iniziare a correre...domande

Principianti, è ora di iniziare...

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 12399
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da shaitan »

same ha scritto: 14 giu 2022, 13:06
berre ha scritto: 14 giu 2022, 11:08 Quanti danni hanno fatto i cardiofrequnzimetri :-)
concordo. Nessuno corre più per divertirsi :D
Questa è la cosa che mi preoccupa di più...

Nel senso io sono per massimizzare l'allenamento anche dello zero virgola caccola MA nessun allenamento perfetto potrà funzionare se non portato avanti nel tempo...

L'ottimo è il nemico del bene. Per cui punto alla prestazione mi alleno 7/7 anche se grandina e se l'allenatore mi dice salta rispondo solo quanto alto, allora va bene tutto.

Ma se esco 3 volte perché mi va devo prima di tutto puntare a fare si che quelle 3 volte le faccia tutte le settimane.

Per cui se mi aiuta a rendere piacevole (o meno pesante) le tre uscite ok a cardio, corsa cammino e quant'altro.

Se invece per stare a 72% FC (teorica perché poi dubito un neofita si sia fatto un test massimale) mi viene la nausea o la noia. Allora no. Meglio fare altro. Ammesso e non concesso sia l'allenamento migliore, se lo accanno dopo 3 o 4 settimane diventa l'allenamento peggiore possibile 😅
Ogni sabato 5km gratis a Roma www.parkrun.it/romapineto/
5k 19.07 (passaggio 10k) 10k 38.34 (test pista 29/1/22)
21k 1h23'23"(Roma Ostia '22)
42k 2h58'47" (Milano '22) Qui il percorso tra pesi e dieta
Sogno: 200kg di stacco (ora 185)
Avatar utente
Marcus86
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 884
Iscritto il: 30 ott 2021, 16:29

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da Marcus86 »

Berre io concordo con te.
Però la frase I cardiofrequenzimetri hanno rovinato la corsa, intesa in senso generale non mi trova d'accordo.
Proprio perché se usati bene, e per usati bene intendo anche usati al momento giusto, non troppo presto, ti danno uno strumento che per quanto limitato può permetterti di migliorare.
Ovviamente se lo usa una persona che sta iniziando la transizione dal divano alla strada, e magari per dimagrire pure, I discorsi che fai sono corretti al 200%.
È uno strumento, e come tutti gli strumenti se usati nel modo sbagliato possono fare più danni che bene (prova a mangiare gli spaghetti con un cacciavite)
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 12399
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da shaitan »

Va beh son frasi un po' provocatorie. Certo con un fondo di verità. Si potrebbe dire lo stesso dei GPS, anzi molti coach lo dicono
Ogni sabato 5km gratis a Roma www.parkrun.it/romapineto/
5k 19.07 (passaggio 10k) 10k 38.34 (test pista 29/1/22)
21k 1h23'23"(Roma Ostia '22)
42k 2h58'47" (Milano '22) Qui il percorso tra pesi e dieta
Sogno: 200kg di stacco (ora 185)
Avatar utente
orange
Ultramaratoneta
Messaggi: 1631
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da orange »

Toglietemi tutto ma non il mio Breil

(Cambiate Breil con la marca del vostro orologio :D )
berre
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 545
Iscritto il: 19 gen 2021, 10:05

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da berre »

Io non l'ho detta in senso generale, ma in un thread che si intitola "iniziare a correre"
Avatar utente
same
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 810
Iscritto il: 21 dic 2019, 17:58
Località: Genova

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da same »

io quando ho iniziato a correre non avevo il GPS, l'ho comprato circa un anno dopo.
A dire il vero non sapevo neanche cosa fosse il ritmo, poi ho scoperto che correvo già ampiamente sotto i 4.30
Ora leggo di neofiti che disquisiscono sui miglioramenti da 7'32"86/km a 7'21"45/km :mrgreen:
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 12399
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da shaitan »

Anch'io iniziato senza GPS ma andavo parecchio più lento di 4.30. Poi un po' son migliorato non tantissimo, ma questo passa il convento 😬
Ogni sabato 5km gratis a Roma www.parkrun.it/romapineto/
5k 19.07 (passaggio 10k) 10k 38.34 (test pista 29/1/22)
21k 1h23'23"(Roma Ostia '22)
42k 2h58'47" (Milano '22) Qui il percorso tra pesi e dieta
Sogno: 200kg di stacco (ora 185)
Avatar utente
same
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 810
Iscritto il: 21 dic 2019, 17:58
Località: Genova

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da same »

4.30 quando ho comprato il garmin 10, ma correvo già da un bel po, anche se con volumi minimi (l'arrampicata era l'attività prevalente).
Degli esordi ricordo un collinare, che in seguito ho scoperto essere 10km, in 52'
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 12399
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da shaitan »

Io avevo un casio. Facevo 1h di corsa buttandomi in un bosco vicino casa con un pezzo pieno di sterpaglie e simili

Del resto ho iniziato facendo Spartan race e la prima gara non OCR fu un trail.

Poi comprai un Garmin 225 e da lì diventai uno stradaiolo "ossessionato" dal miglioramento 😬

Forse meglio prima.

Sono andato a rivedere le prime corse sul Garmin dopo 3 mesi di corse a caso facevo i 5km al max in 4.45

Pensavo peggio dai
Ogni sabato 5km gratis a Roma www.parkrun.it/romapineto/
5k 19.07 (passaggio 10k) 10k 38.34 (test pista 29/1/22)
21k 1h23'23"(Roma Ostia '22)
42k 2h58'47" (Milano '22) Qui il percorso tra pesi e dieta
Sogno: 200kg di stacco (ora 185)
Avatar utente
orange
Ultramaratoneta
Messaggi: 1631
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da orange »

A me sarebbe piaciuto avere il GPS fin dagli esordi solo per avere uno storico totale della "carriera" podistica. Anche solo per il totale dei km fatti negli anni.
Invece ce l'ho solo degli ultimi 4 anni.
Prima ho sempre corso solo col cronometro, prima un Casio con contagiri che era comodo per correre nel parco dove c'è un anello da 1 km. Così schiacciavo il tasto e avevo il tempo del km e mi teneva anche il conto dei giri. Quando avevo iniziato a fare qualche gara mio padre mi aveva regalato il Polar rs200, che in più del Casio aveva solo la fascia cardio. Volendo aveva un rudimentale foot pod per misurare la distanza, ma non l'ho mai comprato.

Tra l'altro ora che parlo di foot pod mi ricordo che mio fratello aveva comprato il kit di Nike da usare con l'iPod, con un ricevitore da attaccare alla presa dock dell'iPod, e un pod da mettere nella scarpa. Infatti in quel periodo le Pegasus avevano un foro ovale sotto la soletta per mettere il pod di Apple. Mio fratello aveva le Cumulus e le aveva bucate lui per metterlo :mrgreen: Il paio successivo poi si è preso le Peg con il foro.
Era molto rozzo e non era il massimo della precisione. Qualcuno se lo ricorda o lo aveva?

Torna a “Iniziare a Correre”