XXI Maratona di Ravenna - 10/11/2019

Appuntamenti, esperienze, domande sulla più classica delle gare

Moderatori: franchino, deuterio, Mad Shark, runmarco

Rispondi
Avatar utente
Utente donatore
francescodiani
Ultramaratoneta
Messaggi: 1674
Iscritto il: 13 apr 2017, 0:06
Località: Mantova

Re: XXI Maratona di Ravenna - 10/11/2019

Messaggio da francescodiani »

Immagine

RunningForum sventola su Ravenna !!

Quarta fila: jonathan, piccio, HappyFra, Attenov
Terza fila: neve85, Marpit, Miro 69, Heidy
Seconda fila: Junxrunx, lucafo, deuterio, zeromaratone
Prima fila: francescodiani, axxel, marcozama
Ultima modifica di francescodiani il 12 nov 2019, 11:35, modificato 8 volte in totale.
.
----
Correre è la mia terapia.
42,195 Km - 3h47'25" - Maratona Pisa 2018

"Fai correre anche tu il porcellino :pig: di Runningforum, clicca qui" !!
Avatar utente
axxel
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 682
Iscritto il: 31 dic 2016, 17:59
Località: Cervia

Re: XXI Maratona di Ravenna - 10/11/2019

Messaggio da axxel »

quello davanti, nella posizione meno strategica possibile tra francescodiani e marcozama, sono io :mrgreen:

EDIT: scusa Francesco, non avevo ancora visto il tuo messaggio e rispondevo a pippotek
Ultima modifica di axxel il 10 nov 2019, 22:42, modificato 2 volte in totale.
Diario
10k: 52'41", 11/10/'17
HM: 2h02'08", Valli e Pinete 2018
30k: 3h25'02", Borello-Cesenatico 2018
M: 5h24'48", Ravenna 2018
47.6k: 5h44'35", Ravenna 2019 RE (Rimbambiti Edition :mrgreen:)
Con calma, ma arrivo. Forse.
Avatar utente
Utente donatore
Junxrunx
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 680
Iscritto il: 16 ott 2014, 14:03
Località: Cesena

Re: XXI Maratona di Ravenna - 10/11/2019

Messaggio da Junxrunx »

Io sono quello col piumino nero alla destra di Francesco diani
“together we could break this trap
we’ll run till we drop
baby we’ll never go back” (B.S.)

10km 37:27 / 2018
21km 1:21:27 / Roma Ostia 2019
42km 2:55:04 / Valencia 2019
Avatar utente
Utente donatore
francescodiani
Ultramaratoneta
Messaggi: 1674
Iscritto il: 13 apr 2017, 0:06
Località: Mantova

Re: XXI Maratona di Ravenna - 10/11/2019

Messaggio da francescodiani »

Axxel, tu sei già segnato... mi servono i nick degli altri, anche con messaggio privato, per non tediare troppo.
.
----
Correre è la mia terapia.
42,195 Km - 3h47'25" - Maratona Pisa 2018

"Fai correre anche tu il porcellino :pig: di Runningforum, clicca qui" !!
Avatar utente
Utente donatore
marpit
Ultramaratoneta
Messaggi: 1767
Iscritto il: 30 nov 2011, 9:41
Località: Modena

Re: XXI Maratona di Ravenna - 10/11/2019

Messaggio da marpit »

Eccoci qua, giornata decisamente positiva iniziata con la foto del raduno, un piacere avervi incontrato.
Per la gara, la mezza, porto a casa il PB con 1h35'19", se considero il percorso cittadino a zigzag e il fondo vario non posso lamentarmi, non mi sono accorto delle vespe ma meglio così.....
Avatar utente
Romagnolo
Maratoneta
Messaggi: 475
Iscritto il: 21 ago 2014, 14:54
Località: Ravenna

Re: XXI Maratona di Ravenna - 10/11/2019

Messaggio da Romagnolo »

complimenti a tutti, io non ce l'ho fatta ad essere dei vostri al raduno, ho perso non so quanto tempo alla consegna della borsa poi vista la fila per entrare in griglia mi sono accodato e sono arrivato per un pelo, ho incrociato il grandissimo zeromaratone in corsa però :D
Avatar utente
Utente donatore
zeromaratone
Top Runner
Messaggi: 5170
Iscritto il: 17 mar 2014, 9:17
Località: Torino

