Uso del cardiofrequenzimetro

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

Avatar utente
disti
Guru
Messaggi: 2408
Iscritto il: 8 apr 2010, 0:16
Località: Siracusa - Catania

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da disti »

perché pericoloso?
Pb 1000m: 3'12" - 23/07/2019
Pb 3000m: 10'35" - 01/08/2020
Pb 5000m: 18'28" - 28/08/2020
Pb 10km: 37'32" - 16/02/2020
Pb 1/2 Maratona: 1h22m51s - 03/11/2019
Pb Maratona: 2h55m09s - 20/10/2019
https://www.strava.com/athletes/dario84
eric radis
Maratoneta
Messaggi: 332
Iscritto il: 6 giu 2014, 15:07
Località: como

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da eric radis »

A me sembra impossibile che ci siano atleti che fanno la maratona a 3.00 a km eppure esistono! Sulla pericolosità si apre una discussione molto ampia. Gli esperti, in linea di massima, dicono che nel soggetto sano e allenato non esistano pericoli particolari. Tieni conto che già la natura pone delle protezioni. Da giovane superavo i 200battiti in gara, ora raggiungo appena i 178battiti.
Tempi recenti: 37.50- 1.23.58 - 2.59.05
Avatar utente
gnr
Top Runner
Messaggi: 5232
Iscritto il: 23 ott 2011, 14:58

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da gnr »

gianmarcocordella ha scritto:Io so di nn avere una buona preparazione aerobica ma per un amatore (per giunta neanche giovanissimo) trovo sia impossibile riuscire a correre a quella percentuale cardiaca
A meno che tu in passato nn sia stato un agonista
Penso che tu abbia una concezione un po' riduttiva della potenziale umana.
Io per esempio non ho fatto sport da giovane e da amatore a 55 anni correvo la mezza al 92% (in 1h17) e la maratona al 87% (in 2h48).
Per non parlare delle crono di 20km in bici al 95%.
Forse quello che ti sfugge e' che allenandosi intensamente la soglia anaerobica si avvicina sempre piu' al massimo, che pure scende leggermente.
Mezzosfondista
Guru
Messaggi: 2485
Iscritto il: 21 nov 2013, 10:41

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Mezzosfondista »

gianmarcocordella ha scritto:Boh per me è anormale
Oltre che pericoloso per chi ha più di 45 anni
io al 95% della frequenza corro a 3'50 al km e trovo impossibile fare una 10 a quella velocità
Fare 10k al 94-95% del FC max è normale per la stragrande maggioranza dei podisti con resistenza aerobica e capacità aerobica discretamente allenata.
Non è assolutamente anormale nè pericoloso, nemmeno per chi i 45 li ha abbondantemente superati.
Se proprio vogliamo trovare qualcosa di anormale è la tua tenuta al ritmo soglia.....
Avatar utente
lore75auh
Ultramaratoneta
Messaggi: 1876
Iscritto il: 21 ott 2012, 12:57

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da lore75auh »

@gmc
con una adeguata preparazione, che ripeto, NON ti consiglio, perche' sei ancora troppo giovane, un amatore riesce a correre una maratona tra l'85 e il 90% della FCMax.
Media
Con picchi oltre il 90% negli ultimi km a causa della deriva cardiaca
10k 41.04 (Dubai DDRR - 2014)
21.1k 1.32.24 (RAK Half Marathon 2016)
42.2k 3.48.50 (Chocomarathon 2014)
1.80 x 78kg

Dear Body Fat
Prepare to die
Regards
Me

https://twitter.com/RonnieDellaF
bradipoprincipiante
Maratoneta
Messaggi: 274
Iscritto il: 7 feb 2014, 14:04

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da bradipoprincipiante »

salve a tutti questa discussione e' interessantissima!!!! Ma per correre a quelle frequenze ci sara' comunque un'alimentazione adeguata (carboidrati complessi frutta secca ecc ecc) oppure no? e sopratutto, quando uno finisce una prova di 10 km a 90 per cento delle sue possibilita' non rischia di avere uno sbalzo di pressione appena csi ferma o stare male il giorno dopo? Dico questo perche' a me e' successo quando 3 anni fa che correvo fregandomene delle soglie dopo 12 stacchi da 150 metri sempre sul 90 per cento nell'ultimo mi prese un giramento di testa con tanto di tachicardia e confusione mentale (e fino al giorno prima mai avuto problemi visita sportiva ok ecc ecc). Mi son talmente preso paura che son 2 anni che corro non oltre l'80 per cento e giusto adesso sto cercando di preparare una 10 km secomdo il metodo albanesi che ahime' anche lui guarda il ritmo e non la frequenza cardiaca :afraid: :afraid: :afraid:
Avatar utente
lore75auh
Ultramaratoneta
Messaggi: 1876
Iscritto il: 21 ott 2012, 12:57

