Uso del cardiofrequenzimetro

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

Avatar utente
Fabrizio15373
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 657
Iscritto il: 29 mag 2009, 10:10

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Fabrizio15373 »

Dany79 ha scritto:
Fabrizio15373 ha scritto:Perchè Dany vuoi far salire le pulsazioni al massimo consentito? Quello è un limite e di certo non è allenante anzi rischi di far danni alle valvole cardiache e non solo...un limite oltre il quale nessuno dovrebbe arrivare, un conto è lavorare in pieno regime di anaerobiosi anche al 95%, un conto è andare al 100% e oltre.

Ciao!
mica devo fare un allenamento o una gara a FC max, voglio solo vedere solo verificarla....
Sì sì ho capito Dany, dicevo solo che non è consigliabile toccare il tetto della Fcmax, perchè negli sforzi massimali sei talmente concentrato a farlo più forte possibile e a mettercela tutta che il più delle volte vai anche oltre il 100%. Certo che puoi farlo, io sono arrivato ad un picco di 200 una volta, ma non è consigliabile, (fisiologicamente parlando) tutto qui. Comunque ti capisco...la curiosità...ce l'avevo anche io...

Pensavo perchè non ti fai una prova da sforzo? quelle vere però, da un cardiologo non da un medico dello sport, così vedi se anche con Fcmax 100% il tuo cuore pompa e si comporta in maniera normale...
PB IN GARA: 10 km in 41' e 10'' nel 2014
PB IN GARA: 5 km in 20'35" nel 2013 (saliscendi pazzesco)
Tino58
Novellino
Messaggi: 32
Iscritto il: 31 gen 2009, 12:50
Località: Torino

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Tino58 »

personalmente il test Conconi l'ho risolto con Tapis roulant e telecamera che riprende distanza e pulsazioni, ogni 200 mt aumento la velocità alla fine riguardo il filmato e rilevo e analizzo i dati. A cosa mi serve, principalmente a capire i miglioramenti, a distanza di 1 anno da quando ho iniziato a pari velocità bpm -10 per il resto conosco la mia san di 175 bpm ( che invece è rimasta uguale ) corrispondente a 12 km/h 5'/km ( so che sono una schiappa ) FC max 188. Tenuto conto che ho 52 anni se avessi fatto qualunque tipo di ragionamento con Karvonen o 220-età per allenarmi potrei solo camminare. Per contro sono dati che utilizzo poco nel senso che i dati rilevati non mi danno altri tipi di riscontri, probabilmente anche perchè sono un pivello che non si sà gestire e mi spiego.
san 5'/km vorrebbe dire 50' su 10K attualmente il mio pb è 55'50'' fatti con un progressivo e quindi non torna.
se inserisco il mio pb sulla tabella delle ripetute da 1K mi dice 5' 29'', io le faccio a 5' rec 400 mt a 6' e finisco stanco ma non sfatto e senza mai superare la san.
Quindi continuo a correre quando riesco e ogni tanto lo ripeto per valutare i miglioramenti.
Tino
Vado piano ma vado......
Avatar utente
POD4PASSION
Guru
Messaggi: 4030
Iscritto il: 29 ago 2007, 16:01
Località: GESSATE (MI)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da POD4PASSION »

Tino58 ha scritto:personalmente il test Conconi l'ho risolto con Tapis roulant e telecamera che riprende distanza e pulsazioni, ogni 200 mt aumento la velocità alla fine riguardo il filmato e rilevo e analizzo i dati. A cosa mi serve, principalmente a capire i miglioramenti, a distanza di 1 anno da quando ho iniziato a pari velocità bpm -10 per il resto conosco la mia san di 175 bpm ( che invece è rimasta uguale ) corrispondente a 12 km/h 5'/km ( so che sono una schiappa ) FC max 188. Tenuto conto che ho 52 anni se avessi fatto qualunque tipo di ragionamento con Karvonen o 220-età per allenarmi potrei solo camminare. Per contro sono dati che utilizzo poco nel senso che i dati rilevati non mi danno altri tipi di riscontri, probabilmente anche perchè sono un pivello che non si sà gestire e mi spiego.
san 5'/km vorrebbe dire 50' su 10K attualmente il mio pb è 55'50'' fatti con un progressivo e quindi non torna.
se inserisco il mio pb sulla tabella delle ripetute da 1K mi dice 5' 29'', io le faccio a 5' rec 400 mt a 6' e finisco stanco ma non sfatto e senza mai superare la san.
Quindi continuo a correre quando riesco e ogni tanto lo ripeto per valutare i miglioramenti.
Tino
=D> =D>

Nel mio modo di intendere i test è questo il metodo corretto da utilizzarli.

