[DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Holden
Mezzofondista
Messaggi: 146
Iscritto il: 5 set 2014, 20:56

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Holden »

scusate: a sinistra sono stato infiltrato. a destra è dove mi è apparso il dolore da ieri.
Ho riletto il messaggio e mi sono accorto di essermi sbagliato scrivendo rapidamente.
Inoltre, l'ultimo articolo linkato (eccentrici sul pavimento e non sullo scalino), si riferisce solo ai casi di problemi inserzionali
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

Innanzitutto grazie per i consigli.

Da ieri sera ho un leggerissimo fastidio al tendine "guasto". Niente di che, c'ho imparato a convivere e devo dire che non è affatto limitante. Cammino normalmente (con scarpe basse senza rialzi) e pure a correre non mi dà noia.
Così ho provato a tornare indietro con la memoria a giugno, quando sono guarito dalla tendinite achillea al sx (ora è il dx).
Ricordo che dopo aver ripreso a correre, dietro consiglio del fisioterapista, qualche dolorino simile lo avvertivo random. Così mi voglio fidare della memoria e stavolta proverò a rifare lo stesso iter per guarire.
Così farò sessioni "brevi" (max 7-8 km) alternando il passo da bradipo a "meno-bradipo". Insomma qualche allungo qua e là per "elasticizzare" il maledetto (o benedetto se vogliamo essere positivi).
Gli eccentrici continuerò a farli ad oltranza, anche se a volte mi dimentico o non ne ho voglia o non so quando farli. Beh, vi tengo aggiornati, ma voglio vedere il bicchiere mezzo pieno.
E quando sarò fuori dal tunnel (quando??? come???) allora il bicchiere lo riempirò sul serio con un buon vino e poi me lo scolo (anche se a dirla tutta, non lesino certo sul bere)...

A presto e domani si corre!
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357
Avatar utente
lore75auh
Ultramaratoneta
Messaggi: 1876
Iscritto il: 21 ott 2012, 12:57

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da lore75auh »

@Holden
mi ha fatto vedere la struttura dell'area e spiegato come gli eccentrici (specie la fase di salita, ma anche quella di discesa) potrebbero infiammare la borsa se gia' infiammata. DI nuovo...e' bene capire quale e' il problema prima di iniziare soluzioni fai da te
Vale la solita regola...se fa male DURANTE E DOPO gli eccentrici, no buono. Se fa male durante, ma DOPO il fastidio rientra, no problema

Mi spiegava anche che se non riesci a fare 4-5 sollevamenti fino alle punte su singolo tallone senza provare fastidio, sarebbe bene lasciar stare fino a sfiammamento dell'area

Nota 1: quanto detto vale per il mio caso. Non ho chiesto se ci siano specificita'
Nota 2: leggenda racconta che lo scopritore degli heel drops in realta' avesse iniziato a fare heel drops a sfascio per devastarsi il tendine fino a non poterci camminare, perche' la mutua svedese non gli passava l'operazione chirurgica per una semplice tendinite cronica
10k 41.04 (Dubai DDRR - 2014)
21.1k 1.32.24 (RAK Half Marathon 2016)
42.2k 3.48.50 (Chocomarathon 2014)
1.80 x 78kg

Dear Body Fat
Prepare to die
Regards
Me

https://twitter.com/RonnieDellaF
Avatar utente
Daddi
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 753
Iscritto il: 22 set 2011, 16:55
Località: Terni

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Daddi »

@holden: letto l'articolo postato, quindi, anche se l'esperimento che hanno eseguito ha un indice di affidabilità ridotta, l'esercizio eccentrico su scalino sarebbe sconsigliato per chi ha problemi inserzionali come me, però mi domando: "ma oltre me chi altro in questo thread ha la calcificazione inserzionale?". :nonzo: Il mio dubbio è che non esiste esercizio che possa far tornare l'inserzione allo stato ariginario, cioè non calcificato.....o sbaglio?.