Re: XXI Maratona di Ravenna - 10/11/2019

Messaggio da zeromaratone »

Titolo : Come dimenticarsi di cosa significa prendere il muro ](*,)

La maratona è una gara affascinante perché nulla è scontato, può accadere di tutto e soprattutto nulla è regalato. Come nella vita.
Il muro lo avevo preso altre 3 volte, alla mia seconda maratona, quando bello bello pensavo di scendere di 18 minuti tutti in una volta, e alla maratona di Milano, che peraltro era in preparazione di quella di Londra. E non me lo ricordavo!
Non mi ricordavo quanto facesse male! :shock:
A Ravenna, a causa di una preparazione molto difficoltosa per problemi familiari vari, compresa mia madre ottantenne che si è rotta il femore dieci giorni fa, mi sono presentato con poco già che belle speranze. Normale farsi dei talismani e uno di questi erano le scarpe, le ZoomFly 3, una sorta di paracadute psicologico. Purtroppo le scarpe non vanno da sole...

Ma è bello dopo il tunnel e l'indicibile fatica, uscirne fuori e arrivare a medaglia, che è bellissima! :beer: Anche con la mia peggiore prestazione in maratona (la precedente 4 ore e 30 a Milano).

Ma procediamo per ordine.
La giornata è bellissima con un cielo terso e temperatura di 7 C.
Ravenna è bellissima e il ritrovo di RF mi permette di abbracciare vecchi amici e di ritrovarne di nuovi. La foto è qualche post prima...
La partenza è però molto caotica, e per i primi 4 chilometri si ricevono spinte a più non posso. Critici alcuni passaggi, come all'ingresso della darsena dove i funghi di cemento non sono stati messi in sicurezza e al Mausoleo di Teodorico dove non solo il vialetto è stretto ma ci sono nugoli di vespe e rovi volanti che rischiano di cecarti un occhio. In termini generali, questa è una grave pecca organizzativa. Meglio un sopralluogo del percorso in più che in meno. Il passaggio attraverso il parco andrebbe francamente abolito.
Poi si passa in centro. Qui ho il piacere di accompagnarmi con un runner conosciuto in corsa, Valentino, che non tiene il conto delle maratone disputate :D
Nonostante il centro offra passaggi su pavé è simpatico ricevere l'incitamento della folla. Valentino grida "Che pubblico splendido!" a ogni angolo e il pubblico risponde :beer:
Mi faccio prendere dalla voglia è spingo troppo. :( 5:27 - 5:34
Passiamo alla 10km in 56:30 quando si esce da Ravenna e ci si dirige verso Classe.

Al 16° km siamo davanti a Sant'Apollinare e faccio 5:34/km. Tornando indietro si passa alla mezza in 1:59:50. Tutto molto bello a leggersi.
E' verso Punta Ravenna che inizio a perdere ritmo. Valentino mi distacca e lo rivedo solo al traguardo (finirà in 4:09) mentre inizio a sentire le cosce pesanti.
Il lungo rettilineo verso Punta Marina è anonimo e la mente inizia a preoccuparsi. Come mai le gambe non girano? A quanto sto andando? Al 24° a 5:47, al 25° a 5:55 poi arrivato a girare in tondo per tornare indietro mi trovo senza motivazioni e vado in crisi.
La motivazione è solo una giustificazione come le scarpe, in realtà inizio a soffrire di metatarsalgia e a un certo punto devo fermarmi per massaggiarmi il piede. Diciamo la verità : dopo aver provato una fitta elettrica come se mi fossi spaccato il piede, non avrò più male per i successivi 15 km... :asd2:

