mancio82
Ultramaratoneta
Messaggi: 1619
Iscritto il: 4 feb 2011, 13:49
Località: Voghera
Contatta:

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da Mancio82 » 18 lug 2018, 9:02

E' vero, Embrunman è stato il primo, ma a differenza degli altri, un Ironman molto duro (bici da 188 Km), corsa con salita, ma sempre un Ironman..

Gli altri sono un pò diversi, soprattutto nella corsa, praticamente un Trail dove bisogna anche tenere conto che si camminerà parecchio, zainetto da trail, alcuni portano i bastoncini....
Ultima modifica di Mancio82 il 18 lug 2018, 9:27, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1474
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da elteo79 » 18 lug 2018, 9:25

Hai conoscenti che hanno partecipato?

Nel farttempo ho trovato questo interessante articolo sull'allenamento:
https://www.trainingpeaks.com/blog/5-ke ... ort-races/

Questa invece è un'intervista al 5° classificato della prima edizione:
https://www.welovecycling.com/wide/2016 ... triathlon/

Non dice granchè ma mi è piaciuto questo passaggio:

D: You train all year round… Can you advise our readers how to participate in such a race (maybe in their next lives)?
R: Do sports regularly and train hard. Each hour of your training must be worth it! Plan varied trainings to enjoy them. Make enough time for relaxation and don’t stress yourself with the race. We do it out of joy. Follow your heart, listen to your body, and pursue your goal.
Avatar utente
Mancio82
Ultramaratoneta
Messaggi: 1619
Iscritto il: 4 feb 2011, 13:49
Località: Voghera
Contatta:

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da Mancio82 » 18 lug 2018, 9:37

Un mio amico, fornitore mute Sailfish, ha fatto lo Swissman 4 anni fa e l'Icon l'anno scorso; il primo mi ha detto che è stato spettacolare, a parte che la frazione bike è stata un pò una GF autogestita, visto che il traffico veicolare è aperto (anche se era scarso) e c'erano gruppi, ma alla fine l'obiettivo era godersi il percorso di bici e arrivare sotto l'Eiger; a piedi ha sempre masticato parecchio Trail (ha fatto tanti Xterra, è stato pure a Maui ai mondiali).

Sull'Icon non saprei, perchè poi si trasferito alle Canarie e non l'ho più visto :beer:
Immagine
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1474
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da elteo79 » 18 lug 2018, 10:10

è veramente assurdo che anche in gare come queste ci sia gente che si mette in scia, per come sono fatto io magari buco il cancello orario e mi squalificano, ma in scia col ca**o che mi ci metto!
Avatar utente
nick73
Guru
Messaggi: 2252
Iscritto il: 7 dic 2009, 17:51

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da nick73 » 18 lug 2018, 11:34

ho amici che hann ofatto tante edizioni di Embrun, dicono che la cosa peggiore non sono i 4000 metri di dislivello ma il fatto che a 170 e rotti passi per la zona cambio e ti fai altri 18 km di cui una salita, mentalmente è devastante!!!!

cmq ieri mi sono iscritto a Nizza
Train Low, Race High
Avatar utente
mb70
Top Runner
Messaggi: 9402
Iscritto il: 17 feb 2013, 20:59
Località: lucca

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da mb70 » 18 lug 2018, 18:26

Ho visto.un programma su Sky del Norseman. Un tizio che ha partecipato giusto un anno dopo un intervento chirurgico al ginocchio (menisco?). La maratona l'ha fatta quasi tutta camminando e l'ascesa con accompagnatore e controlli medici. Mi piace l'idea anche se a sentire molti la distanza Ironman è mitizzata dai non atleti. A me piace lo stesso e magari resterà un sogno.

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk

9/2014 10K 50'51"
10/2014 Mezza di Arezzo 1h53'53''
10/2015 Munchen Marathon 4h46''
08/2018 ricostruzione lca
10/2019 5k 24'28"
Meglio correre il rischio di non farcela che rimpiangere di non aver avuto il coraggio
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1474
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da elteo79 » 20 lug 2018, 12:47

Traduco e riassumo l'unico articolo che ho trovato che parla dell'argomento, ovviamente citando la fonte.
Spero di fare cosa gradita.

---------------------------------------------------

ALLENAMENTO PER GARE XTREME, 5 punti chiave.

