Ultrabericus Trail - Vicenza - 16/03/2019

Appuntamenti, esperienze, domande per gli amanti della natura e del trail

Moderatori: franchino, runmarco, deuterio, Evuelledi

Teo1971
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 196
Iscritto il: 29 dic 2018, 11:26
Località: Parma

Re: Ultrabericus Trail - Vicenza - 16/03/2019

Messaggio da Teo1971 »

Prima Ultrabericus anche per me e mi tocca quotare in pieno Elena: l'ho presa piuttosto sottogamba all'inizio (primi 15 km circa), con una partenza un pò troppo allegra che ho pagato regolarmente negli ultimi 7-8 km... Qualche problemino di stomaco, complice il caldo credo, fra il 25° e il 40° km non ha poi migliorato la situazione. Nel complesso però devo dire che sono soddisfatto: il mio obbiettivo era quello di stare sotto le 10 ore, ho chiuso a 8.56. Quindi molto bene.... peccato per quegli ultimi km fatti camminando o corricchiando.
Organizzazione fantastica, volontari splendidi che non hanno mai fatto mancare una frase d'incoraggiamento, ristori anche troppo invitanti :D
Detto questo, non è il mio tipo di gara ideale: troppi cambi di ritmo (è un mio limite eh, lo so...) e troppa gente sul percorso...
Avatar utente
F-lu
Ultramaratoneta
Messaggi: 1561
Iscritto il: 7 gen 2013, 11:45
Località: Rosà (VI)

Re: Ultrabericus Trail - Vicenza - 16/03/2019

Messaggio da F-lu »

gambacorta ha scritto: 18 mar 2019, 13:11 @JJRuns diciamo che far scarico il giorno dopo è normale o quasi
Ma cheee ooohh! normale??? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: TE SI FORA :D
Io la domenica mi sono ammazzato di divano, netflix e birra :thumleft:
(ok ho anche fatto lavoretti in casa, tipo piegare chili di bucato... ma MANCO un passo di corsa, neanche per passare dal divano al frigo!!!!)

@Gaietta grazie! dai che la LUT sarà una passeggiata! Dicono che come percorso sia una UBx2 :D
..E per non farti venire l'ansia, guarda qua.. ma parti pure dal minuto 3 e 50 sec. https://www.youtube.com/watch?v=Q80xSMbI95A :D (è pure in 4k il video)

Piccola nota a margine: pensavo di aver fatto (di gran lunga) la migliore performance di sempre.. invece mi ritrovo sul profilo dell'itra che è stata praticamente pari alla AIM di 3 settimane fa, ovvero sui 520 punti :nonzo: :nonzo: Anche quella era andata bene bene.. ma questa pensavo molto di più!
Ultima modifica di F-lu il 18 mar 2019, 20:58, modificato 1 volta in totale.
fai correre anche tu il :pig: di RF, scopri--> qui <--come!

Next: UB100 - TuscanyCrossing100Miglia (nel 2021..)
Brevetto M.Grappa Trail Running: 1|2|3|v|v|v|v|v|v|10|

GC - Strava
Avatar utente
JJruns Utente donatore Donatore
Guru
Messaggi: 3527
Iscritto il: 21 lug 2017, 9:43
Località: Verona

Re: Ultrabericus Trail - Vicenza - 16/03/2019

Messaggio da JJruns »

Ah ecco... Grazie al cielo, sprazzi di normale umanità... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Corri! :D
DanieleQ

Re: Ultrabericus Trail - Vicenza - 16/03/2019

Messaggio da DanieleQ »

@F-lu Hai ragione, i punteggi itra sono un po al ribasso, anche nel mio caso, dove all'AIM sono oltre i 600 e qui 578... E più o meno sono li come prestazione. Secondo me il tempone di Modena ha abbassato il voto medio a tutti!

Per me è stato un UB molto strano, ho avuto problemi di stomaco dovuti al cavolfiore mangiato (son mona) la sera prima e ho pagato molto il caldo. Però la gestione è stata buona e ho finito comunque in sub 8 senza strafare.
Ora solo #roadtoistria100!

Saluti
D
Avatar utente
Jorgelin Utente donatore Donatore
Top Runner
Messaggi: 6551
Iscritto il: 10 nov 2012, 16:39
Località: Musano di Trevignano (TV)

Re: Ultrabericus Trail - Vicenza - 16/03/2019

Messaggio da Jorgelin »

Buonasera e complimenti a tutti, ma tutti veramente, perché sabato nessuno di noi si è ritirato, quindi, chi per 6, chi per 12 ore, abbiamo sofferto tutti quanti e ci siamo presi la meritata soddisfazione del traguardo raggiunto! :winner:

