MAGRAID 2013 - Pazza idea?

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

Rispondi
Avatar utente
francescod26
Mezzofondista
Messaggi: 140
Iscritto il: 19 feb 2011, 18:52
Località: Varese

MAGRAID 2013 - Pazza idea?

Messaggio da francescod26 » 14 ott 2012, 11:49

Ciao...
Un amico mi ha invitato a partecipare al Magraid nel 2013... Ad oggi ho corso una dozzina di mezze ed una sola maratona, che non ho terminato perchè al 25mo ho dovuto alzare bandiera bianca a causa dei miei "delicatissimi capezzoli". Avevo due belle chiazze di sangue dal diametro di circa 10 cm sulla mia canotta gialla (scusate la crudezza), sembrava mi avessero sparato al petto! Incidente di percorso a parte l'avrei termina, penso, con un discreto tempo (discreto per me).

Partecipare al Magraid, considerate le mie esperienze, è fattibile, o e meglio fare prima ancora un paio di maratone? Il tempo a mia disposizione da qui a giugno 2013 è sufficiente per prepararmi gradualmente?

Sono due i pensieri che mi ballano per la testa e che quotidianamente mi fanno cambiare idea sulla mia partecipazione al Magraid 2013.
Ci sono l'Angioletto ed il Diavoletto tentatore:

1_ [-X Si tratta sempre di una 100km (in totale) corsa in condizioni "non facili", meglio lasciar stare, non sei ancora pronto. Fai ancora un paio di maratone e poi potrai provarci;

2_ :twisted: Si è vero sono 100km in tre giorni e quindi? Da qui a giugno mancano 8 mesi, puoi prepararti bene per una maratona in febbraio e finalizzare la preparazione negli ultimi tre mesi per essere pronto a giugno... In fondo la tappa lunga è di "soli 7 km" più lunga di una maratona...

Sono indeciso, chi ascolto? Il diavoletto o l'angioletto?
Ripetuta Juvant

5k: 18'10'" (Giro del Varesotto - Maggio 2016)
10k: 38'15" (10.000 di Trecate - Marzo 2016)
21K: 1h24'17" (Mezza di Gallarate - Ottobre 2016)
42k: 3h13'20" (Firenze - Novembre 2016
violetta

Re: MAGRAID 2013 - Pazza idea?

Messaggio da violetta » 14 ott 2012, 15:18

secondo me in 8 mesi ce la fai a prepararla :thumleft:
Avatar utente
francescod26
Mezzofondista
Messaggi: 140
Iscritto il: 19 feb 2011, 18:52
Località: Varese

Re: MAGRAID 2013 - Pazza idea?

Messaggio da francescod26 » 15 ott 2012, 14:02

ok, grazie per la fiducia... :D
Ma da dove inizio con la preparazione?
La mia strategia di preparare la maratona di Milano in Aprile, per poi rifinire la preparazione specifica per il Magraid gli ultimi tre mesi può andare?

Penso che le qualità da sviluppare per partecipare a questa manifestazione siano:
_Abituarsi correre anche 5/6 ore (per il tappone centrale);
_Abituarsi a correre a lungo per + giorni di fila (per il recupero);
_Abituarsi a correre su quel tipo di terreno (dove lo trovo a Varese? mi accontenterò dello sterrato e dei boschi);
_Abituarsi a correre con lo zainetto sulle spalle;
_Il caldo... ecco forse il mio unico, vero e grande nemico... speriamo bene!
Ripetuta Juvant

5k: 18'10'" (Giro del Varesotto - Maggio 2016)
10k: 38'15" (10.000 di Trecate - Marzo 2016)
21K: 1h24'17" (Mezza di Gallarate - Ottobre 2016)
42k: 3h13'20" (Firenze - Novembre 2016
violetta

Re: MAGRAID 2013 - Pazza idea?

Messaggio da violetta » 15 ott 2012, 20:22

io non l'ho mai fatta, prova a vedere qui http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=4&t=4876 se trovi qualche info utile
Avatar utente
Alina
Maratoneta
Messaggi: 333
Iscritto il: 11 ott 2012, 18:18
Contatta:

Re: MAGRAID 2013 - Pazza idea?

Messaggio da Alina » 16 ott 2012, 8:53

ho appena visto di cosa si stratta... bellissima esperienza.. anche qui conta tanto la tua capacità di recupero... finisci una tappa e il giorno dopo un'altra..
nulla è impossibile..

in bocca a lupo
non ho i tempi percorsi, non ho le maratone contate, l'unica cosa che conta è la passione che spinge le gambe..
Avatar utente
francescod26
Mezzofondista
Messaggi: 140
Iscritto il: 19 feb 2011, 18:52
Località: Varese

Re: MAGRAID 2013 - Pazza idea?

