IL MIO ALLENAMENTO ULTRA

Esperienze, discussioni, consigli per distanze oltre i 42.195 m

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

Avatar utente
mircuz
Guru
Messaggi: 2659
Iscritto il: 23 nov 2010, 13:49
Località: Valdagno (VI)

Re: IL MIO ALLENAMENTO ULTRA

Messaggio da mircuz »

trevor ha scritto: 3 giu 2022, 11:49 Aggiungo che sono contento del mio Passatore, ma puntavo anch'io a fare meglio la seconda parte, ok negative split, ma la seconda parte è davvero molto molto più semplice
Troppo poco 19 minuti di negative split secondo me

Più ci penso e più sono convinto che se ci avessi messo 5 minuti in più nei primi 15km avrei finito un quarto d'ora in meno

Mancanza d'esperienza su una gara particolare... poi se avessi portato una borraccia sarebbe stato meglio, ho avuto la brutta sorpresa di trovare quasi sempre i bicchieri ai ristori ed io sono abituato a bere con calma e spesso

Ora il mio allenamento ultra punta alla 12h di casa, il 2 ottobre ad Andora(sv), quella la preparo bene
A mio parere per fare bene il passatore la parte alimentazione e idratazione è fondamentale. Se non hai un'assistenza, devi per forza portarti da bere e mangiare. Per me il calo finale è dovuto più a quello che non al ritmo impostato.
Itadakimasu (con umiltà ricevo).
Avatar utente
trevor
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 169
Iscritto il: 6 ott 2017, 12:08

Re: IL MIO ALLENAMENTO ULTRA

Messaggio da trevor »

io invece penso che l'assistenza non serva al Passatore per noi che corriamo a ritmi lenti, ben altra cosa per le prime posizioni

sono io che bevo molto più della media, il prossimo anno mi porterò una borraccia (il cibo l'ho portato con me e lo farò di nuovo nel 23)

credo anche che gli assistenti siamo d'intralcio ai podisti
10.000 40:44 Rapidissima Pietra L. 21
21.097 1:33:42 Savona H.M. 19
42.195 3:17:24 Sanremo Marathon 21
69.677 6h Cinisello Running Festival 21
100.000 8:55:05 Porto Recanati 22
124.265 12h Bi-Ultra Biella 22
https://www.strava.com/athletes/24393446
Avatar utente
mircuz
Guru
Messaggi: 2659
Iscritto il: 23 nov 2010, 13:49
Località: Valdagno (VI)

Re: IL MIO ALLENAMENTO ULTRA

Messaggio da mircuz »

Sì, non ho detto che l'assistenza sia indispensabile, ma solo che è il caso di portarsi da bere e da mangiare per non crollare nella parte finale. In caso di giornata calda, avere dei liquidi appresso, magari elettroliti, è molto importante, anche se i ristori sono molto vicini. Per il cibo, importante portarsi gel o barrette o cibo salato per integrare quello che si trova ai ristori. Fosse per me toglierei senz'altro l'assistenza in gara, con tutte quelle macchine a intralciare i podisti. Passi l'assistenza in bicicletta, che magari serve più per il morale che per altro!
Itadakimasu (con umiltà ricevo).
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 12468
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: IL MIO ALLENAMENTO ULTRA

Messaggio da tomaszrunning »

Pistoia Abetone tra 4 giorni
domenica scorsa era mio l'ultimo allenamento e questa settimana non faccio più nulla, torno tardissimo dalla officina e sono davvero stanco
dal 1 marzo ho fatto:
50 corse per totale di 736 km con la distanza più lunga 33km
Ascesa totale: 16187m con 1060m in allenamento singolo

Spero di correre al ritmo medio 7' per finire non oltre 6 ore
però vediamo
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
Pistoia Abetone 6:37'58" 26/06/22
Avatar utente
filattiera Utente donatore
Ultramaratoneta
Messaggi: 1785
Iscritto il: 12 dic 2016, 17:22

Re: IL MIO ALLENAMENTO ULTRA

Messaggio da filattiera »

Hai fatto il massimo, @Tomasz, e hai messo nelle gambe un dislivello assolutamente importante. Io dal 1 marzo, ho solamente 12000 metri D+ e max 900 metri in una unica uscita. Quindi forza che ci siamo.
Ultra
Pistoia-Abetone 2022 4h49m09s
Marathon
Pisa 2021 2h55m13s
Half-Marathon
Morfelden 2019 1h21m37s
10 km
Rogdau 2017 37'22"
5 km
San Miniato 2022 17'50"

Torna a “Ultramaratona - Allenamento”