@lore75auh: grazie dei consigli, farò una visita da fisio specializzato nello sport per farmi suggerire gli esercizi ed evito "il fai da te"....di fatto la borsa retrocalc. "era" leggermente infiammata e prima della terapia avevo messo cerotti al cortisone per 8gg e la borsa è tornata ok, solo che essendo leggermente più gonfia per via della maggiore calcificazione rispetto al tallone dx (si perchè per non farmi mancare nulla :shock: , dalla eco il dott. mi ha detto che anche l'inserzione al tallone dx è calcificata ma zero dolore) devo fare attenzione alle scarpe troppo strette in quella zona.
Correre è cibo per la mente....finalmente sono tornato alla corsa!!!.
Pb
Invernalissima Bastia U. 2013 (21k) 1h23,00
Dragonissima 2013 Terni (9,16k) 33'46"
Maratona S.Valentino 2014 (42k) 2h59',50"
Corritonic 2014 Terni (10k) 37',35"
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

Considerazione estemporanea e molto personale.
Ma io mi chiedo.. ma come mai se uno ha un problema ad un ginocchio in pochissimo tempo ti fanno ogni sorta di diagnosi e ti prospettano ogni tipo di operazione, per il tendine d'achille non c'è certezza??? o meglio, nessuno che ti sappia dire con esattezza cosa fare???
Credo che probabilmente molti medici e/o terapisti vari non si vogliano prendere la responsabilità di consigliare un'operazione che per quel poco che ho capito, non è così "drammatica" come può sembrare... o meglio: è certamente molto invasiva, ma non credo che i tempi di recupero siano maggiori rispetto alle "cure tradizionali"...
se mi avessero detto ad aprile "operiamo e in 2 mesi sei come nuovo", non so se mi sarei fatto operare... ma alla seconda infiammazione di certo mi sarei lanciato tra le braccia del medico!

scusate l'esternazione "generale"...
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357
Avatar utente
Daddi
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 753
Iscritto il: 22 set 2011, 16:55
Località: Terni

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Daddi »

teomazz ha scritto: Così farò sessioni "brevi" (max 7-8 km) alternando il passo da bradipo a "meno-bradipo". Insomma qualche allungo qua e là per "elasticizzare" il maledetto (o benedetto se vogliamo essere positivi).
Gli eccentrici continuerò a farli ad oltranza, anche se a volte mi dimentico o non ne ho voglia o non so quando farli. Beh, vi tengo aggiornati, ma voglio vedere il bicchiere mezzo pieno.
E quando sarò fuori dal tunnel (quando??? come???) allora il bicchiere lo riempirò sul serio con un buon vino e poi me lo scolo (anche se a dirla tutta, non lesino certo sul bere)...

A presto e domani si corre!
Ma durante la corsa bradipo o meno-bradipo accusi dolore?. Se si di quale livello....e a freddo?. E il mattino dopo sempre a freddo appena messo il piede a terra?.

Sempre leggendo in questa discussione ho appreso che la corsa troppo lenta sarebbe sconsigliata per chi ha problemi al tendine d'achille perchè si carica appunto il tendine per un tempo maggiore rispetto ad andature leggermente più allegre, ricordo bene?. Ma dove sta la verità?. :nonzo:

Vi leggo. :beer:
Correre è cibo per la mente....finalmente sono tornato alla corsa!!!.
Pb
Invernalissima Bastia U. 2013 (21k) 1h23,00
Dragonissima 2013 Terni (9,16k) 33'46"
Maratona S.Valentino 2014 (42k) 2h59',50"
Corritonic 2014 Terni (10k) 37',35"
Avatar utente
Daddi
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 753
Iscritto il: 22 set 2011, 16:55
Località: Terni

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Daddi »

@temomazz: è li che mi incazzo pure io....il mio dott. prima mi ha detto "scordati la corsa", poi mentre facevo la terapia mi ha tempestato di proposte per "visita biomeccanica, plantari, esercizi riabilitativi ecc....", senza dire chiaramente se sarei o meno potuto tornare alla corsa, insomma spendi un sacco di soldi ma se non va bene.....pazienza, cambi sport!!. :thumbdown: Allora non spendo una piffero e fanc... O no?.

