tentare o non tentare le 3h?

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

Rispondi
Avatar utente
SAVIO75
Guru
Messaggi: 2126
Iscritto il: 8 dic 2011, 16:24
Località: Bari Sud

Re: tentare o non tentare le 3h?

Messaggio da SAVIO75 » 29 ott 2013, 21:14

Alla fine si tratta di lavorare a soglie più basse di intensità e per molto più tempo rispetto a quello che fai già.
Dodici settimane e i LL che hai segnato vanno bene. Basta reggere e adattarsi a quel tipo di allenamento.
Vedo solo un po' troppo lungo il 25 a 10 gg prima della gara.
Speriamo che non ci sia tanta neve durante la preparazione quest'anno. Alla fine interessa anche me, perché la correrò anch'io.
"è importante lavorare assaporando il gusto di ciò che fai... il sacrificio passa inossertato se fai le cose con slancio ed entusiasmo.” (Alex Zanardi)

NEXT: ...
voliveri
Mezzofondista
Messaggi: 133
Iscritto il: 17 ago 2015, 11:52

Re: tentare o non tentare le 3h?

Messaggio da voliveri » 17 ago 2015, 12:09

Ciao,
leggo da molto il forum con molto interesse , ed ora ho finalmente deciso di scrivere.
Corro da una decina di anni. Ho all'attivo 10 maratone con PB 3h13'57" a Milano 2014.
Ho anche provato a fare il pacer..ma adesso mi sto allenando sodo per cercare di migliorare il mio personale.
Ho una tabella tutta mia di 20 settimane, costruita in base alle mie esperienze e soprattutto i miei errori :D
5 allenamenti a settimana, in cui alterno salite, ripetute 1/2/3km, progressivo ed un bel lungo la domenica.
Almeno 70 km a settimana...per arrivare a correre la maratona a Monaco l'11 ottobre 2015.
Domenica scorsa ho provato un lungo in progressione. 34km. con media finale di 4'23". Stanco ma non sfinito. qualche km ancora l'avrei retto :rambo:
Prima di Monaco ho in calendario ancora un 30, 36 e 38. Nel caso in cui riesca a tenere sempre lo stesso passo, mi consigliate di provare le 3h oppure di essere più realista e chiudere sui 3h10' ?
I miei PB su distante inferiori sono molto alti : 40'40" sui 10km, 1h33'10" sulla mezza...diciamo che il mio differenziale tra le varie distanze è molto basso.
grazie a tutti
5k : 18'24" ; 10k : 38'18" ; 21k : 1h29'27" ; 42k :3h03'52" Barcellona 2017; 50km (47) del Adda 2016 : 3h45'45"; 60 km 5h18'23" Seregno 2018
voliveri
Mezzofondista
Messaggi: 133
Iscritto il: 17 ago 2015, 11:52

Re: tentare o non tentare le 3h?

Messaggio da voliveri » 23 ago 2015, 19:15

Ciao,
Dopo i 34km con media 4'23", oggi 30km a 4'17".
Aspetto i prossimi lunghi (36 e 38) poi decido
5k : 18'24" ; 10k : 38'18" ; 21k : 1h29'27" ; 42k :3h03'52" Barcellona 2017; 50km (47) del Adda 2016 : 3h45'45"; 60 km 5h18'23" Seregno 2018
Avatar utente
ste72
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1483
Iscritto il: 13 set 2013, 9:19
Località: Latisana (Ud)

Re: tentare o non tentare le 3h?

Messaggio da ste72 » 4 set 2015, 9:54

apperò, Voliveri, corri in allenamento 30 km @4'17'' e hai 1h33' in mezza? è un tempo che nun se po' vede... le 3 ore in maratona forse ce le hai, ma hai grossi margini sulle distanze inferiori, complimenti per gli allenamenti.
10 km: 40'18'' (04.12.2015 allenamento)
21,1 km: 1h27'46'' (28.01.2018 Capriva)
42,2 km: 3h08'31'' (25.03.2018 Treviso)
Cormorultra 2016: 6h38'
Cormorultra 2017: 6h22'
GC: sdl72
Avatar utente
ciccioq84
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 892
Iscritto il: 22 ago 2013, 9:52
Località: Massafra (Ta)

Re: tentare o non tentare le 3h?