Io stando ai test raggiunti quest'anno sono addirittura migliorato dall'anno scorso :wink:
Vedremo alla verifica del prossimo anno cosa mi diranno :twisted:
Cio che si ama non si possiede.
lentamente.....ma inesorabilmente
La verità null'altro è che il proprio punto di vista
Nievole
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 29 nov 2009, 17:41

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Nievole »

Prendo spunto dal titolo del topic per porre una questione di cui temo di sapere già la risposta.
Sono ormai 3 giorni che mi applico a livelli di fondo lento (70% FC soglia giusto?) per 40-45' circa grazie ad un cardio che ho acquistato pochi giorni fa.

Il tempo è troppo poco per valutare un possibile miglioramento? L'obiettivo è quello di riuscire ad arrivare a fare un'ora nell'infrasettimanale (per 3 volte a settimana) e 2 ore il sabato e la domenica.

Sto nel giusto? Aiuti? Consigli?
Avatar utente
Albertozan
Top Runner
Messaggi: 7141
Iscritto il: 12 nov 2007, 21:24
Località: Marca Trevigiana

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Albertozan »

Nievole ha scritto:Prendo spunto dal titolo del topic per porre una questione di cui temo di sapere già la risposta.
Sono ormai 3 giorni che mi applico a livelli di fondo lento (70% FC soglia giusto?) per 40-45' circa grazie ad un cardio che ho acquistato pochi giorni fa.

Il tempo è troppo poco per valutare un possibile miglioramento? L'obiettivo è quello di riuscire ad arrivare a fare un'ora nell'infrasettimanale (per 3 volte a settimana) e 2 ore il sabato e la domenica.

Sto nel giusto? Aiuti? Consigli?

3gg e vuoi già un miglioramento? ci vuole moooolto più tempo :asd2: l'FC del fondo lento portala pure a circa 75%
Dany79

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Dany79 »

Albertozan ha scritto:
Nievole ha scritto:Prendo spunto dal titolo del topic per porre una questione di cui temo di sapere già la risposta.
Sono ormai 3 giorni che mi applico a livelli di fondo lento (70% FC soglia giusto?) per 40-45' circa grazie ad un cardio che ho acquistato pochi giorni fa.

Il tempo è troppo poco per valutare un possibile miglioramento? L'obiettivo è quello di riuscire ad arrivare a fare un'ora nell'infrasettimanale (per 3 volte a settimana) e 2 ore il sabato e la domenica.

Sto nel giusto? Aiuti? Consigli?

3gg e vuoi già un miglioramento? ci vuole moooolto più tempo :asd2: l'FC del fondo lento portala pure a circa 75%
a tal riguardo sto usando karvonen...
Nievole
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 29 nov 2009, 17:41

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Nievole »

Mi sono espresso male.

Il tempo in cui fo fondo lento (ovvero gli attuali 40'-45', che in settimana prossima diventeranno 1h-1h'10) è troppo poco? Ancora più semplice: per fare fondo lento nel modo giusto c'è un tempo minimo (tipo un'ora, un'ora e mezzo) da seguire?
Avatar utente
Paso®
Ultramaratoneta
Messaggi: 1815
Iscritto il: 11 nov 2009, 12:45
Località: Pianbosco (VA)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Paso® »

Nievole ha scritto:Mi sono espresso male.

Il tempo in cui fo fondo lento (ovvero gli attuali 40'-45', che in settimana prossima diventeranno 1h-1h'10) è troppo poco? Ancora più semplice: per fare fondo lento nel modo giusto c'è un tempo minimo (tipo un'ora, un'ora e mezzo) da seguire?
Dicono che il fondo lento e' allenante se fatto per almeno 45 minuti.
Riguardo alla FC da tenere, ti consiglio 75% FCMax calcolato con Karvonen.
Obsessed is just a word the lazy use to descibe the dedicated

ImmagineImmagineImmagine
Nievole
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 29 nov 2009, 17:41

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Nievole »

Quindi non devo guardare alla FCsoglia ma alla FCmax?
In questa settimana sono andato al 75% della soglia, e mi sembrava fosse pianino :mrgreen:
Cmq il limite di 45' minimi penso di poterlo rispettare. Adesso mi informo su Karvonen :D

Grazie ancora ;)
Avatar utente
Fabrizio15373
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 657
Iscritto il: 29 mag 2009, 10:10

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Fabrizio15373 »

Il 75% della tua reale soglia e non quella che si imposta automaticamente con l'età nei cardiofrequenzimetri.
PB IN GARA: 10 km in 41' e 10'' nel 2014
PB IN GARA: 5 km in 20'35" nel 2013 (saliscendi pazzesco)

Torna a “Allenamento e Tecnica”