Libri

Non sono ammessi temi politici, religiosi, volgari e offensivi. Leggere il REGOLAMENTO prima di scrivere

Moderatori: runningmamy, Hystrix, Evuelledi, victor76

Avatar utente
wmic
Guru
Messaggi: 2520
Iscritto il: 8 lug 2008, 15:22
Località: Dolomiti

Re: Libri

Messaggio da wmic »

wmic ha scritto:
SilviaJ ha scritto: :asd2: :asd2: :asd2: Mi è piaciuto molto :thumleft:
Ne ho sentito molto parlare, ma non l'ho mai preso. A 'sto punto mi avete convinto. :D
Mi sembrava che c'era qlcs che non andava!! :nonzo: :asd2:
Ieri sono andato a fare spese e nel reparto libri cercavo il suddetto libro consigliato da Silvia; mi sembrava di ricordare il titolo, ma è sorto un dubbio quando ne ho trovato uno molto simile: la bibbia dei morti. :nonzo: Sono stato un pò indeciso, nel dubbio di ricordare male o avere letto velocemente. Poi ho deciso di non prenderlo, fidandomi della mia memoria, andando su un classico VMM manfredi. :mrgreen:
Avatar utente
incostante
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 845
Iscritto il: 17 set 2012, 12:00
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: Libri

Messaggio da incostante »

Finito di leggere l'ombra del vento. molto ben scritto
Blog: viewtopic.php?t=35397

che faticaccia...:rambo: :culone: :oops:

Scarpe: ASICS Gel Kayano giallo fluo, così mi fissano le scarpe...
Avatar utente
mantissa
Ultramaratoneta
Messaggi: 1432
Iscritto il: 13 apr 2012, 16:42

Re: 10.

Messaggio da mantissa »

Leoxgiusti ha scritto:Ciao a tutti!
...
Cmq dieci sono pochi, già me ne stanno venendo in mente altri...
Barbara ha scritto: ...
ma ce ne sarebbero troppi altriiii!
èh, anche io ho fatto un po' di fatica, però fare una scelta netta mi sembrava una cosa buona. un po' come fa il partigiano Johnny che ha messo Leox.
Barbara ha scritto:
mantissa ha scritto: Libro di Qoelet
Non ci avrei pensato come libro... ma lo considero una lezione di vita quotidiana :hail:
anche quando telefonai a mia nonna per chiederle se avessi dovuto mettere la bibbia alla B o alla D mi disse che la bibbia non dovrebbe stare insieme agli altri libri, dandomi del deficiente perché le facevo domande sceme per prenderla in giro.
per me più che una lezione (lessi per la prima volta la bibbia che ero al liceo) fu la scoperta di un modo di intendere le cose che avevo già dentro e che non era ancora fuoriscito a dovere, un modo vecchio di quasi tremila anni eppure ancora significativo. non che per me il Qoelet sia oro colato, ma è uno di quei libri che mi ha fatto capire il valore del dubbio al momento di attribuire i significati delle cose che ogni giorno ci accadono e accadono in generale.
Leoxgiusti ha scritto:Ciao a tutti!
La butto lì, come mi vengono...

- Il sentiero dei nidi di ragno, Italo Calvino
- Comici spaventati guerrieri, Stefano Benni
- Il gabbiano Johnatan Livingstone, Richard Bach
- Emmanuelle, Emmanuelle Arsan
- Il partigiano Johnny, Beppe Fenoglio
- Tokyo Blues (poi Norwegian wood), Murakami Haruki
- Il vangelo secondo Gesù Cristo, José Saramago
- Q, Luther Blissett
- Neuromante, William Gibson
- tutta la serie di Sandman, Neil Gaiman (ma se non valgono i fumetti, allora direi American Gods)

...
bèh, abbiamo tre autori e due libri in comune nella lista dei 10.
mi son sempre chiesto come mai alcuni titoli in Italia vengano completamente stravolti, tipo Norwegian wood/Tokyo blues, e un sacco di altri. così anche nel cinema. mah.
Avatar utente
Doriano Utente donatore Donatore
Moderatore
Messaggi: 24855
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Mantova Emilia

Re: Libri

Messaggio da Doriano »

Barbara ha scritto:Esercizio difficilissimo :nonzo:
Più o meno in ordine cronologico di lettura, mi vengono in mente:

Il Leone, Joseph Kessel
Il Gabbiano Jonathan Livingston, Richard Bach
Il Piccolo Principe, Antoine de Saint-Exupéry
La schiuma dei giorni, Boris Vian
Il mondo secondo Garp, John Irving
On Chesil Beach, Ian Mc Ewan
Le correzioni, Jonathan Franzen
Mio nome è Rosso, Orhan Pamuk
Diventa vegan in 10 mosse, Marina Berati e Massimo Tettamanti (mi ha cambiato la vita in maniera molto concreta :wink: )
Venuto al Mondo, Margaret Mazzantini

ma ce ne sarebbero troppi altriiii!

che bello Chesil Beach...
anche Solar è straordinario...libro perfetto...
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! viewtopic.php?t=46765
Avatar utente
incostante
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 845
Iscritto il: 17 set 2012, 12:00
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: Libri