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da lore75auh »

@bradipo
il mio pasto pregara (sera prima) della 10k di cui alla traccia e' stato

hamburger
patatine
guinness media

dovresti parlare dell'esperienza pregressa. Se fosse stato un semplice calo di zuccheri, non mi preoccuperei.
12 stacchi di 150 metri, magari massimali, con recupero breve, secondo me sei arrivato al 100% della FCMax.
10k 41.04 (Dubai DDRR - 2014)
21.1k 1.32.24 (RAK Half Marathon 2016)
42.2k 3.48.50 (Chocomarathon 2014)
1.80 x 78kg

Dear Body Fat
Prepare to die
Regards
Me

https://twitter.com/RonnieDellaF
Avatar utente
spartan
Top Runner
Messaggi: 14761
Iscritto il: 24 giu 2009, 15:34
Località: Taranto

Re: R: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da spartan »

bradipoprincipiante ha scritto:salve a tutti questa discussione e' interessantissima!!!! Ma per correre a quelle frequenze ci sara' comunque un'alimentazione adeguata (carboidrati complessi frutta secca ecc ecc) oppure no? e sopratutto, quando uno finisce una prova di 10 km a 90 per cento delle sue possibilita' non rischia di avere uno sbalzo di pressione appena csi ferma o stare male il giorno dopo? Dico questo perche' a me e' successo quando 3 anni fa che correvo fregandomene delle soglie dopo 12 stacchi da 150 metri sempre sul 90 per cento nell'ultimo mi prese un giramento di testa con tanto di tachicardia e confusione mentale (e fino al giorno prima mai avuto problemi visita sportiva ok ecc ecc). Mi son talmente preso paura che son 2 anni che corro non oltre l'80 per cento e giusto adesso sto cercando di preparare una 10 km secomdo il metodo albanesi che ahime' anche lui guarda il ritmo e non la frequenza cardiaca :afraid: :afraid: :afraid:
Secondo me è stato un semplice calo di zuccheri, se ti vuoi allenare bene con il cardio devi si seguire le varie percentuali ma devi anche tener presente che tipo di soggetto sei (aerobico, anaerobico) e da li impostare le percentuali di FC altrimenti rischi di sotto allenarti ed è un'errore che molti purtroppo fanno.
Se fosse così semplice allenarsi con le FC gli allenatori che spesso sono pure a pagamento starebbero a spasso.
Quando mi allenavo con il cardio usavo quest'ultimo solo come un dato in più e non come metro principale d'allenamento.
Qualche giorno fa un amico mi ha chiesto "ma è vero che per dimagrire devi correre a 120 bpm?" gli ho detto che appena riesco a fare 10 km in meno di 60 minuti possiamo riparlarne.
L'unico giorno facile era ieri.
Fin dove il cuore mi resse arditamente mi spinsi.
Avatar utente
gianmarcocordella
Top Runner
Messaggi: 10112
Iscritto il: 2 mar 2014, 13:02
Località: Striano (NA)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da gianmarcocordella »

io tutti questi amatori che fanno una mezza al 93 94 percento nn li conosco
cmq allenandomi con alcuni miei compagni di squadra sopra la 40ina si capisce tutta la differenza tra me e loro
probabilmente in un 1000 riuscirei a batterli anche di 20" ma su distanze superiori ai 3000 rimarrei indietro di moltissimo
infatti loro riescono a correre la 10k poco sotto i 38 e la mezza in 1h21 e poi nn riescono a fare 3'10 nei 1000
questo mi fa capire cmq che la loro base aerobica e ottimizzata a tal punto di riuscire a correre una 10 o una 21 quasi allo stesso ritmo
cmq nn credo che arrivino a quelle frequenze per una mezza
puo essere anche che mi sbagli ma per me il 95% della FCmax nn si riesce a tenere per 1h30
PB 400m 51"95
800m 2'03"11
1500m 4'37"72
3000m 10'11"4 (allenamento)
Avatar utente
lore75auh
Ultramaratoneta
Messaggi: 1876
Iscritto il: 21 ott 2012, 12:57

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da lore75auh »

@gmc
nella tua settimana tipo, quanti km corri di lento e a che FC (o a che ritmo)?
10k 41.04 (Dubai DDRR - 2014)
21.1k 1.32.24 (RAK Half Marathon 2016)
42.2k 3.48.50 (Chocomarathon 2014)
1.80 x 78kg

Dear Body Fat
Prepare to die
Regards
Me

https://twitter.com/RonnieDellaF

Torna a “Allenamento e Tecnica”