[DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Avatar utente
oscar56
Top Runner
Messaggi: 8775
Iscritto il: 20 ago 2012, 16:13
Località: Milano

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da oscar56 »

In effetti i primi cm del tda battono proprio lì, se l'imbottitura è molto accentuata non dovrebbe se invece poco potrebbe. Tutte supposizioni però. Può darsi che il piede non sia ben fermo nella scarpa e batte indietro sul heel collar ad ogni passo. Fai prove di allacciatura quello che posso consigliarti. Mi fai venire un dubbio anche a me.....
dal 2012 5K 24'48 - 10K 52'40"- Mezza 1h57'45
1986 5K 16'15-10k 34'28-Mezza 1h24'14"-30km 2h15'12 (MI-PV)
Adesso 7 al km e amen :thumleft:
http://www.parkrun.it/milanonord/
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

Foia: io mi sono reso conto di aver avuto lo stesso problema l'anno scorso, tanto che all'altezza del "fine scarpa" mi si era formato una sorta di bozzo sul tendine.
In effetti l'azione di strusciamento delle scarpe può essere un'aggravante.
Io da allora uso le talloniere.
Il problema si è ridotto parecchio.
Lo stesso posso dire dell'allacciatura usando anche l'ultimo buco disponibile: molto utile a evitare che il piede balli più del dovuto...
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357
Avatar utente
Amil
Guru
Messaggi: 4493
Iscritto il: 10 ago 2015, 17:29
Località: Milano

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Amil »

@foia @teomaz e @ Oscar, prima di tutto ciao e cerchiamo di continuare combattere! Io sto corricchiando con questa sensazione che leggo un po' dappertutto qui nel forum: dove si dice che si "sente" il TDA, non fa male ma c'è; e non migliora, né peggiora. Detto questo anche io, nella fase più critica avevo la sensazione che la scarpa allacciata accentuasse il fastidio. Ma non ho capito se il problema fosse la scarpa troppo stretta, quindi che schiaccia il TDA; ovvero troppo lasca e quindi il TDA sballotta troppo, si infiamma, e poi fa male quando lo stringe troppo.
Credo di aver fatto la domanda in uno dei primi post sul forum: c'è qualcuno che sa qual è l'allacciatura per minimizzare fastidi o danni al TDA? Domandone della sera ;-) e come sempre teniamo duro e in bocca al lupo a tutti!



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Running for Passion
21k 1:42.14 (Crema HM 20.11.16)...lontano ricordo..
10k 45:28 (Test gara 7.5.17)
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

@Amil: non so quanto possa contare, ma l'allacciatura che mi ha dato più "stabilità" al piede (usata per prevenire anche le unghie nere,a cui sono soggetti i miei piedini delicati) è quella che prevede l'utilizzo di tutti i buchi...
Non so se ha un nome, ma sul forum tempo fa qualcuno me la consigliò e da allora la utilizzo.
Prova a cercare "allacciare le scarpe" e dovresti trovare la discussione (col telefono non riesco ad aiutarti)
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357
Avatar utente
ninja
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 557
Iscritto il: 12 dic 2011, 13:26

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da ninja »

Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

Ecco quello.... Grazie :mrgreen:
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357
bretone
Maratoneta
Messaggi: 264
Iscritto il: 11 feb 2015, 7:52
Località: Marca Trevigiana

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da bretone »

Ciao a tutti...sono alla ricerca di qualche consiglio...questo quanto accaduto.
dopo le ferie in montagna dove ho fatto qualche corsetta con dislivelli vari e camminate giornaliere più o meno impegnative, sono tornato a casa e ho ripreso le mie 3 sedute settimanali di allenamento, ormai da più di un mese mi porto dietro questo dolore al tendine di achille, dolore che si è manifestato la prima volta in montagna in una delle uscite fatte.
Direi che non è un dolore insopportabile, lo definirei più un fastidio durante la giornata,poi quando corro a caldo continua a darmi fastidio, quando rientro faccio ghiaccio per 20 min, edopo comincia un'po di dolore , che si manifesta nel suo massimo la mattina quando scendo le scale per andare al lavoro......se con pollice eindice stringo i tendini si sente chiaramente una differenza di spessore(molto evidente) tra l'uno e l'altro.
Second voi è chiaramente un'infiammazione al tda? consigliate di sospendere tutte le attività di allenamento?? ho provato con del voltaren gel ma non vedo miglioramenti.....suggerimenti...grazie
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

Ciao Bretone e "benvenuto" nel thread che io definisco "degli sfigati" (intesi come "sfortunati")....
Per quanto possa valere il mio parere, direi che ad impressione il tuo tendine è infiammato! magari non è a livelli "estremi", ma lo è.
Sul sospendere le attività ti consiglierei di evitare sicuramente la corsa, almeno per 1-2 settimane e poi valutare come procede.
Potrebbe (me lo auguro per te) sistemarsi tutto in questo lasso di tempo e allora sarebbe importante capire il perché. Magari è solo sovraccarico nell'ultimo periodo.
Purtroppo i "bastardi" non danno segnali o preavvisi e quando senti il dolore è già tardi!
Nel dubbio e per sapere con precisione l'entità del problema, potresti fare un'ecografia o una risonanza (sinceramente ne ho sentite di tutti i colori, chi sostiene che basti un'eco e chi invece sostiene che si debba fare una risonanza)...
in ogni modo, se avverti solo fastidio potresti provare a fare un po' di stretching leggero e se non hai dolore anche qualche esercizio specifico.
In bocca al lupo!
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357
Foia
Top Runner
Messaggi: 9077
Iscritto il: 3 apr 2010, 9:49

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Foia »

Amil ha scritto:Ma non ho capito se il problema fosse la scarpa troppo stretta, quindi che schiaccia il TDA; ovvero troppo lasca e quindi il TDA sballotta troppo, si infiamma, e poi fa male quando lo stringe troppo.
Per me dovrebbe trattarsi del secondo caso, visto che tendo a tenere l'allacciatura piuttosto lasca
teomazz ha scritto:Io da allora uso le talloniere.
Il problema si è ridotto parecchio.
Interessante.
Ma non capisco in quale modo una talloniera possa contribuire a ridurre un problema che non si trova sotto il calcagno ma dietro :nonzo:
oscar56 ha scritto:Fai prove di allacciatura quello che posso consigliarti.
La prossima volta provo a stringere con il metodo dell'ultimo buco :salut:
-- Non cercare ostinatamente il PB. Sarà il PB a trovare te! --

I miei libri: 101 Ragioni per Correre - Vi Faccio Correre
Il Blog: http://run.foiaworld.info
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

@Foia: ti dico quanto mi hanno detto, io non lo sapevo... con la talloniera (o comunque un rialzo che potrebbe essere quello di una soletta "alta" sotto al tallone) il tendine si estende meno e quindi dovrebbe essere meno sollecitato. Non so se è "legge" oppure fantasia, ma nel mio caso mi aiuta. Sinceramente io credo poco invece a quelle "cose" troppo ammortizzanti, ma questo è un altro discorso.
Ovviamente sarebbe importante capire la vera causa del problema perché talloniere, solette e quant'altro sono solo "rimedi" all'infiammazione, ma non sono la reale prevenzione...
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357

Torna a “Infortuni e Terapie”