Contrattura al polpaccio

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix, gian_dil

Avatar utente
DannyG
Mezzofondista
Messaggi: 71
Iscritto il: 30 set 2015, 17:17
Località: Dolo (VE)

Contrattura al polpaccio

Messaggio da DannyG »

Ciao a tutti gli appassionati del running :salut:
Ho subito circa 15gg fa una dolorosa contrattura al polpaccio sx che non ho provveduto a trattare subito. Purtroppo dopo una settimana, il 14, ci ho corso sopra di nuovo e ho fatto ancor peggio: il polpaccio in fiamme e duro, impossibile fare le scale (soprattutto in discesa) e un generale senso di scoraggiamento. Ho di nuovo lasciato passare i giorni fino poi a decidermi di farmi "trattare" con un massaggio energico il 21. Il mio massaggiatore di fiducia mi dice che non è nulla di grave, che avrei fatto meglio andare fin da subito da lui, e che soprattutto non devo interrompere la corsa.
Vi dico la verità: aver sentito dalla bocca di un professionista che posso riprendere mi ha fatto molto piacere [-o< .

Nel dettaglio la sua indicazione è di cominciare a camminare e gradatamente inserire tratti di corsa sino a che non sento riaffiorare l'indurimento alla fascia muscolare. Tenere la zona al caldo il più possibile e trattarla con pomate riscaldanti una/due volte al giorno. Uscire sin dal giorno dopo e continuare così sino al completo recupero.

Esco dalla seduta rincuorato e soprattutto carico nuovamente. Il 22 esco e probabilmente esagero perchè fin dal secondo tratto di corsa ricompare il dolore e non mi abbandona per i successivi 30 minuti (run+walk). Anche una volta raffreddato persiste il fastidio (che a questo punto non distinguo se dipenda dal massaggio energico del giorno prima o dalla corsetta del pomeriggio).

Il giorno dopo dovrei uscire di nuovo ma preferisco aspettare. Il 24 mi faccio coraggio e forte dell'assenza di alcun fastidio decido di partire con la corsa dopo un km di camminata "veneziana" a 8'40''/km. Beh che dire, l'allenamento che inizialmente doveva essere di 30min si è allungato progressivamente fino ai definitivi 100min (circa 17km di cui circa 13km di corsa). Ho fatto test di tutti i tipi (varie andature, allunghi, ecc) ma le gambe andavano alla grande. Solo le salite mi davano fastidio (le sentivo proprio sul polpaccio! :( ) e pure il test in allungo a 4'/km è stato un po' sofferto.

Oggi pausa natalizia e domani mattina si ripete con un ulteriore test ... :study:

Ma arriviamo alla questione. Domenica mi sono iscritto già da diverso tempo alla mezza di Cittadella. Nei miei programmi c'era un miglioramento del PB ma a questo punto sono saltati tutti i piani. Alessio (il mio mago del massaggio) mi suggerisce comunque di andare a farla e finora devo ammettere che ho seguito alla lettera quanto mi ha detto e ha azzeccato su tutta la linea la situazione. Rimango comunque un po' titubante perchè 21km nelle mie condizioni significa all'incirca 2h di galoppata; certo, avrò l'occasione di godermela, forse meglio di altre competizioni in cui ero concentrato al tempo, mentre in questo caso andrei pianino e potrei davvero divertirmi e gustarmi anche il percorso e la gente! :santa:

Voi che cosa ne pensate? Che cosa fareste? Non vorrei esagerare e compromettere tutta la stagione invernale. Secondo voi quale è il normale decorso di una cosa come la mia? Quando potrò considerarla definitivamente superata e riprendere con un allenamento "serio"?

Grazie 1000
5km: 18'48'' (Verona 12/02/17)
10km: 38'16'' (Verona 12/02/17)
Mezza: 1h24'09" (Treviso 09/10/16)

Maratona: Coming soon!