Messaggio da ciccioq84 » 4 set 2015, 14:20

voliveri ha scritto:Ciao,
Dopo i 34km con media 4'23", oggi 30km a 4'17".
Aspetto i prossimi lunghi (36 e 38) poi decido
con questi tempi in allenamento sei sotto le 3 ore in maratona!
PB
10km: 33'45'' (Corripuglia - Taranto 15/05/2016)
21km: 1h13'32" (Torino 01/10/2017)
42km: 2h38'20" (Maratona di Verona 19/11/2017)
voliveri
Mezzofondista
Messaggi: 133
Iscritto il: 17 ago 2015, 11:52

Re: tentare o non tentare le 3h?

Messaggio da voliveri » 5 set 2015, 11:14

Ciao,
Grazie delle risposte.
I 36km corsi con il freno a mano hanno una media di 4'28".
Domani bigiornaliero con 2 mezze cercando di stare intorno alle 1h35'
Poi tra 2 settimane ho l'ultimo lungo da 38 km

Buona corsa a tutti
5k : 18'24" ; 10k : 38'18" ; 21k : 1h29'27" ; 42k :3h03'52" Barcellona 2017; 50km (47) del Adda 2016 : 3h45'45"; 60 km 5h18'23" Seregno 2018
Avatar utente
ste72
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1483
Iscritto il: 13 set 2013, 9:19
Località: Latisana (Ud)

Re: tentare o non tentare le 3h?

Messaggio da ste72 » 6 set 2015, 8:26

direi tranquillamente che ci sei, benissimo :thumleft:
10 km: 40'18'' (04.12.2015 allenamento)
21,1 km: 1h27'46'' (28.01.2018 Capriva)
42,2 km: 3h08'31'' (25.03.2018 Treviso)
Cormorultra 2016: 6h38'
Cormorultra 2017: 6h22'
GC: sdl72
gerri_corre
Novellino
Messaggi: 16
Iscritto il: 24 ott 2016, 15:07

Re: tentare o non tentare le 3h?

Messaggio da gerri_corre » 24 ott 2016, 15:57

con quel tempo che hai già in mezza al traguardo della maratona in 2h59' ci arrivi pure saltellando su un piede e con le mani legate dietro la schiena! forse pure con gli occhi bendati!
Skiptomylou
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 751
Iscritto il: 11 apr 2014, 22:43

Re: tentare o non tentare le 3h?

Messaggio da Skiptomylou » 16 dic 2017, 19:43

Mi accodo a questo thread per una domanda simile.
Sull'onda dell'entusiasmo della prima maratona, chiusa in 3h08'23" a Venezia in negative split, avevo pensato di preparare Rotterdam (08/04) con un RG di 4'16", e puntare quindi a un risicato sub3h. Dopo vari allenamenti in cui ho provato a correre a RG per buoni tratti, non sono più cosi sicuro che sia una buona idea, e che un miglioramento di 12" sul RG sia fattibile in 14 settimane (dal primo gennaio, giorno in cui comincerò la tabella, al giorno della gara). C'è da dire che già per preparare Venezia avevo corso molti km (spesso in tripla cifra settimanale, contando anche riscaldamenti e defaticamenti) e che non credo che aumenterò il volume. È un passo più lungo della gamba?
2h59'22" Venice Marathon 2018
Avatar utente
ste72
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1483
Iscritto il: 13 set 2013, 9:19
Località: Latisana (Ud)

Re: tentare o non tentare le 3h?

Messaggio da ste72 » 17 dic 2017, 8:53

Mantieni i volumi sui 100 km, che sono ottimi. Regolati con gli allenamenti di ripetute e medi su un ritmo gara di 4'15''. Magari i lunghissimi risparmiati un po', e vedi come va. Rispetto a Venezia fai la preparazione col freddo, che aiuta. Poi test decisivi un paio di LL con 6/7 km finali a ritmo gara e un 23/26 a meno due settimane corso a 4'15'' costanti.
10 km: 40'18'' (04.12.2015 allenamento)
21,1 km: 1h27'46'' (28.01.2018 Capriva)
42,2 km: 3h08'31'' (25.03.2018 Treviso)
Cormorultra 2016: 6h38'
Cormorultra 2017: 6h22'
GC: sdl72
Rispondi

Torna a “Maratona in 3:00 o meno”