SVILUPPARE RESISTENZA ALLA FATICA:
implica allenarsi ad essere:
- Forte fisicamente
- Resiliente mentalmente
- Focalizzato all’obbiettivo

Il metodo sono le ripetute con:
- alto numero di ripetizioni
- alta intensità di allenamento
- da eseguire con sotto pressione (in un tempo prefissato)

NUOTO: 50x100m con palette e pull ripartendo in 1.45
BICI: Un’ora di: 3min potenza con 1 minuto di riposo (da fare indoor)
CORSA: 50x200m in un minuto a ripetizione
Un altro metodo è allenarsi senza aver completamente recuperato l’allenamento precedente, ma abbastanza da non infortunarsi! Utili possono essere i combinati.

SVILUPPARE LA POTENZA RESISTENTE
A causa del dislivello gran parte delle frazioni avranno una grossa componente di forza, è necessario quindi allenare la forza muscolare.
NUOTO: 60-70% dell’allenamento farlo con le palette in modo da uscire dall’acqua fresco.
BICI: Spingere rapporti lunghi quando si pedala in piano o in lievi salite. Ripetute collinari. Ripetute alla massima potenza sui rulli, allenamento corto rispetto alla gara ma sviluppa la forza.
CORSA: almeno una volta la settimana ripetute in salita di 15/90 sec ad alta (ma non massima) intensità. Fare i lunghi in un’area collinare per simulare l’altimetria di gara.

SVILUPPARE RESISTENZA AL CLIMA
È molto personale ma può essere allenata uscendo in cattive condizioni meteo e imparando come vestirsi, uscire ad allenarsi con un clima non ottimale è qualcosa che sviluppa la resistenza mentale.
Spesso quando dopo un allenamento in cattive condizioni ci si accorge che le il meteo non era così male come sembrava inizialmente. È stato rilevato che gli atleti con metabolismo lipidico resistono meglio al cattivo tempo.

SVILUPPARE UN METABOLISMO LIPIDICO
Dopo più di 10 ore lo stomaco non è più in grado di digerire 60-80 grammi di glucosio per ora, avendo un metabolismo lipidico si riesce a bruciare un mix di grassi e zuccheri che consente di non arrivare (o arrivare più tardi) ad esaurire le riserve di zucchero, necessarie al cervello.
Questo necessita di un allenamento con molte corse/pedalate veloci e una nutrizione a base di molti grassi durante la preparazione in modo tale da abituare l’organismo ad usarli come carburante.
Dev’essere inoltre sviluppato e allenato una strategia alimentare durante la gara, nella quale bisogna essere concentrato per seguirla, anche nelle fasi più dure.

SVILUPPARE UN FORTE TEAM DI SUPPORTO
Devono essere istruiti su cosa portare, cibo, bevande e cambi di vestiario, devono montare e smontare la transition zone, portare l’equipaggiamento e aiutare nell’ultima salita e nei problemi tecnici.
Devono supportarti anche mentalmente quando le situazioni si fanno difficili, è un lavoro molto duro, è importante mostrar loro gratitudine!

Fonte:
https://www.trainingpeaks.com/blog/5-ke ... ort-races/
Avatar utente
Maxxo64
Mezzofondista
Messaggi: 75
Iscritto il: 9 nov 2017, 15:48
Località: Modena Est

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da Maxxo64 » 30 ago 2018, 17:30

Topic interessantissimo, bravo elteo79!
Non ancora esordito in nessuna competizione ma stavo già guardando a queste :-"
Anch'io sono per la sfida al limite con se stessi, smisi con l'alpinismo proprio per questo, stavo spingendo il limite troppo oltre.
Per ora mi sono programmato per il Canada nel 2020, in previsione, essendo a luglio, di poterci attaccare una bella (e lunga...speriamo!) vacanza nordamericana con i miei figli.....vedremo.
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1474
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da elteo79 » 31 ago 2018, 9:02

Intendi Canada Extreme Triathlon? Ho letto molti commenti entusiasti!
A me piacerebbe, per partire cauto, lo Stonebrixiaman ma ammetto so proprio messo male con la salita, penso userò tutta la prossima stagione per metter sotto le gambe più dislivello possibile, magari iniziando ad approcciare qualche trail corto.
Il mio parte come un sogno, più o meno lo stesso che 7 anni fa mi ha fatto iniziare a praticare questo sport!
Rispondi

Torna a “Triathlon”