E' stato detto già qualcosa in merito al mio pregare ed alla mia gara, visto che l'ho corsa più o meno a metà coi soci vampiri Gambacorta e Gaietta. :beer: E' stato bello perché ci siamo alternati e fatti compagnia, senza forzare il ritmo l'uno all'altro, con un continuo tira e molla. Cosa che personalmente mi ha fatto molto piacere, perché mi teneva su di morale.
Devo dire che questo giro antiorario, prima volta per me su 3 edizioni, mi ha un po' illuso all'inizio. Fino al 2° ristoro, 24°km, molto molto corribile, me ne rendevo conto, ma cercavo inutilmente di tenere le energie in vista delle difficoltà che ero certo sarebbero arrivate dopo metà gara, visto che non avevo lunghi sulle gambe oltre i 32km. In fondo i km sono quelli e il dislivello pure...
E così è stato, anche se francamente pensavo avrei avuto un crollo peggiore.
Infatti, dopo San Donato, le salite le ho sofferte un bel po', ma non ho mai tirato i remi in barca. Quel che mi ha lasciato più soddisfatto è esser riuscito a correre tutti i 2/3 km di piano prima dell'ultimo ristoro, perché solitamente nella parte finale di queste gare mi lascio un po' andare, invece questa volta ho stretto i denti. E così anche dopo l'ultimo ristoro non mi son dato per vinto. Ho bevuto alla svelta e mangiato un po' di cracker e speck, di cui ho ampiamente abusato sabato, per indossare smanicato antivento e frontale al volo, mentre riprendevo al passo. Unica nota stonata la frontale, perché avevo cambiato le batterie, con delle batterie davvero scarse. Non vedevo una beata cippa!!! Quando poi arrivavano da dietro dei concorrenti con lampade più potenti, il mio corpo mi faceva ombra ed era ancora peggio. :cry: Sicuro la titubanza dovuta alla scarsa luce mi ha fatto rallentare un po' soprattutto in discesa, ma non sono uno o due minuti in più che mi negano la grande soddisfazione di aver concluso anche questa mia 8^ ultra, limando quasi mezz'ora rispetto all'edizione dello scorso anno. :thumleft:
All'arrivo ritrovo con grande gioia i miei due compagni di avventura e mi spazzolo un paio di birre nel giro di pochi secondi. :beer: Il caldo mi ha fatto sudare e soffrire decisamente la sete. :wink:
Post gara con gambacorta, dragon e Alessandro, come sempre un piacere chiacchierare tra trailrunner. :beer:
Adesso avanti tutta, che altri impegni, ancor più duri, incombono a breve. :rambo:
10k: 43'31" (14) - 21.1k: 1h36'54" (14) - 30k: 2h30'52" (14) - 42,2k: 3h38'57" (14) - 6h: 53,623k (22) - 12h: 99,113k (23) - Asolo 100 12h54' (23)
NEXT: Asolo 100
Immagine
Avatar utente
JJruns Utente donatore Donatore
Guru
Messaggi: 3527
Iscritto il: 21 lug 2017, 9:43
Località: Verona

Re: Ultrabericus Trail - Vicenza - 16/03/2019

Messaggio da JJruns »

Bravo, Jorgelin!!
Corri! :D
Avatar utente
gambacorta Utente donatore Donatore
Moderatore
Messaggi: 9537
Iscritto il: 15 dic 2011, 10:07
Località: Mestre

Re: Ultrabericus Trail - Vicenza - 16/03/2019

Messaggio da gambacorta »

@Teo71, ottimo primo Bericus direi :thumleft:
@F-lu tu come trailer non fai testo [-X e poi domenica avevi perso i superpoteri dentistici :asd2:
@Cimbro, anche x me cavolo la sera prima, ma "cavolo" mica vado come te!! :cry:
@jorgelin sei andato bene si e seondo me continuerai a migliorare :beer:
…”quando l’uomo ha mete da raggiungere non può invecchiare” … cit. EF
fai correre anche tu il :pig: scopri->qui<-come!
Avatar utente
dragonady
Guru
Messaggi: 3305
Iscritto il: 29 gen 2013, 11:14
Località: -VR-

Re: Ultrabericus Trail - Vicenza - 16/03/2019

Messaggio da dragonady »

E intanto il molto bello racconto di El Gae è finito sulla pagina Facebook di Ultrabericus! Complimenti i tuoi sono sempre super
"...Se saprai confrontarti con Trionfo e Rovina
E trattare allo stesso modo questi due impostori..."
Avatar utente
Gaietta Utente donatore Donatore
Guru
Messaggi: 2226
Iscritto il: 20 set 2017, 12:07
Località: Zocca

Re: Ultrabericus Trail - Vicenza - 16/03/2019

Messaggio da Gaietta »

@jorge sei andato benissimo e mi ha fatto un sacco piacere condividere una parte del viaggio con te e gamba. Ora dacci dentro con le salite :rambo:
Avatar utente
Miaomic
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 555
Iscritto il: 30 mag 2012, 14:46
Località: Bolzano

Re: Ultrabericus Trail - Vicenza - 16/03/2019

Messaggio da Miaomic »

Finalmente trovo anch'io un po' di tempo per il racconto "esteso".

