Il muro delle 3 ore

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

Rispondi
Avatar utente
madferit
Guru
Messaggi: 3216
Iscritto il: 29 set 2013, 9:57
Località: carbonia

Re: Il muro delle 3 ore

Messaggio da madferit » 19 nov 2013, 11:07

non saprei fausto ...tutto torna con le ripetute sui 400m che corro in 1,15min,i 1000 in 3,40min senza patire lo sforzo...i problemi incominciano con i 10k e i 21k(anche se non ho mai fatto una preparazione mirata per questo tipo di gare,appena ho scoperto il running mi sono buttato sulla maratona)...tenere un passo a 3,55'' mi crea non pochi problemi o forse è solo un blocco mentale di viaggiare quasi in ritmo soglia anaerobica
PB 5K 18:04 5°km corsa S.Sperate'14
PB 10K 37:10 10km Perdaxius '18
PB 1/2 maratona 01:23:06 Assemini'14
PB maratona...02:54:04 Reggio Emilia'17
PB 100Km 8h47'34'' Passatore'18
http://connect.garmin.com/profile/luca1980
Avatar utente
raptor
Guru
Messaggi: 2342
Iscritto il: 12 lug 2011, 14:20
Località: Trieste - Venezia

Re: Il muro delle 3 ore

Messaggio da raptor » 19 nov 2013, 11:51

Il bello delle mezze è che puoi provarci...e a breve riprovarci...e riprovarci ancora :rambo: :wink:
probabilmente con i carichi x la maratona hai perso un po' di velocità, tornerà vedrai! :wink:
e se riesci a correre qualche 10k a mio parere può solo aiutare

Ps:se prima o poi ricapiti al nordest x qualche corsa magari la si fa in compagnia :beer: (ma occhio che come han sperimentato vari forumendoli, mi potrò anche stancare a correre, ma non a parlare!! :blah:
Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 11795
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: Il muro delle 3 ore

Messaggio da aroldo74 » 19 nov 2013, 14:25

Verissimo.
Io ho preparato sempre 10-21km. riesce o a soffrire bene specialmente nelle 10 km. ma non oso pensare a correre 42 km a 4'10" - 4'15"..... :afraid:
PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......
Avatar utente
madferit
Guru
Messaggi: 3216
Iscritto il: 29 set 2013, 9:57
Località: carbonia

Re: Il muro delle 3 ore

Messaggio da madferit » 19 nov 2013, 23:02

@raptor...avevo una mezza intenzione di fare la mezza di verona per la gioia della mia ragazza,se non erro a febbraio...chissa'...il veneto mi porta fortuna!
effettivamente x il 2013 il mio target è velocizzarmi e fare tante gare corte intervallate da qualche mezza(chia sicura,avendo i campionati italiani a 35 km da casa)...poi mi voglio godere l'ultimo anno di premiazioni TM :-({|= :smoked: ...dal 2015 passero' M35 e addio podi ;)
PB 5K 18:04 5°km corsa S.Sperate'14
PB 10K 37:10 10km Perdaxius '18
PB 1/2 maratona 01:23:06 Assemini'14
PB maratona...02:54:04 Reggio Emilia'17
PB 100Km 8h47'34'' Passatore'18
http://connect.garmin.com/profile/luca1980
Fausto73
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 18 nov 2013, 10:17

Re: Il muro delle 3 ore

Messaggio da Fausto73 » 21 nov 2013, 11:57

Per me è più. Facile andare a 4'15 per molto tempo piuttosto che fare una mezza a 4'/km prima di fermarmi per infortunio ho corso 2 lunghi con saliscendi di 30 e 32 km a 4"28" senza fatica ma quando ho dovuto fare i medi a 4'10 ho sofferto a bestia



Sent from my Lumia 800 using Tapatalk
Avatar utente
madferit
Guru
Messaggi: 3216
Iscritto il: 29 set 2013, 9:57
Località: carbonia

Re: Il muro delle 3 ore

Messaggio da madferit » 21 nov 2013, 12:56

ieri ho riprovato a tirare moderatamente....6 km a 3,59...c'è stato un leggero calo di forma rispetto a un mese fa,con lo stesso sforzo correvo 10sec sotto,probabile anche il post donazione sangue intero...per il resto fausto,credo che,sfatato il passato da discreto velocista che avevo(correvo i 100 poco sopra gli 11sec) siamo diventati atleti da resistenza...anche io provo le stesse sensazioni,alla mezza di domenica tra i 4,05 e i 4,10 avevo la sensazione di poter correre a lungo in equilibrio tra sforzo e passo x una lunga distanza,logico che dopo i 32km i meccanismi metabolici cambino(il cosidetto muro )...o forse bisogna allenare la soglia anaerobica con ripetute,che faccio effettivamente raramente...in fondo in fondo sto imparando da poco e un po' da autodidatta ...fammi sapere se vedi miglioramenti
PB 5K 18:04 5°km corsa S.Sperate'14
PB 10K 37:10 10km Perdaxius '18
PB 1/2 maratona 01:23:06 Assemini'14
PB maratona...02:54:04 Reggio Emilia'17
PB 100Km 8h47'34'' Passatore'18
http://connect.garmin.com/profile/luca1980
Fausto73
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 18 nov 2013, 10:17

