Uso del cardiofrequenzimetro

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

Avatar utente
lcmanto
Guru
Messaggi: 3736
Iscritto il: 7 ott 2011, 10:11
Località: voghera

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da lcmanto »

StePo8 ha scritto: qui puoi trovare il test Conconi per Garmin
http://www.garmin.it/download_lev1.php?id=55
Trovi anche le velocità di riferimento da aumentare ogni 100m.ciao
grazie!
l'ho scaricato e modificato come suggerito da spartan (10'' a km ogni 200m invece dei 15 ogni 100 del garmin....avrei dovuto superare
il muro del suono alla fine del primo km :smoked: )

stasera provo!
Lcmanto denunciato dal tumore per maltrattamenti
http://www.orlandopizzolato.com/it/1188.htm
http://laprovinciapavese.gelocal.it/spo ... -1.7935363
pb 45:26 - 1:39:56 - 3:54:40
Avatar utente
lcmanto
Guru
Messaggi: 3736
Iscritto il: 7 ott 2011, 10:11
Località: voghera

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da lcmanto »

fatto... en non ci ho capito niente.

Per favore date un' occhiata qua:
http://www.runningforum.it/viewtopic.ph ... 30#p500308
Lcmanto denunciato dal tumore per maltrattamenti
http://www.orlandopizzolato.com/it/1188.htm
http://laprovinciapavese.gelocal.it/spo ... -1.7935363
pb 45:26 - 1:39:56 - 3:54:40
Avatar utente
lcmanto
Guru
Messaggi: 3736
Iscritto il: 7 ott 2011, 10:11
Località: voghera

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da lcmanto »

spartan aiutamiiiii :beer:
Lcmanto denunciato dal tumore per maltrattamenti
http://www.orlandopizzolato.com/it/1188.htm
http://laprovinciapavese.gelocal.it/spo ... -1.7935363
pb 45:26 - 1:39:56 - 3:54:40
Avatar utente
spartan
Top Runner
Messaggi: 14761
Iscritto il: 24 giu 2009, 15:34
Località: Taranto

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da spartan »

lcmanto ha scritto:spartan aiutamiiiii :beer:
Ora che hai i dati ricavati dal test basta mettere sull'asse delle ascisse la velocità in km/h,mentre sull'asse delle ordinate la FC,fatto questo potresti caricarlo sul forum così ti dico se hai fatto bene il test. :wink:
L'unico giorno facile era ieri.
Fin dove il cuore mi resse arditamente mi spinsi.
Avatar utente
lcmanto
Guru
Messaggi: 3736
Iscritto il: 7 ott 2011, 10:11
Località: voghera

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da lcmanto »

Non credo di averlo fatto molto bene (poco riscaldamento e battiti alla partenza un po' alti...) quindi fra qualche giorno ci riproverò.

Non posso caricare immagini (vincoli del firewall aziendale).
Se interpreto bene il risultato dice 12,77 km/h (4:42 km) che grosso modo è la velocità del mio pb in mezza. Pulsazioni a 180 (max misurato in allenamento di
ripetute veloci 192, minimo attuale intorno ai 55 ). Ipotizzando che siano dati veritieri, riesci a suggerirmi le fc di allenamento?
Ti faccio un esempio. Oggi ho fatto riscaldamento, poi un progressivo di 10km a 4:50 di media con pulsazioni medie a 168.
Ho il timore di sottoallenarmi se uso il cardio. mi sbaglio? o il fatto di mantenere forzatamente le fc in certe soglie mi fa sforzare meno ma porta più risultati?

sono gravemente ignorante, lo so :smoked:
Lcmanto denunciato dal tumore per maltrattamenti
http://www.orlandopizzolato.com/it/1188.htm
http://laprovinciapavese.gelocal.it/spo ... -1.7935363
pb 45:26 - 1:39:56 - 3:54:40
Avatar utente
StePo8 Utente donatore Donatore
Top Runner
Messaggi: 6749
Iscritto il: 3 ago 2011, 11:44
Località: Mariano CO

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da StePo8 »

lcmanto ha scritto: Non posso caricare immagini (vincoli del firewall aziendale).
Metti i dati su garmin connect ed invia il link, così riusciamo a vederlo
... i secondi persi all'inizio, sono minuti guadagnati alla fine...
39 Maratone: LMM 3h13' , World Marathon Major 5/6, Tokyo 2025
next, Paris Olympic 2024
IM Emilia Romagna x2 - IM Zurigo - IM Hamburg 2023
Avatar utente
spartan
Top Runner
Messaggi: 14761
Iscritto il: 24 giu 2009, 15:34
Località: Taranto

