[DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Avatar utente
LoneRunner
Mezzofondista
Messaggi: 106
Iscritto il: 13 apr 2015, 16:38
Località: Faenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da LoneRunner »

@Antonio, come Teomazz non so se una scarpa molto ammortizzata possa o meno acuire i problemi al TdA (bisogna anche vedere di quale/i problemi soffri o hai sofferto, visto che ognuno è quasi un caso a sè). Personalmente ho provato ed abbandonato anch'io le Nimbus16, che trovo eccessivamente morbide per i miei gusti, con un'impostazione che litiga con il mio modo di correre e non mi pareva avessero alcun tipo di effetto benefico sul mio TdA...anzi. Però sono solo impressioni personali (che oltretutto vanno in netta controtendenza...visto che la prima cosa solitamente consigliata è alzare il drop. per scaricare il tendine) e come tali senza alcuna pretesa di verdicità scientifica, oltre che ampiamente opinabili.
Ora che sto riprendendo a correre mi sto trovando molto meglio con le Glide7 (drop10mm.) ed ancora meglio con le Solana (drop8mm.)...anche andando piano!!!

P.S. considera che io sono 1.83 per 73/74kg
Avatar utente
oscar56
Top Runner
Messaggi: 8758
Iscritto il: 20 ago 2012, 16:13
Località: Milano

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da oscar56 »

Ciao a tutti, dopo la corsa per me brillante di Madrid dove il tda è stato buono buono, questa mattina un leggero fastidio mi ha accompagnato per tutto il mio lentino di 7km adesso che scrivo quasi niente, ma penso che la sollecitazione di domenica qualche strascico l'ha lasciato. D'atra parte la storia non è finita per me ci saranno alti e bassi per ancora un po' di tempo. Riguardo le scarpe, con le Ghost8 mi trovo bene e abituato alle Vomero 10 più morbide nell'impatto penso sia meglio.Ribadisco però che corro con noene sp01 e talloniera 4mm quindi un rialzo compreso il drop di 16/17mm.
dal 2012 5K 24'48 - 10K 52'40"- Mezza 1h57'45
1986 5K 16'15-10k 34'28-Mezza 1h24'14"-30km 2h15'12 (MI-PV)
Adesso 7 al km e amen :thumleft:
http://www.parkrun.it/milanonord/
Avatar utente
Antonio974
Mezzofondista
Messaggi: 126
Iscritto il: 19 giu 2012, 9:00

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Antonio974 »

Vi ringrazio per le vostre risposte. Mi pare di capire che il TdA è un problema di difficilissima soluzione, tant'è che anch'io ne soffro ormai da un pò di tempo e, stanco delle molteplici ipotetiche soluzioni non risolutive, ormai ci corro sopra al dolore e non mi pare che tutto sommato aumenti. lo sento di più a freddo, ma poi durante la corsa passa.
Comunque il drop credo sia importante, infatti cambierò le Nimbus proprio perchè sono drop 10, al contrario delle U7 che mi dicono sia drop 12. Il pallino che il problema possa ANCHE essere l'eccessiva ammortizzazione, mi è venuta quest'estate camminando sulla sabbia. Più era morbida più affaticavo il TdA il quale mi faceva un male cane. sarà una fesseria, ma a questo punto vale la pena provarle tutte, anche le scarpe più secche. Verdremo.
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

@Antonio: secondo me il problema "sabbia" è diverso, dato che l'appoggio del piede non è così naturale, fluido e stabile, quindi si fa lavorare caviglia e muscoli e tendini in modo "straordinario"...
è un'opinione personale... per la cronaca non sono né medico, né fisioterapista, né osteopata, o cose simili...
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357
Avatar utente
LoneRunner
Mezzofondista
Messaggi: 106
Iscritto il: 13 apr 2015, 16:38
Località: Faenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da LoneRunner »

Beh, sulla sabbia cammini scalzo...overro drop 0!!! Tanto per rimarcare le varie differenze che contraddistinguono i nonstri guai al TdA: io, paradossalmente, quest'estate mi sono trovato meglio a camminare scalzo sulla sabbia che non calzando scarpe dal drop pronunciato.
Idem adesso,uso spesso anche al lavoro delle NB574 (linea NB non specifica per la corsa) e non ho particolari probemi...ma appena arrivo a casa e me le tolgo, sto ancora meglio.
E' solo una questione di sensazioni personalissime, sia chiaro...ma nel mio caso le cose stanno così!!!
E' per questo che prima o poi vorrei provare anche scarpe con drop inferiori a 8mm., Altra su tutte!!! Però serve calma e prima, per quanto mi riguarda, devo essere sicuro di avere un polpaccio/caviglia dx in grado di reggere lo sforzo derivante da un drop molto basso!!!
Avatar utente
Daddi
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 753
Iscritto il: 22 set 2011, 16:55
Località: Terni

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Daddi »

Le scarpe possono alleviare un po il dolore o fastidio durante la corsa (scegliendo opportunamente) ma è il caso di indagare sempre sul proprio infortunio per sicurezza e scongiurare lesioni future, infatti il bastardo non da avviso quando decide di far male, esce fuori tutto d'un tratto e ti lascia a piedi.