Re: Il muro delle 3 ore

Messaggio da Fausto73 » 21 nov 2013, 13:44

Le ripetute sono fondamentali, sono l'unico mezzo per abituarti a correre forte, io quest'anno dedicherò. Molto tempo a quelle cosidette lattacide (le fanno sopratutto gli 800isti e 1500isti) perché la mia velocità di base è scarsa, comunque le ripetute a soglia. Sono fondamentali e la mezza ricorda più. Un 10000che una maratona, come allenamento intendo



Sent from my Lumia 800 using Tapatalk
Avatar utente
Francesco M
Maratoneta
Messaggi: 280
Iscritto il: 15 giu 2010, 18:05
Località: Roma

Re: Il muro delle 3 ore

Messaggio da Francesco M » 13 mar 2014, 11:13

Ciao ragazzi, domenica 23 farò il mio esordio in maratona e ad oggi ancora non ho ben chiaro il ritmo da tenere. Sono indeciso se godermela andando ad un ritmo di 4'20" circa o di provare a fare un buon tempo stando intorno ai 4'10" al km . Le ultime gare che ho fatto hanno confermato un ottimo stato di forma ma l'ultimo lungo un pochino mi ha preoccupato. Le gambe non mi hanno assistito fin dall'inizio ma penso che la colpa sia stato il poco recupero dalla Roma Ostia fatta a cannone. Ho fatto 35 km a 4'55" di media dopo soli 5 gg della mezza maratona. Il penultimo lungo fatto invece mi aveva dato ottime sensazioni, ho chiuso i 34 km del giro del lago di Bracciano a 4'02" di media concludendo bene la gara senza grossi problemi. Ora i dubbi mi attanagliano, secondo voi che faccio ? Grazie.
P.B. 10 km 34'35" ( Best Woman. 2016 )
P.B. 21,096 km 1h16'20" ( Roma Ostia 2015)
P.B. 42,195 km 2h48'44" ( Maratona di Roma 2016)
Avatar utente
madferit
Guru
Messaggi: 3216
Iscritto il: 29 set 2013, 9:57
Località: carbonia

Re: Il muro delle 3 ore

Messaggio da madferit » 13 mar 2014, 11:58

...se ti puo' consolare francesco ,2 settimane prima della maratona, ho chiuso un 13 km in 5:05...completamente sfinito dal carico di lavoro dei giorni precedenti e da una mezza tirata su un circuito collinare qualche settimana prima,sicuramente sei un po' sovraccarico di lavoro...credo che le somme devi tirarle comunque nella settimana di scarico,se non la mattina stessa come ho fatto io...certo che con quel 4:02 del lago di bracciano e soprattutto con i tuoi tempi in firma( :thumleft: ),per come sono fatto io saprei gia' che scelta fare :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ,ma a parte gli scherzi senti come girano le gambe nell'ultima settimana scaricando a dovere e ritrovando brillantezza,la maratona entra nella sua veste + dura (ma affascinante)oltre il 34simo km...se non scarichi a dovere è doppiamente dura...facci sapere!!!!
PB 5K 18:04 5°km corsa S.Sperate'14
PB 10K 37:10 10km Perdaxius '18
PB 1/2 maratona 01:23:06 Assemini'14
PB maratona...02:54:04 Reggio Emilia'17
PB 100Km 8h47'34'' Passatore'18
http://connect.garmin.com/profile/luca1980
Avatar utente
Gull82
Ultramaratoneta
Messaggi: 1525
Iscritto il: 4 dic 2012, 18:43
Località: Pescara
Contatta:

Re: Il muro delle 3 ore

Messaggio da Gull82 » 13 mar 2014, 12:45

@Francesco: molto saggie le parole di Paolo, prendile come esempio. Anch'io il 23 farò il mio esordio in maratona. Non ho i tuoi tempi ma abbiamo corso ultimamente le stesse gare: Bracciano a 4'29" e sono arrivato fresco e con la gara corsa in progressione; personale alla Roma-Ostia, poi domenica scorsa lunghissimo di 32 km chiuso a 4'31", però rispetto alla gara di Bracciano sono arrivato molto più stanco! Penso sia normale soffrire ora dopo tutti i carichi di lavoro sostenuti. Le settimane di scarico sono denominate cosi perchè tu possa scaricarti fisicamente e mentalmente. Un esempio: le corse rigeneranti di solito le corro a 5'00", in queste ultime 2 settimane ho deciso di correrle a 5'20", godendomi ogni sensazioni che mi trasmette il mio corpo! :wink:
Rispondi

Torna a “Maratona in 3:00 o meno”