[DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9594
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da maarco72 »

buon di..con i plantari devo dire che il tendine fa ancora male ma quantomeno corro e anche tutti i giorni...il problema è la gamba opposta a dove mi fa male i tendine....prima..l'anca...polpaccio...dolore dietro al ginocchio..ora una contrattura alla coscia..ogni volta che tolgo il freno a mano e scendo sotto i 4'30/20'' al km...poi mi ritrovo con la contrattura che ricompare...tutti dolori dovuti sicuramente al fatto che con la tendinite corro male e carico incosciamente sull altra gamba
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
zagros
Maratoneta
Messaggi: 367
Iscritto il: 14 apr 2014, 13:46
Località: Nord Italia

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da zagros »

Ti dirò Maarco...nella mia personalissima esperienza di un paio d'anni fa, con i plantari fatti per risolvere una metatarsalgia, mi è venuto un dolore invalidante al ginocchio controlaterale + pubalgia...nonostante mille ritocchi dei plantari (fatti da personale con 20 anni di esperienza e tecnologia di primordine) è passato solo quando li ho buttati...e poco dopo è passata anche la metatarsalgia.
Ovvio, altri problemi e variabili diverse, solo per dare un contributo in più :D
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9594
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da maarco72 »

zagros ha scritto:Ti dirò Maarco...nella mia personalissima esperienza di un paio d'anni fa, con i plantari fatti per risolvere una metatarsalgia, mi è venuto un dolore invalidante al ginocchio controlaterale + pubalgia...nonostante mille ritocchi dei plantari (fatti da personale con 20 anni di esperienza e tecnologia di primordine) è passato solo quando li ho buttati...e poco dopo è passata anche la metatarsalgia.
Ovvio, altri problemi e variabili diverse, solo per dare un contributo in più :D
Il.dubbio c'è.....vero che però ora corro...proverò piu avanti soluzioni diverse ma finche non mi ridrizzo e' inutile
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
Daddi
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 753
Iscritto il: 22 set 2011, 16:55
Località: Terni

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Daddi »

Bendetti plantari.....io ci credo poco per alcune mie considerazioni su come vengono fatti con tecnologie avanzatissime e poi vengono "adattati/ritoccati" a mano.... :nonzo:

Intanto il calco viene fatto da fermo, quindi non essendo di tipo dinamico (quando corri è tutta un'altra cosa da quando sei seduto o solo in piedi o cammini (vedi analisi della camminata), vero che analizzano anche dinamicamente la corsa con i sensori, ma poi analizzano dopo aver messo i plantari nelle scarpe?.

E poi cosa succede quando vai a ritmi diversi?.
Magari come succede a Maarco72 nei lenti o giù di li possono anche funzionare essendo confortevoli (ma senza si potrebbe correre ugualmente a bassi ritmi con una scarpa ben strutturata e senza spendere belle cifre per i plantari), ma quando aumenti il ritmo cambia tutto, quindi in teoria cambia anche il plantare....magari sto dicendo una caxxata ma io la penso così.

Poi chiaro dipende da come appoggia il tuo piede, in alcuni casi funziona discretamente ma lo stesso risultato, come detto sopra, lo puoi ottenere con una scarpa dedicata.

Oggi gambe buone, 12k a 4,50, sembra cominci a recuperare.
Ultima modifica di Daddi il 29 gen 2016, 17:36, modificato 1 volta in totale.
Correre è cibo per la mente....finalmente sono tornato alla corsa!!!.
Pb
Invernalissima Bastia U. 2013 (21k) 1h23,00
Dragonissima 2013 Terni (9,16k) 33'46"
Maratona S.Valentino 2014 (42k) 2h59',50"
Corritonic 2014 Terni (10k) 37',35"
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9594
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da maarco72 »

No @daddi..hai ragione..la differenza di passo cambia molto..appoggio..distribuzione dei carichi..bilanciamento..ecc..il plantare deve essere un compromesso.io ora soffro molto i ritmi blandi...che invece prima non mi davano problemi
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
Daddi
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 753
Iscritto il: 22 set 2011, 16:55
Località: Terni

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Daddi »

Io in generale ho sempre sofferto andare troppo lento, per me oltre i 5 è sofferenza, già sotto riesco a sopportare meglio (4,45/4,50), però fare 10/12km spingendo a 4,20 è un'altro pianeta, sopporto meglio, ma aimè, li entra in gioco il carico sul tda, di quel tipo di lavori (anche ripetute intorno a 4 o sotto) non ne posso fare tanti, inutile dire che quel dannato tendine non sta zitto.

