Uso del cardiofrequenzimetro

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

Avatar utente
oscar56
Top Runner
Messaggi: 8758
Iscritto il: 20 ago 2012, 16:13
Località: Milano

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da oscar56 »

Secondo me stabilita la percentuale del fondo lento occorre verificarla col respiro, se a quella percentuale si corre a respiro facile la percentuale è, diciamo, giusta sennò conviene abbassare, non è che per forza si cerchi di correre un lento alla veloctà del medio anche perchè la resistenza aerobica è FONDAMENTALE.
dal 2012 5K 24'48 - 10K 52'40"- Mezza 1h57'45
1986 5K 16'15-10k 34'28-Mezza 1h24'14"-30km 2h15'12 (MI-PV)
Adesso 7 al km e amen :thumleft:
http://www.parkrun.it/milanonord/
Avatar utente
gnr
Top Runner
Messaggi: 5232
Iscritto il: 23 ott 2011, 14:58

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da gnr »

Cowboy Dan ha scritto:per quanto mi riguarda, se faccio un paragone fra %FCmax e Karvonen, rispetto al mio posto poco sopra sarebbe

FC riposo 44
FC max 192

Karvonen
fondo lento (75%-80%)=155-162
Fondo medio (85%)=169
corto veloce (90%)=176
FC soglia (93%)=180
Ritmo mezza circa 87%=172 (fino al 90%=176)
Ritmo maratona intorno al fondo medio=169
Ritmo del lunghissimo (83%) = 166

%FCmax
fondo lento (75%-80%)=144-152
Fondo medio (85%)=163
corto veloce (90%)=173
FC soglia (93%)=179
Ritmo mezza circa 87%=167 (fino al 90%=173)
Ritmo maratona intorno al fondo medio=163
Ritmo del lunghissimo (83%) = 159

c'è quindi una sostanziale differenza.
Forse non hai capito bene.
Ovviamente ogni metodo richiede/fornisce percentuali diverse per lo stesso sforzo.
Non e' che (per esempio) il Fondo medio e' sempre 85% di qualsiasi cosa e dunque 169 con % riserva FCmax (Karvonen) e 163 con % FCmax.
Se e' 85% con % FCmax sara' 80% (o simile) con % riserva FCmax e comunque dovrebbe dare sempre lo stesso valore di battiti 163.
Per ogni metodo devi attingere a tabelle diverse, o ricalcolare i vari percentuali.
I motivi per preferire un metodo o un altro sono diversi, per esempio la facilita' di calcolo e l'importanza o meno del componente anaerobico nelle prestazioni di gara.
Cowboy Dan
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 643
Iscritto il: 7 ott 2012, 22:13

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Cowboy Dan »

ah ecco, non questo non l'avevo capito.

ora mi cerco informazioni più dettagliate, comunque ci tengo a precisare che sto avvicinandomi agli allenamenti col cardio da poco, e che vado molto a sensazione. per ora cerco di capire la relazione fra sensazione di corsa (la mia personale) e bpm, perché quando corro ho in testa un obbiettivo. per esempio, 45 minuti di fondo medio, per me significano certe sensazioni. cerco di ritrovarmi con un metodo più "sistematico", come quello preciso dei bpm, nei miei ritmi.

poi le tabelle le userò meglio, ma con molta calma. ho corso per anni senza cardio, ora non voglio stravolgere tutto :)
Maratona? Emergen...cy!
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
Do You Realize?
Do You Realize? Facebook
al68
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 859
Iscritto il: 21 apr 2012, 22:35
Località: ABRUZZO

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da al68 »

Forse non hai capito bene.
Ovviamente ogni metodo richiede/fornisce percentuali diverse per lo stesso sforzo.
Non e' che (per esempio) il Fondo medio e' sempre 85% di qualsiasi cosa e dunque 169 con % riserva FCmax (Karvonen) e 163 con % FCmax.
Se e' 85% con % FCmax sara' 80% (o simile) con % riserva FCmax e comunque dovrebbe dare sempre lo stesso valore di battiti 163.
Per ogni metodo devi attingere a tabelle diverse, o ricalcolare i vari percentuali.
I motivi per preferire un metodo o un altro sono diversi, per esempio la facilita' di calcolo e l'importanza o meno del componente anaerobico nelle prestazioni di gara.[/quote]

grande gnr :hail: mi hai risolto un dilemma che durava da quando ho iniziato a correre con la fascia cardio.
quindi le percentuali
FL 75-85
FM 85
ritmo mezza 87-91
ritmo maratona 85
ritmo lunghissimo 83
frequenza di soglia 93
sono tutti da calcolare dalla fcmax
se invece si volesse affidare alla fcmax - con battiti a riposo le percentuali cambiano.
certamente non so se sia la migliore ma sicuramente la più comoda da calcolare quella della fcmax
8,200 km NOTTURLA LANCIANESE 30,25” (2016)
21,097k Martinsicuro 1,26,52” (2014)
42,195 km Reggio Emilia 3,18,51” ( 2021)
Avatar utente
gnr
Top Runner
Messaggi: 5232
Iscritto il: 23 ott 2011, 14:58

