[DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Foia
Top Runner
Messaggi: 9077
Iscritto il: 3 apr 2010, 9:49

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Foia »

Sì, è proprio quello :asd2:
La prima volta che me l'ha fatto, ho avuto dolore per due giorni.
Comunque poi ci si abitua :thumleft:
-- Non cercare ostinatamente il PB. Sarà il PB a trovare te! --

I miei libri: 101 Ragioni per Correre - Vi Faccio Correre
Il Blog: http://run.foiaworld.info
Avatar utente
Daddi
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 753
Iscritto il: 22 set 2011, 16:55
Località: Terni

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Daddi »

Io l'ho fatto a un polpaccio, mammamia che dolore!. Me l'ha praticamente spalmato :mrgreen: Foia dici che ci si abitua?. :nonzo: mah!.
Correre è cibo per la mente....finalmente sono tornato alla corsa!!!.
Pb
Invernalissima Bastia U. 2013 (21k) 1h23,00
Dragonissima 2013 Terni (9,16k) 33'46"
Maratona S.Valentino 2014 (42k) 2h59',50"
Corritonic 2014 Terni (10k) 37',35"
Avatar utente
LoneRunner
Mezzofondista
Messaggi: 106
Iscritto il: 13 apr 2015, 16:38
Località: Faenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da LoneRunner »

Ieri ho alzato un pò il ritmo, ma non aumentato i km. Durante la corsa tutto abbastanza bene salvo che durante l'ultimo km. sentivo il polpaccio destro un pò più rigido del normale. A sera, con i muscoli freddi senivo un leggero indolenzimento del TdA all'inserzione con il polpaccio.
Considerando che mi sono convinto (l'ho già detto più volte e prima o poi racconto anche nello specifico) che il mio infortunio al TdA derivi da una forma schifosa del polpaccio dx, dall'altrettanto schifoso stato della caviglia e del piede destro in generale che hanno portato ad un lavoro eccessivo per il TdA.
Dopo un periodo di potenziamento specifico, il muscolo ed il piede ora vanno decisamente meglio, il polpaccio è più tonico, ma non ancora allo stesso livello del sinistro e credo che la cosa, correndo, si faccia sentire. Insomma, mi pare normale avere un muscolo indolenzito se affaticato...quello che mi rompe è che l'indolenzimento tende a ripercuotersi poi sul bastardo!!
Non ho mai fatto terapie specifiche per sciogliere il polpaccio se non il solito stretching (e forse proprio questo mi ha portato a litigare con il TdA), niente massaggi quindi, nè profondi nè superficiali. Non escludo di povare, ma non è che posso andare dal fisio dopo ogni corsa!!
Svariate pagine più indetro leggevo dell'uso dei foam roller...che dite può valere la pena di dotarsi anche di questo accessorio??
Foia
Top Runner
Messaggi: 9077
Iscritto il: 3 apr 2010, 9:49

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Foia »

Daddi ha scritto:Foia dici che ci si abitua?. :nonzo: mah!.
La prima volta che ho avuto problemi al TdA (2012) lo avevano incluso nel protocollo di cure, e al termine di ogni seduta il fisio mi faceva piangere (forse erano solo pochi minuti ma a me sembravano ore). Il tutto è durato per 4 settimane, 3 volte alla settimana. Dopo la quarta o quinta volta già dava molto meno fastidio. Alla fine, non dico che fosse piacevole ma quasi...

Stavolta non me l'hanno incluso nel menù e io mi guardo bene dal fare l'ordinazione :afraid:
-- Non cercare ostinatamente il PB. Sarà il PB a trovare te! --

I miei libri: 101 Ragioni per Correre - Vi Faccio Correre
Il Blog: http://run.foiaworld.info
LELLO72
Top Runner
Messaggi: 5367
Iscritto il: 20 ott 2011, 15:32
Località: giussano

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da LELLO72 »

lonerunner ...io lo uso il foam roller ....
Foia
Top Runner
Messaggi: 9077
Iscritto il: 3 apr 2010, 9:49

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Foia »

Ieri sera per me altra uscita 'esplorativa'
Visto che l'altro problema mi ha dato tregua (si, perchè non c'è solo il TdA: da Maggio sono alle prese anche con una malefica pubalgia) dopo un paio di km prudenti, ho provato a lasciar girare le gambe. Ne è uscita una bella progressione (totale 10km sotto i 5'00" di media) ma soprattutto non ho avuto dolore o fastidio, nè durante nè dopo. :thumleft:
-- Non cercare ostinatamente il PB. Sarà il PB a trovare te! --

I miei libri: 101 Ragioni per Correre - Vi Faccio Correre
Il Blog: http://run.foiaworld.info
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9594
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da maarco72 »

Io dopo spiragli decenti...faccio la gara a Bibione e ok fa male come sempre ma almeno a livello di gambe va meglio...ieri in programma 3000+10•300..il 3000 viene anche bene ma mi fa male anche ..sul 300 sento più male e decido di fermarmi..come già in passato..correndo sbilenco ho infiammato l'anca...cxxxx....sembra un incubo..
:beer: :beer: :batman:
Holden
Mezzofondista
Messaggi: 146
Iscritto il: 5 set 2014, 20:56

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Holden »

Per chi voglia dare un'occhiata a questo dossier creato dallo staff medico del Barcellona (digitate in google _ Guía de Práctica Clínica de las Tendinopatías - FC BARCELONA - e potete scaricarlo in PDF)...
Nelle prime pagine vedrete come a livello scientifico non ci sono certezze su cosa succede realmente all'interno del tendine quando si entra in una tendinopatia, quali i meccanismi che fanno scaturire il dolore, insomma solo ipotesi... di conseguenza il protocollo riabilitativo è incerto negli esiti e ancora tutto da verificare (bocciati i fattori di crescita).

Lettura interessante (è in spagnolo ma non presenta grandi difficoltà) Anche se non si è studiata la lingua di Cervantes qui dentro siamo tutti più o meno ferrati quando si parla di tendine achilleo
Avatar utente
Antonio974
Mezzofondista
Messaggi: 126
Iscritto il: 19 giu 2012, 9:00

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Antonio974 »

Salve.
Io corro con delle Nimbus 16 perchè soffro spesso di infiammazione del tendine d'achille. Sono alto 1.77 e peso 77 kg circa. La mia domanda è questa: può una scarpa molto ammortizzata, come quella che uso attualmente, paradossalmente provocare o accentuare il problema del TdA? Il dubbio sinceramente mi è venuto e stavo pensando di passare a qualcosia di meno mordido come la Ultima 7. Voi più esperti cosa ne pensate? Grazie.
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

Ciao Antonio,
io le Nimbus (le 15) le ho abbandonate proprio a fronte di una tendinite. Passai alle Brooks Glycerin. Ma non sono state risolutive perché probabilmente il problema non erano le scarpe, ma altro (e capirlo con certezza credo sia difficile visto che ne soffro ancora).
Di certo con le Gly12 mi trovo molto meglio, ma quella è una questione personale.
Magari la troppa ammortizzazione non fa/va bene, ma secondo me il problema andrebbe indagato per bene per capire la vera causa o cause scatenante/i.
Poi ovvio che la scarpa la devi sentire "bene", quindi anche quella può influire.
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357

Torna a “Infortuni e Terapie”