Intanto io sono fermo da lunedì per contrattura al retro coscia, ma tutto sommato mi serviva, questa sera provo a fare una bella camminate (ne ho bisogno) e fare un po di jogging per sentire come va la dietro....mentre il tda quasi non lo sento, al mattino quasi zero, solo se spingo forte in un punto un po fa male, come sempre d'altronde.

@Holden: grazie, leggerò l'articolo, l'ho scaricato.
Io penso a volte che la medicina brancoli letteralmente nel buio, con tutto il rispetto per chi ha studiato, oppure la macchina umana è talmente complessa e diversa una dall'altra che è praticamente impossibile dare una cura che vada bene per tutti, allora ti consigliano di fare tutto ma anche il contrario di tutto....non se ne esce!!.
I intanto ci corro su :D Vorrà dire che sarò una delle tante cavie...
Correre è cibo per la mente....finalmente sono tornato alla corsa!!!.
Pb
Invernalissima Bastia U. 2013 (21k) 1h23,00
Dragonissima 2013 Terni (9,16k) 33'46"
Maratona S.Valentino 2014 (42k) 2h59',50"
Corritonic 2014 Terni (10k) 37',35"
Avatar utente
Amil
Guru
Messaggi: 4493
Iscritto il: 10 ago 2015, 17:29
Località: Milano

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Amil »

Ciao grandissimi amici del "bastardo"[emoji28].
Termine assolutamente perfetto per il TDA vero @daddi?
Come ho già detto @oscar56 su un altro 3D, in realtà anche a me dopo mezza di Monza e poi Salomon e allenamenti vari sembrava essersi accentuato un po'. Poi 4 giorni di stop per motivi di lavoro e stamattina, durante le ripetute brevi, mi sembra di aver percepito un leggero miglioramento: non lo dico forte se no il bastardo sente [emoji6].
Poi oggi in pausa pranzo onde d'urto e il fisio che mi ha manipolato un po':in realtà sto notando che il TDA mi ha accentuato un problema ai flessori dell'anca che però potrebbero essere anche un po' la causa/ contributoal TDA.
Quando sono stanco infatti mi sono reso conto che sbarello troppo con le anche visti i muscoli non allenati alla stabilità e questo aumenta lo sforzo sul TDA. Mi sa che gli esercizi per il core vanno fatti.... Che palle, ma quando trovo il tempo per fare pure quelli se è già un miracolo trovare 5 ore a settimana per la corsa ? A meno di voler ottenere subito la richiesta di divorzio dalla moglie che già mi viene a vedere durante le mie scarse prestazioni agonistiche[emoji6]


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Running for Passion
21k 1:42.14 (Crema HM 20.11.16)...lontano ricordo..
10k 45:28 (Test gara 7.5.17)
Holden
Mezzofondista
Messaggi: 146
Iscritto il: 5 set 2014, 20:56

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Holden »

c'è qualcuno che abbia avuto esperienze dirette o abbia conosciuto qualcuno che per il nostro problema si sia avvalso di:

a) cerotti di Lidocaina (versatis lidocaine patches)

o

b) agopuntura

Sarebbe interessante credo sentire opinoni al riguardo dato che mi sembra che in queste 250 pagine non ci sia quasi menzione...

Meriterebbero invece più attenzione? Che ne dite?
Avatar utente
Antonio974
Mezzofondista
Messaggi: 126
Iscritto il: 19 giu 2012, 9:00

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Antonio974 »

Ogni cosa che possa risolvere questo maledetto problema merita attenzione. Il fatto è che molte soluzioni che in teoria (ma solo in teoria) potrebbero funzionare, sono talmente costose che la maggior parte di noi runners ci rinuncia. Non conosco i cerotti di Lidocaina e non so nemmeno se l'agopuntura può sortire effetti almeno apprezzabili, ma già il nome economicamente mi spaventa.
Avatar utente
lore75auh
Ultramaratoneta
Messaggi: 1876
Iscritto il: 21 ott 2012, 12:57

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da lore75auh »

@holden
Una alternativa all'agopuntura che ho provato e' il dry needling. Che costa un decimo e ha una base scientifica piu' solida
Potrebbe fartela il fisio (in italia no, ma in spagna credo di si)
10k 41.04 (Dubai DDRR - 2014)
21.1k 1.32.24 (RAK Half Marathon 2016)
42.2k 3.48.50 (Chocomarathon 2014)
1.80 x 78kg

Dear Body Fat
Prepare to die
Regards
Me

https://twitter.com/RonnieDellaF

Torna a “Infortuni e Terapie”