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da spartan »

lcmanto ha scritto: Ti faccio un esempio. Oggi ho fatto riscaldamento, poi un progressivo di 10km a 4:50 di media con pulsazioni medie a 168.
Ho il timore di sottoallenarmi se uso il cardio. mi sbaglio? o il fatto di mantenere forzatamente le fc in certe soglie mi fa sforzare meno ma porta più risultati?
:
Il timore di sottoallenarti è giusto,infatti nel brevissimo periodo che usavo le Fc per allenarmi era come se a fine seduta avevo corso poco o niente,purtroppo il cardio è così,se vuoi migliorarti usalo solo come riferimento da non prendere in considerazione ma da tenere come dato in più per farti capire lo stato di forma,magari ti potrebbe risultare utile nel riscaldamento o nelle corse lenti e rigeneranti :wink:
Per il resto darti delle indicazione sulle FC d'allenamento con 2-3 valori che mi hai scritto è praticamente impossibile perchè bastano 5-6 battiti in più o in meno per farti fare un allenamento diverso.
Il Test Conconi è particolare sia nel farlo a livello pratico e sia nel decodificare i dati ricavati :wink:
L'unico giorno facile era ieri.
Fin dove il cuore mi resse arditamente mi spinsi.
Avatar utente
lcmanto
Guru
Messaggi: 3736
Iscritto il: 7 ott 2011, 10:11
Località: voghera

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da lcmanto »

spartan ha scritto:
lcmanto ha scritto: Ti faccio un esempio. Oggi ho fatto riscaldamento, poi un progressivo di 10km a 4:50 di media con pulsazioni medie a 168.
Ho il timore di sottoallenarmi se uso il cardio. mi sbaglio? o il fatto di mantenere forzatamente le fc in certe soglie mi fa sforzare meno ma porta più risultati?
:
Il timore di sottoallenarti è giusto,infatti nel brevissimo periodo che usavo le Fc per allenarmi era come se a fine seduta avevo corso poco o niente,purtroppo il cardio è così,se vuoi migliorarti usalo solo come riferimento da non prendere in considerazione ma da tenere come dato in più per farti capire lo stato di forma,magari ti potrebbe risultare utile nel riscaldamento o nelle corse lenti e rigeneranti :wink:
Per il resto darti delle indicazione sulle FC d'allenamento con 2-3 valori che mi hai scritto è praticamente impossibile perchè bastano 5-6 battiti in più o in meno per farti fare un allenamento diverso.
Il Test Conconi è particolare sia nel farlo a livello pratico e sia nel decodificare i dati ricavati :wink:

settimana prox riprovo e ti rompo le balle ancora :mrgreen:
Lcmanto denunciato dal tumore per maltrattamenti
http://www.orlandopizzolato.com/it/1188.htm
http://laprovinciapavese.gelocal.it/spo ... -1.7935363
pb 45:26 - 1:39:56 - 3:54:40
Avatar utente
spartan
Top Runner
Messaggi: 14761
Iscritto il: 24 giu 2009, 15:34
Località: Taranto

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da spartan »

lcmanto ha scritto:

settimana prox riprovo e ti rompo le balle ancora :mrgreen:
Tranquillo,il giorno che mi romperò le ......... non scriverò più,fino a quando mi vedi scrivere significa che mi piace e lo faccio con piacere. :thumleft: :beer:
L'unico giorno facile era ieri.
Fin dove il cuore mi resse arditamente mi spinsi.
SK2001
Novellino
Messaggi: 4
Iscritto il: 2 gen 2012, 11:53

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da SK2001 »

Ciao, a tutti. Riprendo una domanda fatta la settimana scorsa inserendo qualche dato in più. Mi sono avvicinato da poco al running, e all'allenamento con l'utilizzo di cardio ma non credo di capirci ancora molto.

42 anni e un passato (lontano) con gare su 100, 200 e 400.
Il 31/12/2011 faccio la mia prima gara sui 10 Km (5'30"/Km). FC media a 179, picco all'arrivo a 191.
La settimana scorsa ho fatto 13 Km a 6'18" con FC media a 170 e picco a 179.
Pochi giorni prima, nel test dei 7' ho fatto 1600 mt.

Si può capire qualcosa da questi dati sul tipo di allenamento su cui mi devo concentrare?
Per esempio ho una capacità aerobica scarsa ma una buona lattacida e quindi devo allenare la prima?
Lascio perdere i cardio, i test e "corro e basta"? :D

Grazie a chi avrà tempo per una risposta...!

Torna a “Allenamento e Tecnica”