Uso del cardiofrequenzimetro

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

Avatar utente
MrTitanio
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 548
Iscritto il: 21 feb 2014, 11:27
Località: Turin

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da MrTitanio »

Anche io mi ritrovo a mio parere con bpm molto alti per certi ritmi che tengo e come ha detto Disti a 180 bpm non fatico in particolar modo, ho appurato che quando fa caldo è una costante li abbia di media ben piu' alti che con temperature attorno ai 20 gradi ad esempio.

Ho meno di 50 bpm a riposo,e sfioro i 200 in certi allenamenti,non ho ancora capito se un range simile sia positivo o meno.
5000 mt:15'50'' in allenamento a Garbagnate Milanese Febbraio 2000
"Lunga vita all'individuo,che la massa anneghi nella propria ignorante uguaglianza"
PB:MM1h 33'08''(I)
Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 12115
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aroldo74 »

L'ultima volta qualche giorno fa a riposo avevo 45 bpm.
Se faccio il calcolo ottengo: [(195-45)x0,75]+45=157,5 bpm.
Un lento al 75% calcolato così mi verrebbe sotto i 4'20", sicuramente allenante ma poi le gambe?
Ricordo che un periodo uscivo facevo uscite di soli 7/8 km ma tutti i giorni ed essendo sempre fresco facevo ritmi sempre brillanti intorno ai 4'15"- 4'20"(nei lenti) migliorai tantissimo e stracciai i personali in breve tempo con una cinquantina di km settimanali.
UNA VITA FA....PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......
Avatar utente
MrTitanio
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 548
Iscritto il: 21 feb 2014, 11:27
Località: Turin

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da MrTitanio »

195 sarebbero i tuoi bpm max?
5000 mt:15'50'' in allenamento a Garbagnate Milanese Febbraio 2000
"Lunga vita all'individuo,che la massa anneghi nella propria ignorante uguaglianza"
PB:MM1h 33'08''(I)
Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 12115
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aroldo74 »

Si. Il tipo di formula influisce principalmente sui lenti.
Più si va verso percentuali alte più lo scarto diminuisce.
Es: (la prima diretta la seconda con la riserva)
70% 137 - 150
75% 147 - 157
80% 156 - 165
85%. 166 - 173
90% 172 - 180
95% 185 - 187
UNA VITA FA....PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......
alexliv77
Maratoneta
Messaggi: 398
Iscritto il: 18 feb 2014, 19:33

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da alexliv77 »

A-rieccomi:
per chi mi chiedeva quanti km faccio a settimana, beh non ne faccio pochi:
lun 8 lento
martedi riposo o 10 lento
mercoledi lavoro ripetute brevi o medie o IT
giovedi 10 lento o progressivo (6lento+4medio)
venerdi 6-8 lento
sabato riposo
domenica gara o lungo lento
Avatar utente
ste72 Utente donatore Donatore
Ultramaratoneta
Messaggi: 1712
Iscritto il: 13 set 2013, 9:19
Località: Latisana (Ud)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da ste72 »

Ciao Alex, ero io che ti chiedevo dei km. In effetti come schema di allenamento sembra equilibrato, fai anche abbastanza Cl.

A questo punto però non mi torna la VR con soli 155 bpm, mi sembra bassa come frequenza rispetto alle frequenze che indichi per la corsa lenta.

Non saprei, per esempio io faccio CL tra 130 e 135 bpm, CM a 150 bpm, CV a 155-158.

Forse devi consolidare il fondo lento, magari meno uscite ma con più km... ma sono solo ipotesi, non è facile risponderti.
10 km: 38'50'' (gennaio 2021 allenamento)
21,1 km: 1h23'10'' (07.03.2021 Brugnera - PN)
42,2 km: 3h00'54'' (24.10.2021 Venezia)
Cormorultra 2016: 6h38'
Cormorultra 2017: 6h22'
2024: DBT 54 km - Prosecco Marathon
GC: sdl72
Avatar utente
kobe77
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 241
Iscritto il: 17 mag 2014, 10:06
Località: Lombardia/Palermo

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da kobe77 »

Discussione molto interessante. Io ho iniziato a correre seriamente da febbraio e da poco più di un mese mi alleno con il cardio (anche se alcune volte preferisco lasciare andare il corpo, insomma mi capita di andare ancora a sensazione). CL al 65/75%, CM al 75/85%, CV al 90%. Mai fatte gare, non ho riferimenti cronometrici se non quelli degli allenamenti, diciamo che il mio ritmo gara potrebbe essere 6'10'' (modalità tartarunner :emb: ). Se imposto le percentuali sulla misurazione standard, quindi CL tra 128/137 bpm (supponendo che la mia bpm Max sia 183) mi ritrovo a passeggiare a 8'30'' a km. Se imposto il lento considerando la differenza tra battito max e battito a riposo (al momento alto, siamo a 66 bpm, spero scenda con l'allenamento), e quindi rimanendo tra i 142/154 bpm, il passo va intorno ai 7'00 a km, che al momento rispecchia i miei valori sul lento. Insomma piano ma almeno così corro e non ho la sensazione di camminare! Sbaglio qualcosa o va bene così?
Novizio della corsa Immagine
Avatar utente
ste72 Utente donatore Donatore
Ultramaratoneta
Messaggi: 1712
Iscritto il: 13 set 2013, 9:19
Località: Latisana (Ud)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da ste72 »

Kobe, prima consolida i fondamentali (ovvero allenati con regolarità, senza esagerare e aumentando gradualmente km e tempi) e poi pensa a percentuali su fcm, statistiche, differenziali, etc... Andare a sensazione è sicuramente la cosa migliore quando si inizia, ti evita di stancarti troppo e di incorrere in infortuni. Col tempo vedrai che i miglioramenti arriveranno e le frequenze si abbasseranno a parità di ritmo, a quel punto potrai affidarti di più alle percentuali.
:salut:
10 km: 38'50'' (gennaio 2021 allenamento)
21,1 km: 1h23'10'' (07.03.2021 Brugnera - PN)
42,2 km: 3h00'54'' (24.10.2021 Venezia)
Cormorultra 2016: 6h38'
Cormorultra 2017: 6h22'
2024: DBT 54 km - Prosecco Marathon
GC: sdl72
Avatar utente
disti
Guru
Messaggi: 2410
Iscritto il: 8 apr 2010, 0:16
Località: Siracusa - Catania

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da disti »

@aroldo74
Io credo che per te il lento a 4'20"/km non sia affatto allenante sopratutto se corri spesso, arriveresti sempre stanco ai lavori e alle gare. Il lento serve a recuperare e a mio parere va fatto a sensazione senza fissarsi troppo sul ritmo o sul cardio
Pb 1000m: 3'12" - 23/07/2019
Pb 3000m: 10'35" - 01/08/2020
Pb 5000m: 18'28" - 28/08/2020
Pb 10km: 37'32" - 16/02/2020
Pb 1/2 Maratona: 1h22m51s - 03/11/2019
Pb Maratona: 2h55m09s - 20/10/2019
https://www.strava.com/athletes/dario84
Avatar utente
enjoyash
Top Runner
Messaggi: 6639
Iscritto il: 5 lug 2013, 18:35

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da enjoyash »

ma poi cosa intendete per allenante? ogni mezzo di allenamento è allenante se fatto bene.
una corsa molto lenta al 70-75 fcmax è anch'essa allenante, anche se ovviamente allena caratteristiche diverse (e non serve solo a recuperare gli allenamenti di qualità)
Immagine

Torna a “Allenamento e Tecnica”