Uso del cardiofrequenzimetro

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 12115
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aroldo74 »

Hai un buon peso di partenza.

Fai 30 minuti almeno 3 volte la settimana.
ed aumenta pian piano (es: 5 min a sett.) fino ad arrivare ad un'ora.

poi quanti km percorriamo.
L'ideale é 10 km in un'ora.

Il che vuol dire che se corri a 8...(Km/h? ) e sei gia in zona anaerobica allora hai bisogno di tanto allenamento.

Per sapere i battiti puoi cominciare colla formula di karvonen.
Es hai 30 anni?

220 - 20 = 200
Sicuramente con un test da allenato potresti ottenere un valore più alto, ma per partire questo può andar bene.

Ecco dovresti correre con i battiti intorno al 70% - 75% di 200 ossia dai 140 ai 150 battiti.

Questo é il regime del Fondo Lento

Così migliori il fiato la resistenza, asciughi il fisico ecc.
Più migliorerai e più andrai veloce agli stessi battiti.

Ogni tanto magari 1 volta a settimana puoi fare qualche km con battiti più alti e vedere come va.

Buone corse. :beer: :beer:
UNA VITA FA....PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......
Giulioli
Novellino
Messaggi: 4
Iscritto il: 19 giu 2013, 13:50
Località: Milanoo

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Giulioli »

aroldo74 ha scritto: Il che vuol dire che se corri a 8...(Km/h? ) e sei gia in zona anaerobica allora hai bisogno di tanto allenamento.

dovresti correre con i battiti intorno al 70% - 75%
In palestra ho impostato i battiti a 155 e il tapis roulant andava mediamente a 7,2Km/h per mantenere il battito cardiaco a quel valore. Lo so è imbarazzante come tempo a quella velocità riesco a camminare :pale:
Lo so sono scarso, molto scaso, non ho mai fatto attività aerobica regolare ma vorrei iniziare

Non ho trovato comunque particolari problemi o dolori dopo aver corso 30/40 min a 8Km/h se non per le prime 5 volte dolore agli addominali appena dopo e il giorno seguente (nonostante lo stretching dopo la corsa), dovuto al fatto che non erano abituati a questo tipo di sforzo e dovevo lasciar passare 1 giorno, mentre le gambe vanno alla grande, nessun tipo di dolore!

-Per migliorare quindi la velocità devo prima migliorare il tempo?
-Va bene anche se corro 4-5 volte a settimana? Vado in montagna a studiare per 10 giorni e vorrei approfittare del fresco mattutino per correre un po' e per sfogarmi dallo studio :wink:

Grazie per i consigli :mrgreen: :thumleft:
Let's do it today, tomorrow will be too late.
Avrai tutto il tempo per riposarti quando sarai morto.
Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 12115
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aroldo74 »

Vedi un po', se non hai dolori puoi correre anche 4 giorni....
155 secondo me è ottimo.
Se vai a 8 km orari fregatene.... vedrai che coll'allenamento 8 km orari diventeranno 8,5 e poi nove e poi 10 (6 minuti per kilometro)

Per quanto diguarda il tapies rulant riporto dal sito di albansesi....
In realtà se si corre saltuariamente sul tapis roulant, in genere si tengono (a parità di fatica) velocità molto inferiori rispetto a quelle all'aperto...
Misurati un percorso pianeggiante con gmap-pedometer e prova a farlo. per un paio di volte e vedrai che secondo me andrai più veloce....
Coraggio.... :rambo: :rambo:
UNA VITA FA....PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......
Giulioli
Novellino
Messaggi: 4
Iscritto il: 19 giu 2013, 13:50
Località: Milanoo

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Giulioli »

aroldo74 ha scritto: Coraggio.... :rambo: :rambo:
grazie dei consigli e dell'incoraggiamento :D
Let's do it today, tomorrow will be too late.
Avrai tutto il tempo per riposarti quando sarai morto.
drgg72
Novellino
Messaggi: 30
Iscritto il: 15 set 2012, 23:41

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da drgg72 »

Salve a tutti.
Ogni tanto ritorno a combattere col mio cardio. Dico combattere perchè non mi capacito del fatto che i miei battiti sono molto alti rispetto alla velocità che tengo. In effetti probabilmente anche seguendo il concetto della respirazione vado troppo veloce. C'è da dire che le velocità che tengo non sono mostruose (parlo di 6'/5':30 km) e sono velocità che raggiungo istintivamente per il lungo e che mantengo per 10km.
Ciononostante i battiti sono alti. Per es:
5:36 165
5:33 164
5:20 165
5:44 166
5:47 164
5:57 172
6:02 170
5:54 175

Età 40 x 82kg fcmax in gara 187, corro da più di un anno 3/settimana e non riesco a migliorare i miei tempi da diversi mesi. Essendo un principiante mi aspettavo di scendere sotto i 50'/10k piuttosto rapidamente ma dopo 12 mesi (diciamo gli ultimi 9 più "tecnici" e i primi 3 più x dimagrire che altro) ancora sono a 52'.
Se fondassi per 4/6 settimane i miei allenamenti sulla fc e non sul ritmo?
Certo andrei mooooolto più piano.. Quasi mi annoierei!

Opinioni?
PB 1km 4:12 20/02/2013
PB 5km 24:34 03/10/2013
PB 10km 49:50 24/11/2013 Best woman
PB 21,097km 1.55:39 01/03/2015 Romaostia
Avatar utente
Doriano Utente donatore Donatore
Moderatore
Messaggi: 25104
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Mantova Emilia

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Doriano »

non sono espertissimo di FC, ma direi che una risposta te la sei data da solo:
drgg72 ha scritto: non riesco a migliorare i miei tempi da diversi mesi
infatti la FC scende se aumenta il proprio stato di allenamento e quindi, a parità di velocità, al nostro cuore basta lavorare di meno.

probabilmente devi migliorare i tuoi allenamenti.
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! viewtopic.php?t=46765
drgg72
Novellino
Messaggi: 30
Iscritto il: 15 set 2012, 23:41

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da drgg72 »

Quindi anche secondo te devo passare all'allenamento sulla fc piuttosto che sul ritmo?
Pensavo di fare un paio di mesi così e poi vedere.
Certo ci vorrà molto training autogeno per correre così piano.....;-)
PB 1km 4:12 20/02/2013
PB 5km 24:34 03/10/2013
PB 10km 49:50 24/11/2013 Best woman
PB 21,097km 1.55:39 01/03/2015 Romaostia
Avatar utente
Doriano Utente donatore Donatore
Moderatore
Messaggi: 25104
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Mantova Emilia

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Doriano »

no, non c'è differenza in teoria fra allenamento con FC e allenamento con ritmi.
devi fare un allenamento...più alllenante!
:mrgreen:
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! viewtopic.php?t=46765
Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 12115
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da aroldo74 »

Guarda io lavoro da più di un'anno sulla FC e i tempi si abbassano... però ti devi allenare...
Ci vuole comunque un certo kilometraggio ed una certa intensità e sopratutto continuità....

Dall'allenamento che hai postato è venuta fuori una discreta deriva cardiaca e ciò vuol dire o che eri molto stanco o che non sei in un buon stato di forma. ti ci vuole una base aerobica più solida... sono sicuro che col tempo migliorerai comunque....
Ciao. :beer: :beer:
UNA VITA FA....PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......
Avatar utente
Doriano Utente donatore Donatore
Moderatore
Messaggi: 25104
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Mantova Emilia

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Doriano »

ecco, claudio mi è venuto egregiamente in soccorso...da par suo!
:beer:
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! viewtopic.php?t=46765

Torna a “Allenamento e Tecnica”