Ecco perchè fare qualità per mantenere la velocità con il "dannato" è impresa ardua....
Correre è cibo per la mente....finalmente sono tornato alla corsa!!!.
Pb
Invernalissima Bastia U. 2013 (21k) 1h23,00
Dragonissima 2013 Terni (9,16k) 33'46"
Maratona S.Valentino 2014 (42k) 2h59',50"
Corritonic 2014 Terni (10k) 37',35"
ringolò
Mezzofondista
Messaggi: 82
Iscritto il: 5 set 2015, 8:51

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da ringolò »

Dopo un po' di tranquillità anch'io ho avuto qualche spero piccolo problema al primo collinare che ho fatto giovedì.
Ho riusato le gliceryn ... che ora son definitivamente in cantina.
Non ho capito bene di cosa sia la colpa, ma penso delle scarpe.
Solo dolorino continuo, però.
Negli ultimi 2 mesi qualsiasi affaticamento passava con ghiaccio e dormita, questa volta c'è un lieve senso infiammatorio.
Con le enigma 5 per ora mai problemi e neanche con le cascadia 9 da trail.
Stamattina comprate nimbus 17 a 89 euri ... che dio me la mandi buona, la scarpa dovrebbe essere fuori discussione.
Stamattina salto e riprendo domani.
Avatar utente
pwm
Ultramaratoneta
Messaggi: 1415
Iscritto il: 8 mag 2010, 18:21
Località: Marcon (VE)

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da pwm »

Piccolo aggiornamento dopo aver terminato il primo mese di costruzione della tabella di Running Jo:

sto correndo 4 volte alla settimana e sto incrementando molto gradualmente il chilometraggio. Ora sono arrivato a 6 ore e circa 60 km alla settimana, ed a due ore di lungo la domenica. I ritmi di Running Jo sono molto più blandi di quelli a cui ero abituato: nei lenti vado dal 70% al 75% della FCmax, nel medio all'80%.

Continuo con gli eccentrici due volte al giorno, con gli alzatacchi in GEL per le scarpe di tutti i giorni (guai a chi me li tocca) e con i plantari per le scarpe da corsa che ho preso neutre invece che da pronatore. Toccando ferro, tutto ok, nel senso che provo un po' di fastidio solo alla terza serie di eccentrici che faccio prima di andare a letto da freddo-freddo. Per il resto nulla di nulla. :thumleft:

Questa settimana piccolo scarico, ma nella prossima incrementerò il chilometraggio fino a circa 70 km ed il lungo a 2h30'.

Tra le altre cose, spero non eccedendo in ottimismo, mi sono iscritto alla Maratona di Padova del 17 Aprile. La farò in piena costruzione, per cui non punterò assolutamente al tempo, ma a correrla come lunghissimo, cercando al limite solo di scendere sotto le 4 ore.

Vi tengo aggiornati.
3 km: 11'41 (Mestre,09-05-2013)
5 km: 20'14 (Mestre,28-04-2013)
10 km: 41'14 (Mestre,28-04-2013)
21 km: 1h32'49 (Milano,29-03-2015)
30 km: 2h20'34 (Marcon,26-10-2014)
42 km: 3h27'24 (Treviso 02-03-2014)
Immagine
Avatar utente
Daddi
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 753
Iscritto il: 22 set 2011, 16:55
Località: Terni

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Daddi »

Ringolò purtroppo con le patologie del tda il rischio di ricaduta è alto (non voglio tirarla a nessuno, anzi mi tocco i maroni per tutti :mrgreen: ) e noto che caricando eccessivamente con km e intensità il bastardo si fa sentire....curiamo anche come poggiamo il piede durante la corsa, oltre a cercare una scarpa massimamente ammortizzata, conta molto come impatta il piede a terra onde evitare quel traumatismo derivante da un non corretto appoggio, vedo spesso runners correre atterrando eccessivamente con il tallone, io cerco sempre di curare questo aspetto anche con esercizi specifici.

Domenica 20k senza troppa fatica, dopo un po di risentimento solo in un punto lateralmente al tda come sempre.
Oggi dopo 1g di riposo ho corso 1h su prato, molto tranquillo e in compagnia, a circa 5,15/5,20, gambe ottime e nessun dolore, neanche ora.....se vado piano tutto è ok ma io non amo molto andare piano :rambo:

PWM ottima partenza, direi che sei sulla strada giusta, una domanda, ma gli eccentrici a freddo prima di andare a dormire?. :nonzo:
Comunque tienici aggiornati. :beer: E forza con la mara :wink:
Correre è cibo per la mente....finalmente sono tornato alla corsa!!!.
Pb
Invernalissima Bastia U. 2013 (21k) 1h23,00
Dragonissima 2013 Terni (9,16k) 33'46"
Maratona S.Valentino 2014 (42k) 2h59',50"
Corritonic 2014 Terni (10k) 37',35"
Avatar utente
pwm
Ultramaratoneta
Messaggi: 1415
Iscritto il: 8 mag 2010, 18:21
Località: Marcon (VE)

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da pwm »

Daddi ha scritto: ma gli eccentrici a freddo prima di andare a dormire?. :nonzo:
Esatto. Dopo pranzo e prima di andare a dormire, spero di non fare una cavolata.

Per quanto riguarda i plantari, il centro piuttosto grande che me li ha fatti ha sottolineato con orgoglio il fatto che loro fanno tutto a mano perché col computer vengono fuori molto meno curati, e che poi gira e rigira i medici poi ti mandano lì... Trovo poi che, col piede cavo che mi ritrovo, mi diano un supporto che nessuna scarpa mi potrà mai dare.
3 km: 11'41 (Mestre,09-05-2013)
5 km: 20'14 (Mestre,28-04-2013)
10 km: 41'14 (Mestre,28-04-2013)
21 km: 1h32'49 (Milano,29-03-2015)
30 km: 2h20'34 (Marcon,26-10-2014)
42 km: 3h27'24 (Treviso 02-03-2014)
Immagine

Torna a “Infortuni e Terapie”