Mizuno Rider 19
Mizuno Sayonara 3
Mizuno Ultima 7
Brooks Adrenaline GTS 15
Avatar utente
madferit
Guru
Messaggi: 3409
Iscritto il: 29 set 2013, 9:57
Località: carbonia

Re: Contrattura al polpaccio

Messaggio da madferit »

Ciao , ti rispondo in quanto sto passando un periodo simile al tuo, con il bicipite femorale sx nelle stesse condizioni del tuo polpaccio(almeno spero si tratti solo di contrattura), perche' è piu' di un mese che sto andando avanti a massaggi e ci ho corso sopra la Maratona questa domenica...il consiglio è che se sei sicuro di non essere in condizioni di fare il PB, e non è la gara della tua stagione, farei al posto Mezza qualche km in meno e a ritmi blandi..dicono che faccia meglio di stare fermi nelle contratture, ma 21km sono comunque impegnativi a livello muscolare,sopratutto su dei muscoli , come quelli del polpaccio, che in un runner vengono maggiormente sollecitati..Ripeto , fosse la Maratona o la Mezza su cui ci hai puntato mesi di preparazione...la farei di sicuro :rambo:
PB 5K 18:04 5°km corsa S.Sperate'14
PB 10K 37:10 10km Perdaxius '18
PB 1/2 maratona 01h21'00" Uta'18
PB maratona...02h49'52" Firenze'18
PB 100Km 8h47'34'' Passatore'18
http://connect.garmin.com/profile/luca1980
Avatar utente
valyant
Ultramaratoneta
Messaggi: 1192
Iscritto il: 6 ago 2014, 20:30
Località: volla (NA)

Re: Contrattura al polpaccio

Messaggio da valyant »

Io ho fatto una mezza il 20 dicembre partendo dalle tue stesse condizioni. 20 gg prima contrattura al polpaccio sx, mi consigliano di fare lenti invece di stare fermo, li faccio e tutto pare mettersi per il meglio dopo una settimana. 7 giorni dopo provo delle variazioni e ripetute in salita e patatrac di nuovo la contrattura. Riparto con i lenti e faccio solo quelli fino alla gara. Faccio la gara (tra l'altro con altimetria micidiale) partendo tranquillo, al 12° provo ad aumentare il ritmo ma dopo 1 km avverto dei fastidiosi risentimenti al polpaccio, rallento e concludo la gara avendo fatto, in pratica, un medio di 21 km.
Ancora stamattina , in un tratto in salita, ho avvertito il pizzicotto, segno che non sono ancora guarito.
"la sofferenza produce tenacia, e la tenacia carattere, e il carattere speranza" Romani 5:4
Avatar utente
DannyG
Mezzofondista
Messaggi: 71
Iscritto il: 30 set 2015, 17:17
Località: Dolo (VE)

Re: Contrattura al polpaccio

Messaggio da DannyG »

Grazie per i consigli,
effettivamente anche a me hanno consigliato interval e corse lente piuttosto che stop definitivo. Oggi alla fine ho fatto la mezza ed è andata molto bene; sono partito piano e poi ho accelerato da metà in poi. Il dolore non si è fatto vivo anche se avendo tirato gli ultimi km adesso sento una stanchezza generalizzata.
@madferit: non era assolutamente la mezza della vita anche se l'avevo preparata con l'obiettivo di scendere sotto 1h30' prima dell'infortunio. Vabbè, sarà per Treviso ai primi di Marzo!
@valyant: io ho fatto l'esatto contrario tuo, sono partito lento per poi accelerare (in pratica ho fatto un progressivo di 21km. In compenso però non ho accusato dolore.

Ragazzi, e che stia passandomi? A dir la verità se accelero e vado a rG il polpaccio mi fa male quindi è meglio andarci calmi per un altro po ... peccato perchè l'inverno da molte possibilità per variare la monotonia ... c'è il cross e il trail ma a questo punto mi sa tanto che rinuncio a tutto e aspetto momenti migliori :salut:

Vi tengo aggiornati sulle evoluzioni della situazione. Fatemi sapere se voi risolvete nel frattempo :D

ciao
5km: 18'48'' (Verona 12/02/17)
10km: 38'16'' (Verona 12/02/17)
Mezza: 1h24'09" (Treviso 09/10/16)

Maratona: Coming soon!

Mizuno Rider 19
Mizuno Sayonara 3
Mizuno Ultima 7
Brooks Adrenaline GTS 15
Joetarna
Novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 30 set 2015, 11:52

Re: Contrattura al polpaccio

Messaggio da Joetarna »

Ciao Ragazzi, che bello leggere che non sono da solo nelle noie ai polpacci..... sembra non finire!
C'è da dire che non sono certo ai vostri livelli.... io sono ciclista ed ho scoperto che la corsa, d'inverno, mi fa prendere meno freddo rispetto alla bici ma poi è entrata nel cuore e adesso alterno uscite in bici ed uscite di corsa.