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da gnr »

al68 ha scritto: grande gnr :hail: mi hai risolto un dilemma che durava da quando ho iniziato a correre con la fascia cardio.
quindi le percentuali
FL 75-85
FM 85
ritmo mezza 87-91
ritmo maratona 85
ritmo lunghissimo 83
frequenza di soglia 93
sono tutti da calcolare dalla fcmax
se invece si volesse affidare alla fcmax - con battiti a riposo le percentuali cambiano.
certamente non so se sia la migliore ma sicuramente la più comoda da calcolare quella della fcmax
Esatto, se uno si affida alla % FCmax-FCmin deve usare percentuali diversi, come anche se si affida a %FCsan (soglia anaerobica) o % FCsan-FCmin.
Come facilita' di calcolo vincono % FCmax e % FCsan, la facilita' e' la stessa per entrambi.
Ma pochi allenatori e testi di podismo usano % FCsan, anche se sarebbe un metodo piu' adatto alla corsa su strada.
Perdipiu' puoi visualizzare % FCmax in tempo reale dal cardio e configurare facilmente le zone sempre su %FCmax.
bradipoprincipiante
Maratoneta
Messaggi: 274
Iscritto il: 7 feb 2014, 14:04

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da bradipoprincipiante »

Ciao, vi posso fare una domanda che forse non c'entra niente in questa sezione ma non ne posso fare a meno, alcuni di voi li sento dire:"ok farò il fondo lento al 75 per cento della fc max ed il passo è' di 5 al km, altri addirittura a .4,20 !!!!
Ma come è' possibile andare così forte in corsa lenta!!!! Io non so se correrò cosi' forte mai in tutta la mia vita e voi ci andate in corsa lenta!!!
Eppure non sono in sovrappeso appoggio di mesopiede, ecc ecc, ma per correre al 75 per cento vado dai 6,30 ai 7!! Se faccio una gara presumo che al 90 per cento a 5 ci vado!! Ma in corsa lenta a 4,20 comincio a pensare che per me sia impossibile....!! C'è' qualcosa che non so?
Avatar utente
gianmarcocordella
Top Runner
Messaggi: 10112
Iscritto il: 2 mar 2014, 13:02
Località: Striano (NA)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da gianmarcocordella »

Se ti interessa quelli forti davvero lo fanno a 3'30 il lento
Questo perchè per un professionista un rallentameno ddi molti secondi al km rispetto al RG è molto più rilassante (tra 2'50 e 3'40 ci sono quasi 5km/h di differenza tra 5' e 6' soltanto 2km/h)
PB 400m 51"95
800m 2'03"11
1500m 4'37"72
3000m 10'11"4 (allenamento)
al68
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 859
Iscritto il: 21 apr 2012, 22:35
Località: ABRUZZO

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da al68 »

Allora se parliamo di passo non di frequenza io in gara vada sotto i 4' al km oggi una gara da 10k sali e scendi sono andato a 4,02 al km e non sono al top quindi se calcoli un 40"-50" in più. Viene fuori 4,40/50 di cl
8,200 km NOTTURLA LANCIANESE 30,25” (2016)
21,097k Martinsicuro 1,26,52” (2014)
42,195 km Reggio Emilia 3,18,51” ( 2021)
Cowboy Dan
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 643
Iscritto il: 7 ott 2012, 22:13

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Cowboy Dan »

oggi io ho fatto 21km stile tapasciata sostenuta a 4'50"/km, FC media 164 (che è l'85% della mia FCmax, che è 192).

considerando le percentuali sulle quali teoricamente suddividere le intensità di allenamento sulla base della %FC max, è esattamente la frequenza del fondo medio, che è esattamente quello che sentivo nelle gambe. quindi per il momento mi sento di dire che per i miei allenamenti quei range di frequenza sono gli ottimali.

ci tengo però a ribadire che la Fc max l'ho calcolata "sul campo" in uno sprint a fine 10km. altrimenti avrei tutto shiftato (la mia teorica Fcmax sarebbe 186).
Maratona? Emergen...cy!
"Stanco dell'infinitamente piccolo e dell'infinitamente grande,lo scienziato si dedicò all'infinitamente medio."
Do You Realize?
Do You Realize? Facebook
Avatar utente
gnr
Top Runner
Messaggi: 5232
Iscritto il: 23 ott 2011, 14:58

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da gnr »

@Cowboy Dan
Se hai corso forte quella gara di 10km, con quale fc media?

Torna a “Allenamento e Tecnica”