Per me - e per il cognato eterno complice - prima Ultrabericus. Per il classico milione di motivi che tutti sappiamo, l'allenamento è stato piuttosto scarsetto. Unica attenuante, lo scialpinismo, che dai, se non è dislivello quello! Comunque l'ultimo lungo davvero lungo (32 km) risaliva per entrambi a fine dicembre; io ero riuscito a infilare diverse settimane consecutive sui 40-50 km complessivi, lui qualcosa di meno ("Ma, oh, lo scialpinismo! Quello vale doppio!"). Insomma, il motto delle settimane precedenti è stato: "Abbiamo fatto una ca**ata!" Di qui la decisione: non importa quanto ci mettiamo; stabiliamo dei paletti minimi: 1) non arrivare ultimi - 2) arrivare entro le 13 ore. :asd2:

Con questo spirito ci troviamo a Vicenza la sera del venerdì con @marcounpapachecorre, tirato a lucido e reduce da un weekend da 85 km. Il suo obiettivo: intorno alle 8h30'. Finirà invece intorno alle 7h45', tanto per dire il livello. Comunque tutto ok: sabato mattina ci punzoniamo pure noi e riusciamo anche a salutare @casalingadisp. Parola d'ordine: ANDARE PIANO! A 100 metri dalla partenza già sgrido il cognato: "Oh, ma qui stiamo andando a 6'30", rallenta, per Giove!" Più che le salite, comunque, il vero nemico è la distanza, quindi decidiamo di impostare un ritmo super prudente per evitare di scoppiare in un qualsiasi punto X che non sia Piazza dei Signori. :salut:

La forma, almeno fino al terzo ristoro, sembra tenere. A parte quel bizzarro ingorgo sul pezzo verticale (gli esperti guardano noi neofiti che scalpitiamo e ci assicurano che è una cosa normale, anzi, tradizionale), si riesce a correre piuttosto bene, il tracciato non è difficile, i panorami non saranno quelli dolomitici, ma correre nella natura è sempre piacevole. Al quarto ristoro sono finiti i sali, allora sai che faccio? Mi attacco a birra e soppressa, che poi rutterò per i seguenti 20 km. All'ennesima espulsione di gas il cognato mi richiama all'ordine, ma rispondo con un perentorio: "Il galateo è morto al 30° km, adesso siamo tutti delle bestie!" E giù rutti al salame! :oops:

Il quinto ristoro è quello della vestizione e del lampadamento. Se non fosse per la stanchezza accumulata, la cosa del correre al buio mi piacerebbe anche di più. Per me è un esordio, non ho mai fatto gare che richiedessero l'uso della frontale. La gioia della novità passa rapidamente alla prima radice centrata con l'alluce, ovviamente. Da qui in poi la testa comincia a cedere. Il cognato va in allarme: "Oh, qui arriviamo ultimi, ci superano tutti!" I risultati diranno poi che, negli ultimi 20 km, abbiamo perso UNA posizione, ma si sa, "le ombre ed i fantasmi della notte sono alberi e cespugli..." (cit.). :-({|=

I cinque km finali sono ridicolmente lunghi. Il cognato, il cui GPS è morto da ore, mi chiede: "Quanto manca?" "Cinque km", dico io, che ho ricaricato il Garmin al volo. Poi corriamo per quelle che ci sembrano tre ore e mi richiede: "Quanto manca?" - "Cinque km" - "Ma sei scemo? Mancavano cinque km tre ore fa! Adesso chiediamo all'alpino. ALPINO! ALPINO! Quanto manca?" - "Cinque km" - (Bestemmione in aramaico del cognato). Dopo altre tre ore (percepite), chiediamo a un altro alpino. "ALPINO! ALPINO! Quanto manca?" - "Un km di salita e due di discesa!" - (Bestemmione in uzbeko del cognato). Di colpo partono dei calcolli complicatissimi, sembriamo Totò e Peppino che scrivono la famosa lettera. "Ma questa era la salita da un km?" - "Boh, secondo me non abbiamo fatto un km" - "Ma se corriamo da settantadue ore!" - "Mancheranno cinque km, a occhio" - "Ma sei scemo? Guarda, è Vicenza quella?" - "Boh, secondo me è piccola per essere Vicenza. Adesso chiediamo all'alpino" (REPEAT).

Alla fine, dopo avere salutato tutti i santi del calendario sulla deliziosa scala della Corazzata Potiomkin e sull'ultimo mortale ponticello, tagliamo il traguardo in 10h26'! Obiettivi perfettamente centrati! "E adesso dove si prende la birra?" - "Eh, non lo so, chiediamo all'alpino!" :D
PB 21,097 km (Piave Marathon 2017): 1h41'48"
PB 42,195 km (Firenze Marathon 2016): 3h27'30"
PB 6h (6 ore Alto Adige 2017): 63,493 km

Torna a “Trail Running (Cross, Corsa in Montagna, Skyrunning, Ecomaratone...)”