Circa un mese fa, ho fatto una salita di Trail, per provare le nuove arrivate (Bushido La Sportiva), e verso metà salita sento tirare entrambi i polpacci..... faccio allungamento sul posto e riparto.... c'è da dire che sono salito quasi a tutta e la discesa bella andante.... tempo totale un'ora. Arrivato alla macchina, apriti cielo[emoji15][emoji33][emoji24][emoji24]
I polpacci tirano talmente tanto che anche guidare era un problema. Qualche giorno dopo mi sono recato da fisioterap il quale mi ha decontratto e mi ha detto che erano parecchio incazzati.... ho rispettato qualche giorno di riposo e ho riprovato.... i primi 4 km tutto nella norma, anzi, le gambe giravano che era un piacere..... poi ho trovato salitina in pista ciclabile e traaac, altra contrattura..... più leggera della precedente ma pur sempre contratti!
Altra seduta da fisioterap, altro riposo e via altra uscita.... stesso risultato, senza salitina.... però ancora più leggera la contrattura rispetto alla precedente.
Domani dovrei riiniziare ma ho un po di timore.... ho quasi paura che la corsa non faccia per me.... un po di sconforto ti raggiunge quando ti infortuni..... Poi vi leggo e mi dite che in presenza di contrattura bisognerebbe comunque correre il giorno dopo piuttosto di stare a riposo?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
valyant
Ultramaratoneta
Messaggi: 1192
Iscritto il: 6 ago 2014, 20:30
Località: volla (NA)

Re: Contrattura al polpaccio

Messaggio da valyant »

Si ma in pianura e lenti. È miorilassante , aiuta a decontrarre

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
"la sofferenza produce tenacia, e la tenacia carattere, e il carattere speranza" Romani 5:4
Andrea1969
Maratoneta
Messaggi: 357
Iscritto il: 6 apr 2009, 12:07

Re: Contrattura al polpaccio

Messaggio da Andrea1969 »

Oh che bello, thread che fa proprio al caso mio, verrebbe da dire tutto contento.
E pure mal comune mezzo gaudio, avendo preso anch'io una "bella" contrattura al polpaccio sinistro il 29 scorso che, lì per lì, mi ha ridotto a zoppicare e poi stop.

Peccato solo provenire da un anno e mezzo di altri zoppicamenti dovuti a un'infernale tendinite che proprio da poco aveva deciso di sua iniziativa di darmi finalmente una tregua.

Insomma appena finito coi tendini, ecco il polpaccio : della serie, cambiando le cause non cambia il risultato. :cry:

D'altronde non sarà un caso se ho piantato le tende in questa sezione fin dal 2009.
Vabbè, leggendovi mi sembra di potermi almeno consolare con qualcosa che a confronto di quanto avuto in passato sembra un bruscolino...per quanto anche solo a dirlo già mi gratto.
Soprattutto mi ha aiutato a levarmi l'atroce dubbio tra correre poco e piano e stare del tutto fermo o solo camminare.

Certo è che la cosa più deprimente è passare da un guaio all'altro (qualche settimana fa persino un ginocchio "brontolava" e mi son cagato sotto :afraid: ), perché sembra che l' "aver già dato" non significhi nulla anzi quasi funzioni al contrario, cioè sfiga chiami sfiga. ](*,)
Avatar utente
DannyG
Mezzofondista
Messaggi: 71
Iscritto il: 30 set 2015, 17:17
Località: Dolo (VE)

Re: Contrattura al polpaccio

Messaggio da DannyG »

@Joetarna devo proprio dirti che mi riconosco parecchio sul tuo decorso. Confermo tutto quanto detto da te e anche la "terapia" suggerita da @valyant. Infatti anche a me il fisio aveva suggerito corsetta lenta e assolutamente nè cross nè trail ... insomma il classico lento di pochi km da fare post gara. Se anche così il polpaccio duole non ci si deve abbattere ma intervallare 10 minuti di camminata e poi via di nuovo.

