Libri

Non sono ammessi temi politici, religiosi, volgari e offensivi. Leggere il REGOLAMENTO prima di scrivere

Moderatori: runningmamy, Hystrix, Evuelledi, victor76

CORIO69

Re: Libri

Messaggio da CORIO69 »

heidy ha scritto:In autunno ci fanno anche una corsa, sui sentieri della memoria. E'descritta su Runner's World di questo mese mi sembra...
esatto, con anche delle bellissime foto.
Avatar utente
GabydiCorsa
Top Runner
Messaggi: 10537
Iscritto il: 20 giu 2008, 11:48
Località: Salsomaggiore

Re: Libri

Messaggio da GabydiCorsa »

heidy ha scritto:In autunno ci fanno anche una corsa, sui sentieri della memoria. E'descritta su Runner's World di questo mese mi sembra...
Vero , aprono il passaggio sulla diga solo in quell'occasione...mi piacerebbe farla ma dicono sia veramente tanto partecipata...un bordello.
Ma da fare prima o poi :asd2:
"Godetevi ogni secondo...perche' il primo fa ingrassare."
Avatar utente
ingpeo Utente donatore Donatore
Amministratore
Messaggi: 21158
Iscritto il: 29 feb 2008, 19:37
Località: Pieve del Grappa (TV)

Re: Libri

Messaggio da ingpeo »

Ma dai, questa la segno sicuramente!!!
La risposta è 42
Next: Primiero Dolomiti Marathon
Feed the Pig :pig: --> Diventa un Donatore! <--
CORIO69

Re: Libri

Messaggio da CORIO69 »

anche a me piacerebbe molto correrla, dev'essere molto suggestiva....
Avatar utente
nathan21
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 725
Iscritto il: 26 nov 2007, 16:37
Località: Torino

Re: Libri

Messaggio da nathan21 »

Ho trovato questi 2 riferimenti rispetto alla corsa sul Vajont: http://www.prolocoertoecasso.it/manifestazione.html e http://www.prolocoertoecasso.it/Erto%20 ... 202008.pdf (della marcia del 2008).
nathan21
Avatar utente
POD4PASSION
Guru
Messaggi: 4030
Iscritto il: 29 ago 2007, 16:01
Località: GESSATE (MI)

Re: Libri

Messaggio da POD4PASSION »

In questo periodo sto andando sul pesante "l'allenamento ottimale" :shock:
Cio che si ama non si possiede.
lentamente.....ma inesorabilmente
La verità null'altro è che il proprio punto di vista
Avatar utente
rennino
Guru
Messaggi: 2126
Iscritto il: 28 dic 2009, 8:39
Località: Brescia

Re: Libri

Messaggio da rennino »

heidy ha scritto:Anche la diga del Vajont mi fa sempre venire i brividi ogni volta che passo per Longarone...
...quoto
Never too late for...
Avatar utente
rennino
Guru
Messaggi: 2126
Iscritto il: 28 dic 2009, 8:39
Località: Brescia

Re: Libri

Messaggio da rennino »