Ma... ma... la crisi vera deve ancora a venire: Al 31° km devo camminare! Quasi piango perché le cosce sono due pezzi di marmo. Sono lontano dal traguardo e non so come fare. Ritirarsi non se ne parla, la medaglia la voglio e non mi sono mai ritirato... faccio "Ehi Siri". Ho il telefono nel marsupio e non posso fare altro che provare a chiamare aiuto via auricolare. Non l'ho mai fatto prima e non se se funzioni... Sento un click. :mrgreen: "Telefona Elena". Sento che compone il numero. Incredibile! :smoked:
"ciao, dove sei? Noi siamo ad aspettarti al 41°km. Dai vieni che c'è un complesso fortissimo!"
"Non ce la faccio più! Sto camminando!! :asd2:
"Ma no dai ! Ti aspettiamo!"
Undici chilometri all'arrivo! Li cammino??? :shock:
Arrivo domani!
Mi fa più male camminare in realtà che riiniziare a corricchiare. Trovo molta gente come me, ma anche se ci si conforta a vicenda, non è bello aver trovato il muro!
Però inizio a correre, intorno a 7:00, a volte 7:30 e quando va male che devo camminare per qualche centinaio di metri a 8:30. :asd2:
Mi saluta @romagnolo.
Mi superano i pacer delle 4:15 e inizio a sentirmi una merda.
Mi superano Milo e Heidi e ho la forza di dirgli "vedi a iniziare piano..." e loro "bè arrivi piano"....
Alla darsena c'è un vuoto spettrale ma mi impongo di corricchiare.
Poi il 41° km. E' la svolta !
Inizio a correre a 6:30 gridando "E' per la gloria".
Vedo la mia famiglia, prendo in braccio mio figlio di 2 anni e mezzo che mi dice "papà" (della serie ma quanto ci hai messo?'). Poi lo metto giù perché manca un chilometro e pesa 15 chili. O:)
L'ultimo chilometro lo corro... incredibile! La mente fa questo e altro ! :batman:
Faccio il gadano gridando a braccia alzate "E' per la gloria!" e così chiudo il 4:36:03


Immagine
Ultima modifica di zeromaratone il 11 nov 2019, 14:14, modificato 1 volta in totale.
Dal 2014:14 maratone Tokyo,Londra,Chicago, Berlino,New York, PB:Pisa18 3:58:42,+1 ultra;
I miei libri: Il Passatore da zero https://tinyurl.com/yagnjave +Da 0 a 42: Preparare prima maratona https://tinyurl.com/ycn2sljz
Avatar utente
Utente donatore
grantuking
Guru
Messaggi: 4378
Iscritto il: 6 apr 2014, 14:11
Località: Biella
Contatta:

Re: XXI Maratona di Ravenna - 10/11/2019

Messaggio da grantuking »

@Luciano, brividi nel leggere il tuo racconto. Niente da fare, la Maratona è la Maratona. Puoi averne corse quante ne vuoi, ma ogni volta ti "regala' sempre qualcosa di diverso. Complimenti per non aver mollato, sei un grande :hail: Per me valgono più giornate così che il PB, perché a correre al 100% sì è capaci tutti.
21km 1:33:34 (Aosta '18) - 30km 2:45:41 (Torino '16) - 42km 3:27:40 (Rimini '19) - 50km 4:57:44 (Castel Bolognese '19) - 100km 13:20:10 (Firenze '19) Finisher GTC (55km) - LUT - UMF - Pistoia Abetone
Avatar utente
freddy
Ultramaratoneta
Messaggi: 1254
Iscritto il: 26 mar 2012, 20:30
Località: mugello

Re: XXI Maratona di Ravenna - 10/11/2019

Messaggio da freddy »

Fatta la mezza per la prima volta a ravenna.
Menomale che era solo per "lungo"a ritmo maratona in vista di firenze, non si possono vedere quelle code in tutti i frangenti possibili,dal deposito sacche alritiro pacco ristoro al ritiro sacca gara....se non si riescono a gestire 3 distanze con la stessa ora di partenza basta fare partenze scaglionate visto che pure il percorso non aiuta il defluire regolare dei corridori.
peccato perche' il resto e' ottimo
Pb:10k 41:38 Notturna S.Giovanni 20/6/2015 Mezza 1:29:17 Pisa 8/10/2017 Maratona 3:19:41 Milano 08/04/2018 passatore 11:05:44 26/5/2018
Avatar utente
marcozama
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 665
Iscritto il: 16 feb 2015, 9:55
Località: Cesena
Contatta:

Re: XXI Maratona di Ravenna - 10/11/2019

Messaggio da marcozama »

Una settimana di dubbi e dolori mi fanno comunque arrivare a Ravenna e il pensiero è "parto e arrivo più lontano possibile".
Non sto affatto bene e non ho nelle gambe ne i chilometri ne l'allenamento specifico ma ho bisogno di riattivare il corto circuito mentale di questo periodaccio.
Arrivo come sempre ultimo al ritrovo anche perché correndo in casa mi sono dovuto fermare con diverse persone.
Ritrovo vecchie facce di balordi come e stringo nuove mani.
Foto di rito perché "vogliamo ricordarli così" e poi in griglia.
Sono a un passo da top e mi vergogno perché non ne sono degno ma tant'è.
Si parte e le sensazioni sono relativamente buono anche perché la magia dell'evento ti mette nelle cellule una forza che è come la pozione che beveva Asterix.
Passati i 10km in centro che sono stupendi inizia il primo dritto che porta, andata e ritorno, a Classe.
Il bello è che ti puoi gustare la gara in diretta perché vedi tutti e siccome passeggio ho modo di fare il tifo e urlare a tutti quelli che conosco, ero talmente lento e rilassato che avrei potuto portare la reflex e fare due fotine.
Al bivio tra Mezza e Maratona giro per la Mia strada e so che la gara inizia li anche se per me il tempo non conta, voglio vedere dove sono in grado di arrivare.
Al passaggio della mezza sono in proiezione per 3.10 ma so che non durerà, non voglio forzare e preferisco rimanere in un ritmo comodo e che non mi affatichi e tengo i battiti bassi.
Incrocio corridori che conosco con cui parlo e poi li incito ad andare avanti senza di me ma continuo a fare il tifo fortissimo.
Io e Marcus ci intercettiamo 2 volte e nel drittone di Punta Marina riesci a darmi ulteriore carica perché so come lui vive le ultra e questo mi riporta dentro di me nell'abisso introspettivo in cui è nascosto nell'oscurità il motore della mia corsa, il nocciolo che mi isola e mi da l'energia mentale e fisica per andare e andare e andare.
Finalmente incrocio Francesco e sono stra felice perché vedo che, come tutti i matti dei lunghi, sorride sereno e pacifico e vedo che dentro ha la determinazione per arrivare in fondo; non nascondo che ero un po' preoccupato visto lo stato attuale delle cose ma è inutile rinunciare.
Il passo cala inesorabilmente perché... perché lo sapevo e in diversi mi passano e io gli urlo di andare che siamo alla fine e di accelerare, faccio il tifo a tutti quelli che mi superano.
Al 41 sento parlare a diversi metri dietro i pacer delle 3.30 che stanno arrivando.
Mai voltarsi in gara MAI
Decido che non mi supereranno e così è stato.
Taglio il traguardo a 3.29 e sono contentissimo perché ho confermato due cose: riesco a ad avere un tempo di gara che molti che si allenano fanno con una lingua lunga un treno, ho una volontà che è inarrestabile.
Nonostante non sia la prima gara che faccio e sia lontanissimo dal PB ho una carica incontenibile quasi avessi vinto.
Forse era la scossa che mi serviva per riorganizzare la mente.
Ora mi devo fermare per aggiustare i problemi fisici che ho ma dentro ho la consapevolezza che non sono perduto anzi mi sono ritrovato.
Grazie a tutti i ragazzi che ho incontrato.
Ciao.
https://www.instagram.com/ztarzcream

5km 0.19.28 10km 0.39.58 21km 1.24.56
42km 3.00.28 Ravenna
50km 4.05.05 50km Rom. 4.08.49 Siena 4.47.38 Pistoia Abetone
58km 4:48:42 Strasimeno
100km 10.23.29 Passatore
NoveColliRunning 2019 Finisher
Rispondi

Torna a “Maratona”