Io ho fatto proprio così ed ecco i risultati: 21km il 27/12 in 1h43' (il mio pb è 1h34' quindi direi corsa rilassata :D ) successivamente altri 21km il 30/12 in 1h37', 16km il 01/01 e 12 progressivi stamattina. Insomma, da quando ho ripreso con calma i progressi sono stati costanti. Oggi l'unica cosa che non faccio ancora sono le salite (anche i cavalcavia) per il resto faccio sia cross che corsa veloce!

Dimenticavo: prima e dopo la corsa metto la crema massigen su entrambi i polpacci e mi faccio almeno 2 borse dell'acqua calda al giorno e dulcis in fundo, calzamaglia di lana sotto i pantaloni :santa:

Ripercorrendo l'infortunio, direi che dal 8/12 al 21/12 ho solo perso tempo e tergiversato smettendo di correre e restando fuori uso, dal 21 in poi mi sono rimesso in campo e oggi ho quasi recuperato al 100%.

Forza ragazzi, le contratture si superano anche se quando accadono sembrano la fine del mondo :emb:

Per quanto riguarda dolori alle anche e alle ginocchia, non ne sono assolutamente immune. In questi casi invece applico ghiaccio e cerco di sfiammare. Non ho ancora capito se sia una cosa con cui convivere e amen oppure se si possa allenare. qualcuno ha qualche suggerimento?

Grazie
5km: 18'48'' (Verona 12/02/17)
10km: 38'16'' (Verona 12/02/17)
Mezza: 1h24'09" (Treviso 09/10/16)

Maratona: Coming soon!

Mizuno Rider 19
Mizuno Sayonara 3
Mizuno Ultima 7
Brooks Adrenaline GTS 15
Joetarna
Novellino
Messaggi: 18
Iscritto il: 30 set 2015, 11:52

Re: Contrattura al polpaccio

Messaggio da Joetarna »

Ciao, grazie per il tuo intervento..... sempre utile per migliorarsi!

Riguardo al dolore ad anca e ginocchio, per esperienza in bici, ti posso dire che il corpo umano è una macchina perfetta ed ogni muscolo è collegato all'altro.... infatti se fa male il ginocchio (sempre che non siano interessati legamenti o menisco) potrebbe essere infiammazione della fasci lata, o bandelletta che dir si voglia. Il dolore al l'anca potrebbe anche derivare da rigidità dai quadrati dei lombi..... non sono fisioterapista ma sono anni che convivevo con una presunta ernia lombosacrale, e con tutte le sedute fisioterapiche del caso, scoperto a gennaio 2015 che il problema è causato da contrattura persistente di glutei, gran dorsale, bicipiti femorali..... con streching giornaliero e mirato, ho risolto il mio problema. Questo per dire che se fa male il ginocchio, la causa è da ricercarsi alla caviglia o sopra..... spero di aver spiegato bene il concetto


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
DannyG
Mezzofondista
Messaggi: 71
Iscritto il: 30 set 2015, 17:17
Località: Dolo (VE)

Re: Contrattura al polpaccio

Messaggio da DannyG »

Grazie @Joetarna, ho anch'io una protrusione lombare a sx e penso che sia la causa del generale indebolimento di tutta la parte sx dei miei arti inferiori. Diciamo che un'eccessiva pronazione completa il quadro così mi ritrovo con scompensi sia a nord che a sud di anca, ginocchio e caviglia sx. :(

Di sicuro non è una situazione sanissima da stressare ma anch'io ho notato che con ginnastica di potenziamento muscolare del core sono riuscito a non avere alcun problema (fino all'episodio al polpaccio). Da circa un mese ho interrotto gli esercizi (sia a causa delle giornate molto corte che a causa del freddo ... e della pigrizia che in inverno è sempre un po accentuata) e le andature sono sempre sostenute (per me ovviamente) ... penso che questo mix mi abbia esposto a qualche acciacco in più. :afraid:

Suggerimenti per esercizi? Magari li confronto con quelli che faccio io per scovare qualcosa di più efficace. :shock:

Ciao
5km: 18'48'' (Verona 12/02/17)
10km: 38'16'' (Verona 12/02/17)
Mezza: 1h24'09" (Treviso 09/10/16)

Maratona: Coming soon!

Mizuno Rider 19
Mizuno Sayonara 3
Mizuno Ultima 7
Brooks Adrenaline GTS 15

Torna a “Infortuni e terapie”