ora sto leggendo "la mano di Fatima" di Ildefolso Falcones

Nei villaggi delle Alpujarras è esploso il grido della ribellione. Stanchi di ingiustizie e umiliazioni, i moriscos si battono contro i cristiani che li hanno costretti alla conversione. E' il 1568. Tra i rivoltosi musulmani spicca un ragazzo di quattordici anni dagli occhi incredibilmente azzurri. Il suo nome è Hernando. Nato da un vile atto di brutalità - la madre morisca fu stuprata da un prete cristiano -, il giovane dal sangue misto subisce il rifiuto della sua gente. La rivolta è la sua occasione di riscatto: grazie alla sua generosità e al coraggio, conquista la stima di compagni più o meno potenti. Ma c'è anche chi, mosso dall'invidia, trama contro di lui. E quando nell'inferno degli scontri conosce Fatima, una ragazzina dagli immensi occhi neri a mandorla che porta un neonato in braccio, deve fare di tutto per impedire al patrigno di sottrargliela. Inizia così la lunga storia d'amore tra Fatima ed Hernando, un amore ostacolato da mille traversie e scandito da un continuo perdersi e ritrovarsi. Ma con l'immagine della mamma bambina impressa nella memoria, Hernando continuerà a lottare per il proprio destino e quello del suo popolo. Anche quando si affaccerà nella sua vita la giovane cattolica Isabel...
Questo romanzo consacra Ildefonso Falcones maestro del thriller storico. Dopo "La cattedrale del mare", miglior esordio narrativo del 2007, "La mano di Fatima" si distingue per l'accurata ricostruzione storica, la densità di avvenimenti, la narrazione imperniata sulla vicenda di un uomo di fronte alle eterne passioni, l'odio, l'amore, le disillusioni e le speranze coltivate all'ombra del potere oscuro dell'Inquisizione e della nobiltà. Ma è anche la storia, attualissima, di uno scontro fra religioni calato nell'epopea di un intero popolo: un mosaico di personaggi alle prese con innumerevoli colpi di scena capaci di emozionarci sino all'ultima pagina
Never too late for...
Avatar utente
rennino
Guru
Messaggi: 2126
Iscritto il: 28 dic 2009, 8:39
Località: Brescia

Re: Libri

Messaggio da rennino »

rennino ha scritto:ora sto leggendo "la mano di Fatima" di Ildefolso Falcones

Nei villaggi delle Alpujarras è esploso il grido della ribellione. Stanchi di ingiustizie e umiliazioni, i moriscos si battono contro i cristiani che li hanno costretti alla conversione. E' il 1568. Tra i rivoltosi musulmani spicca un ragazzo di quattordici anni dagli occhi incredibilmente azzurri. Il suo nome è Hernando. Nato da un vile atto di brutalità - la madre morisca fu stuprata da un prete cristiano -, il giovane dal sangue misto subisce il rifiuto della sua gente. La rivolta è la sua occasione di riscatto: grazie alla sua generosità e al coraggio, conquista la stima di compagni più o meno potenti. Ma c'è anche chi, mosso dall'invidia, trama contro di lui. E quando nell'inferno degli scontri conosce Fatima, una ragazzina dagli immensi occhi neri a mandorla che porta un neonato in braccio, deve fare di tutto per impedire al patrigno di sottrargliela. Inizia così la lunga storia d'amore tra Fatima ed Hernando, un amore ostacolato da mille traversie e scandito da un continuo perdersi e ritrovarsi. Ma con l'immagine della mamma bambina impressa nella memoria, Hernando continuerà a lottare per il proprio destino e quello del suo popolo. Anche quando si affaccerà nella sua vita la giovane cattolica Isabel...
Questo romanzo consacra Ildefonso Falcones maestro del thriller storico. Dopo "La cattedrale del mare", miglior esordio narrativo del 2007, "La mano di Fatima" si distingue per l'accurata ricostruzione storica, la densità di avvenimenti, la narrazione imperniata sulla vicenda di un uomo di fronte alle eterne passioni, l'odio, l'amore, le disillusioni e le speranze coltivate all'ombra del potere oscuro dell'Inquisizione e della nobiltà. Ma è anche la storia, attualissima, di uno scontro fra religioni calato nell'epopea di un intero popolo: un mosaico di personaggi alle prese con innumerevoli colpi di scena capaci di emozionarci sino all'ultima pagina
finito :asd2: adesso penso che inizierò o 'The Dome' di King oppure 'Nero a Manhattan' di Deaver....lo pesco a caso dal bagagliaio della macchina 8)
Never too late for...
annarella65

Re: Libri

Messaggio da annarella65 »

Vi consiglio "l'eleganza del riccio"...delizioso!

Torna a “Bar del Forum”