Messaggio da incostante »

Inserisco i primi 10 che mi vengono in mente

I miserabili - Victor Hugo
Uno, nessuno e centomila - Luigi Pirandello
Delitto e castigo - Fedor Dostoesvkij
Kafka sulla spiaggia - Haruki Murakami
Nuova grammatica finlandese - Diego Marani
Per chi suona la campana - Hernest Hemingway
Il giardini di cemento - Ian McEwan
Ragazzi di vita - Pierpaolo Pasolini
Norvegian wood - Haruki Murakami
Notre Dame de Paris - Victor Hugo
Blog: viewtopic.php?t=35397

che faticaccia...:rambo: :culone: :oops:

Scarpe: ASICS Gel Kayano giallo fluo, così mi fissano le scarpe...
Avatar utente
Barbara
Top Runner
Messaggi: 15084
Iscritto il: 13 mag 2011, 10:26

Re: Libri

Messaggio da Barbara »

Devo aggiungere due autori, più che libri, visto che ho letto praticamente tutta la loro opera: François Mauriac e Honoré de Balzac (l'estate dopo la maturità ho letto tutta la Commedia umana). Come descrivono loro le passioni e le bassezze umani non lo fa nessuno :hail:

Ah e ancora tutto Dino Buzzati ma in particolare "Il deserto dei Tartari", "Un Amore" e "Il Grande Ritratto" :love:
E Novecento di Baricco.

e...e...e... :oops:

E sono convinta che i più belli li devo ancora leggere :smoked:
"When you run on the earth and run with the earth, you can run forever."
"Ci sarà forse un giorno in cui mollare, ma di certo non è oggi."
"Come nella vita...mai mollare ne avere troppa fretta." - Miro 69
Avatar utente
Leoxgiusti
Guru
Messaggi: 4626
Iscritto il: 31 ago 2012, 15:41

Re: R: Libri

Messaggio da Leoxgiusti »

Barbara ha scritto:
Ah e ancora tutto Dino Buzzati ma in particolare "Il deserto dei Tartari", "Un Amore" e "Il Grande Ritratto" :love:
E Novecento di Baricco.

e...e...e... :oops:
Dino Buzzati te lo straquoto. Meraviglioso (anche se 'Un amore' lo sto rimandando da tempo, non so bene perché... Forse perché mi aspetto tanto e ho un po' paura di esserne deluso).
Novecento rimane l'unica cosa che ho letto del vituperatissimo Baricco, ma mi piacque tantissimo :-)
5k: 21'15" (25/01/2014, allenamento)
10k: 42'11" (13/3/2016, La...strapazza)
21K: 1h29'56" (18/12/2016, Pisa (Half) Marathon)
42k: 3h22'58" (27/11/2016 XXXIII Firenze Marathon)

http://connect.garmin.com/profile/leoxrunner
Avatar utente
Leoxgiusti
Guru
Messaggi: 4626
Iscritto il: 31 ago 2012, 15:41

Re: R: Libri

Messaggio da Leoxgiusti »

mantissa ha scritto: bèh, abbiamo tre autori e due libri in comune nella lista dei 10.

:grin:

mi son sempre chiesto come mai alcuni titoli in Italia vengano completamente stravolti, tipo Norwegian wood/Tokyo blues, e un sacco di altri. così anche nel cinema. mah.
Mi pongo la stessa domanda da anni, non mi sono ancora risposto...
Ho scritto Tokio blues perché lo lessi da ragazzo con quel titolo. L'ho riletto tempo fa come Norwegian wood, e mi è piaciuto, di nuovo, ma per ragioni probabilmente diverse...
5k: 21'15" (25/01/2014, allenamento)
10k: 42'11" (13/3/2016, La...strapazza)
21K: 1h29'56" (18/12/2016, Pisa (Half) Marathon)
42k: 3h22'58" (27/11/2016 XXXIII Firenze Marathon)

http://connect.garmin.com/profile/leoxrunner
Avatar utente
incostante
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 845
Iscritto il: 17 set 2012, 12:00
Località: Appennino Tosco-Emiliano

Re: Libri

Messaggio da incostante »

Barbara ha scritto:Ah e ancora tutto Dino Buzzati ma in particolare "Il deserto dei Tartari"
librone :hail:
Blog: viewtopic.php?t=35397

che faticaccia...:rambo: :culone: :oops:

Scarpe: ASICS Gel Kayano giallo fluo, così mi fissano le scarpe...
Avatar utente
Stellina76
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 214
Iscritto il: 8 ott 2012, 10:49
Località: Roma

Re: Libri

Messaggio da Stellina76 »

incostante ha scritto:
Barbara ha scritto:
dorvò leggerlo prima o poi!! :salut:

librone :hail:
« Uomo dell'aria, tu colora col sangue le ore sontuose del tuo passaggio fra noi. I limiti esistono soltanto nell'anima di chi è a corto di sogni »

P. Petit, Trattato di funambolismo

Torna a “Bar del Forum”