A me Pizzolato (tramite il suo sito, quindi beneficio del dubbio, sia chiaro) ha scritto che una volta curato l'infortunio (che è da considerare seriamente), in modo "adeguato" (onde d'urto e riabilitazione ecc...) non vedeva l'impossibilità di tornare alla corsa con la stessa efficienza di prima.

Capite che tra il mio dott. e Pizzolato c'è una piccola differenza di vedute....bo!.
Ultima modifica di Daddi il 18 nov 2014, 18:17, modificato 1 volta in totale.
Correre è cibo per la mente....finalmente sono tornato alla corsa!!!.
Pb
Invernalissima Bastia U. 2013 (21k) 1h23,00
Dragonissima 2013 Terni (9,16k) 33'46"
Maratona S.Valentino 2014 (42k) 2h59',50"
Corritonic 2014 Terni (10k) 37',35"
Avatar utente
lore75auh
Ultramaratoneta
Messaggi: 1876
Iscritto il: 21 ott 2012, 12:57

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da lore75auh »

@teomazz
E' uno work in progress. Se consideri che la cura piu' efficace l'ha trovata uno per caso mentre tentava di massacrarsi....
10k 41.04 (Dubai DDRR - 2014)
21.1k 1.32.24 (RAK Half Marathon 2016)
42.2k 3.48.50 (Chocomarathon 2014)
1.80 x 78kg

Dear Body Fat
Prepare to die
Regards
Me

https://twitter.com/RonnieDellaF
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

Infatti era una provocazione.
Io credo che molti medici non abbiano ben chiaro il quadro clinico e così non sapendo cosa consigliare, propongono terapie "a caso"... Sto generalizzando e provocando apposta, ma non credo di esserci andato troppo lontano.
Comunque per la mia esperienza ("semplice" infiammazione tendinea) mi hanno giovato ipertermia e esercizi eccentrici.
La corsa: non so se tra il passo lento o "veloce" sia meglio il primo o il secondo. Di certo c'è che il post-corsa non è così "drammatico". Non ho particolari problemi/dolori/fastidi sia la mattina dopo che durante la giornata. Va a momenti.
Ad esempio sono stato fermo 21 gg esatti e ogni tanto mi dava fastidio (senza caricarlo)... boh...
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357
Avatar utente
lilligas Utente donatore Donatore
Top Runner
Messaggi: 8468
Iscritto il: 23 lug 2011, 12:58
Località: Arezzo

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da lilligas »

Io ho avuto l'infiammazione al tda sinistro per due volte e sono stata ferma entrambe le volte per due mesi e mezzo. Con il riposo, la tecar terapia e un altro tipo di fisioterapia con l'utilizzo della pompa diamagnetica sono guarita. Piano piano certo, ho dovuto fare stretching tutte le mattine quando mi alzavo dal letto per diversi mesi ma sono tornata in forma come e più di prima, adesso dopo quasi due anni di ripresa dal secondo infortunio lo posso dire :thumleft:
Purtroppo l'inesperienza e la scelta di scarpe che credevo fossero ideali per me mi hanno fregato. Adesso ho un rivenditore di fiducia di cui mi fido tantissimo e, cosa di non secondaria importanza sto' più attenta ai segnali che mi manda il mio corpo :asd2: mettendo il riposo al posto di un allenamento quando sento che ci vuole! tuttavia i TDA sono e rimarranno sempre il mio punto debole. Forza teomazz :rambo: i miei p.b. in firma li ho fatti tutti dopo i due infortuni :wink:
42km: 3h20'19''Pisa '14
50 km: 4h27'15''Seregno '16
100 Km: 9h24'51" Seregno '18
6h: 66,541 km Sud-Tirol '17
12h: 121,620 km Franciacorta '18
24h: 213,846 km Mondiale Albi '19

Torna a “Infortuni e Terapie”