Uso del cardiofrequenzimetro

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

Avatar utente
giampo69
Mezzofondista
Messaggi: 70
Iscritto il: 9 mar 2013, 11:11

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da giampo69 »

A quali percentuali della propria fcmax si corrono la 10km, la mezza e la maratona?
Un saluto a tutti :salut: :salut: :salut:
PB 10km "we run rome" 31/12/2013: 47:22
Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 12115
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aroldo74 »

Io la faccio al 90%.... se riesco a tenere.... :mrgreen: :mrgreen:
Ma dipende dall'atleta. C'è chi dice che si può correrla anche al 92-93%.
Dipende da quanto sei disposto a soffrire e dalla capacità che hai di resistere in acido.... :afraid: :afraid:
Ecco: dai un'occhiata alla frequenza cardiaca....https://connect.garmin.com/activity/246485772
Sono riuscito ad arrivare alla fine quasi alla frequenza massima.... 195 (testata sul campo e non dalla formula).
Buona sofferenza.... :smoked:
UNA VITA FA....PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......
Avatar utente
giampo69
Mezzofondista
Messaggi: 70
Iscritto il: 9 mar 2013, 11:11

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da giampo69 »

In effetti la domanda era mal posta, avrei dovuto chiedere a che percentuale della propria fcmax ognuno di voi corre le gare.
Un'altra questione: come hai calcolato la tua fcmax reale? :salut:
PB 10km "we run rome" 31/12/2013: 47:22
Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 12115
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aroldo74 »

giampo69 ha scritto:...
Un'altra questione: come hai calcolato la tua fcmax reale? :salut:
Alla fine di una garetta dove non ho spinto, All'ultimo km ho tirato al max e il finale era in salita al 10-12% di pendenza.
Molti, più esperti, in questo tread mi hanno consigliato dicorrere 2-3 km in forte progressione (previo riscaldamento ) e concludendo in salita al max.
Qui a Parma purtroppo le salite non esistono.... :sad:
UNA VITA FA....PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......
Avatar utente
simpep
Guru
Messaggi: 4273
Iscritto il: 22 apr 2012, 19:35
Località: Monserrato - Cagliari

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da simpep »

Ci vorrebbero le scarpe con le suole in pendenza :D
simone . . . . . corro perché così le mie collinette di emozioni diventano montagne.

My best (si fa per dire) / 10 km 56:03 Ott.2012 / 21 km 2:12:00 Apr.2012 / anno della cicogna 1950
frafabry
Novellino
Messaggi: 2
Iscritto il: 23 mar 2013, 17:53

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da frafabry »

Salve ragazzi, mi sono appena iscritto al forum, dopo aver letto tutte le pagine di questo post ed altre sparse qua e là. Da premettere che uso il cardio da quando ho ricominciato a correre, sia per passione per la tecnologia, come pure per imparare ad ascoltarmi di più... ma in particolare mi interessano molto i piani di allenamento di resistenza offerti dal portale polarpersonaltrainer per il mio Polar RC3 GPS, davvero ben fatti e comodi da utilizzare direttamente sul cardio.

Vengo subito alla domanda. Per ora ho scelto di allenarmi con le zone cardiache, e diventa perciò determinante stabilire al meglio la FCmax, che in teoria dovrebbe essere nel mio caso di 181 bpm. Correndo con il cardio settato con tale FC mi sono subito reso conto che era troppo poco e le zone di FC erano squilibrate rispetto alle mie prestazioni... In effetti, per curiosità, ho provato a fare una tirata finale "alla morte" sulla salitona di casa mia dopo un'ora di allenamento in zona 3, e ho toccato i 202...
Ora mi chiedo: quale valore di FCmax va settato sul cardio? La teorica o l'effettiva? Inserendo 202 sul mio RC3 ho notato subito un miglioramento nell'impostazione delle zone da parte del cardio... è tutto più "veritiero" e corro "di più" anziché andare a lumaca. Sbaglio qualcosa o è giusto così?

Altra domanda giacché ci sono... volendo fare un bel Conconi, ben eseguito, qualcuno sa se esiste un programma per il Polar che faciliti il test e la successiva analisi dei dati?
Grazie a tutti e buona corsa!
Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 12115
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aroldo74 »

Grandissimmissimoooo!!! É così che si fa. :thumleft:
se a tua FCmax testata sul campi é 202 allora usa quella.
Anche per me 195. Alla faccia de nostri quasi quarant'anni. :smoked:
Quella teorica non ci piglia mai.
Per l'altra domanda purtroppo io non ho un polar e non so che dirti.
Ciao e benvenuto sul forum.
UNA VITA FA....PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......
Paolo
Maratoneta
Messaggi: 412
Iscritto il: 22 ott 2009, 11:16

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Paolo »

Io ho 47 anni e mezzo, quasi 48, eppure, quest'anno ho raggiungo i 205 bpm di fc max, in un tratto in salita, in un allenamento progressivo, durante la fase di fondo veloce. Penso che in una gara, facendo lo sprint finale, possa raggiungere i 210 bpm, d'altronde, qualche anno fa, durante una cronoscalata in MTB avevo raggiunto i 209 bpm (comunque ero una settimana che non mi allenavo).
MORALE DELLA FAVOLA: la frequenza cardiaca massima determinata facendo la sottrazione: 220-età, è una grandissima CAVOLATA!!
http://paoloisola.altervista.org/
Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 12115
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aroldo74 »

Gira su youtube un video di un PT che raccomanda di usare la formula 220-età, dicendo che anche se da un risultato teorico comunque è molto affidabile.... :lol: :lol:
Dopodiché le percentuali di allenamento debbono essere fissate dal 60% all' 80%

Il tizio continua poi avvertendo che al di sotto del 60% l'allenamento potrebbe non essere efficace, e invece al di sopra dell'80% potrebbe essere dannoso per la salute..... :lol: :lol:

Nel mio caso: [(220-38 )x182]x 0,60 =109 bpm. Questa è la mia frequenza quando passeggio......
UNA VITA FA....PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......
Avatar utente
oedem
Guru
Messaggi: 2153
Iscritto il: 28 giu 2011, 10:42

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da oedem »

a parità di allenamento, se la fc media dell'uscita diminuisce vuol dire che si sta migliorando la propria forma, giusto?

se però ci si sente stanchi, la FC dovrebbe aumentare, giusto?

e allora perché nonostante mi senti stanco e muscolarmente un po' dolorante e accelerando con un po' di affanno, alla fine mi ritrovo una fc media inferiore e un passo più veloce?
10km: 10/11/19 45:12 Busto Arsizio HM
Mezza: 10/11/19 1:37:50 Busto Arsizio HM
Maratona: 28/10/2018 4:54:30 Venice Marathon

Torna a “Allenamento e Tecnica”