Messaggio da francescod26 » 16 ott 2012, 9:24

Ciao Alina,
si lo penso anche Io, la capacità di recupero in questa manifestazione è fondamentale!
Infatti vorrei prepararla come una maratona (in quanto a kilometraggio settimanale), ma ponendo particolare attenzione a correre in giorni consecutivi... Intendo che vorrei provare a concentrare il lavoro tra venerdì e domenica, in maniera tale da simulare il più possibile le condizioni di gara.
Questo per esempio potrebbe essere una settimana tipo:
Venerdì mattino: 15 km
Sabato mattino: 35 km
Domenica: 20km
Il martedì inserirei una sgambata di recupero, una decina di km... Chiamiamola così...
Cosa ne pensi?
Ripetuta Juvant

5k: 18'10'" (Giro del Varesotto - Maggio 2016)
10k: 38'15" (10.000 di Trecate - Marzo 2016)
21K: 1h24'17" (Mezza di Gallarate - Ottobre 2016)
42k: 3h13'20" (Firenze - Novembre 2016
Avatar utente
Alina
Maratoneta
Messaggi: 333
Iscritto il: 11 ott 2012, 18:18
Contatta:

Re: MAGRAID 2013 - Pazza idea?

Messaggio da Alina » 16 ott 2012, 11:54

fino al Magraid c'è tanto tempo per sviluppare tutto ciò, io partire con meno km nel weekend..
impostando una tabella di marcia crescente, creando cicli settimanali di carico 2/3 settimane, dipende da quanto sei abituato, lo scarico 6/7 gg serve assolutamente per fare respirare muscoli e articolazioni...
inizialmente io farei meno km per poi arrivare ad allenare costantemente 70/80km insieme divisi in 3gg conosecutivi..
sarà dura ma se inizi ora a concentrarti lavorando magari con 8/25/10 o come meglio senti le gambe vedrai che arrivi al magraid che te lo divori..
la muscolatura e la testa si devono abituare correre il terzo giorno consecutivo all'inizio sarà un inferno..
non ho i tempi percorsi, non ho le maratone contate, l'unica cosa che conta è la passione che spinge le gambe..
Avatar utente
francescod26
Mezzofondista
Messaggi: 140
Iscritto il: 19 feb 2011, 18:52
Località: Varese

Re: MAGRAID 2013 - Pazza idea?

Messaggio da francescod26 » 16 ott 2012, 12:21

giusto per capire, come imposteresti il primo mese ad esempio (settimana di scarico compresa)?
Di quanto crescente?
Ripetuta Juvant

5k: 18'10'" (Giro del Varesotto - Maggio 2016)
10k: 38'15" (10.000 di Trecate - Marzo 2016)
21K: 1h24'17" (Mezza di Gallarate - Ottobre 2016)
42k: 3h13'20" (Firenze - Novembre 2016
Avatar utente
Alina
Maratoneta
Messaggi: 333
Iscritto il: 11 ott 2012, 18:18
Contatta:

Re: MAGRAID 2013 - Pazza idea?

Messaggio da Alina » 16 ott 2012, 14:42

non sono un tecnico mi baso su quello che ho studiato per me e su di me compresi gli infortuni.. ma ogni individuo è diverso.
sembra facile correre tre giorni di fila ma non lo è soprattutto quando strutturi allenamenti da stare sulle gambe.. ormai le mie gambe sopportano un carico del genere ma ci sono arrivata pian piano. Importante anche l'alimentazione da reintegrare bene..
come sei abituato ad allenarti?
nel senso come sei abituato, corri tutti i giorni attualmente? oltre a correre fai palestra, nuoto, bici corsa?
nei gg che precedono questo carico io ad esempio riposo al max nuoto e tanto streching, oppure agilità con la bici sui rulli in casa...
io ho iniziato facendo 5km,15km,10km e riposo di un giorno tutto per qualche settimana, a ritmi lenti, anche 1' in più al km del mio ritmo. Pian piano fino ad alzare il chilometraggio.. ma avevo altri obiettivi.. i km vedrai che decideranno le tue gambe, nel giorno centrale potresti anche dividere la quantità di km, farne metà a mattina e metà la sera o quando hai tempo..
il giorno centrale posso correrne anche di più di 15 senza problemi ( anzi prima, ora sono un po' stanca perchè prima o poi nelle Ultra il fai da te porta sempre a svuotare il sacco e rimanere senza riserve)..
non ho i tempi percorsi, non ho le maratone contate, l'unica cosa che conta è la passione che spinge le gambe..
Avatar utente
Alina
Maratoneta
Messaggi: 333
Iscritto il: 11 ott 2012, 18:18
Contatta:

Re: MAGRAID 2013 - Pazza idea?

Messaggio da Alina » 16 ott 2012, 14:48

nello scarico si rispettano i riposi, non c'è bisogno di correre 3 gg di seguito..
non ho i tempi percorsi, non ho le maratone contate, l'unica cosa che conta è la passione che spinge le gambe..
Rispondi

Torna a “Correre la prima Ultra”