[DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Avatar utente
lorem69
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 205
Iscritto il: 18 gen 2011, 11:54

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da lorem69 »

simone03031986 ha scritto:Purtroppo anch'io ho un problema con il mio tda sx. Dopo circa 2-3 settimane che mi allenavo con qualche fastidio, domenica scorsa in gara il dolore si è accentuato per poi peggiorare nel pomeriggio e andare peggio all'indomani.
Ora sto alternando 15-20' di ghiaccio con altrettanti senza per 2 o 3 volte e un leggero antinfiammatorio che mi hanno consigliato in farmacia (Dolat, è spray).
Circa 6-8 settimane fa ho ricominciato a corre a seguito di uno stiramento leggero al polpaccio della stessa gamba, forse deriva da questo...
Sto pensando seriamente di comprare un altro paio di scarpe ](*,) , mi alleno con le Pegasus 29 che sento forse un pò troppo poco protettive. Cosa mi consigliate? Stavo pensando alle Vomero 8 oppure alle Glycerine 10...
Vi sarei molto grato se riusciste a darmi una mano, quest'anno è già il terzo infortunio che mi fa perdere settimane di allenamenti e sopratutto pazienza :cry:
:afraid: io ho le glycerin 10 :cry: :cry: :cry:
10km in 43:22 2012
21km 1:36:17 2013
simone03031986
Ultramaratoneta
Messaggi: 1111
Iscritto il: 7 giu 2011, 13:25
Località: Provincia PN

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da simone03031986 »

Pensi siano loro la causa dei tuoi problemi?
188cmx71.5kg,nato86,Ambit2R
PB1k→2'50'_1500-4'24''_3k→9'09''_5km→16'27''_10km→36'29''_MM→1h20'20''
A3:Cumulus 16 A2:X-Scream A5: Cascadia9 e Speedcross3
DIARIO viewtopic.php?t=32137 core pp53-55-61
COGITO, ERGO...RUN
Avatar utente
lorem69
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 205
Iscritto il: 18 gen 2011, 11:54

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da lorem69 »

mmmmm.....puo essere!!!
10km in 43:22 2012
21km 1:36:17 2013
simone03031986
Ultramaratoneta
Messaggi: 1111
Iscritto il: 7 giu 2011, 13:25
Località: Provincia PN

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da simone03031986 »

Io, un piao di anni fa, ho iniziato ad avere problemi da quando ho iniziato a correre con le Cumulus 14. Venivo da ben 3 paia di Cumulus 11 che adoravo...poi qualcosa è cambiato...e un mio amico ha lo stesso problema
188cmx71.5kg,nato86,Ambit2R
PB1k→2'50'_1500-4'24''_3k→9'09''_5km→16'27''_10km→36'29''_MM→1h20'20''
A3:Cumulus 16 A2:X-Scream A5: Cascadia9 e Speedcross3
DIARIO viewtopic.php?t=32137 core pp53-55-61
COGITO, ERGO...RUN
Avatar utente
principe
Maratoneta
Messaggi: 455
Iscritto il: 12 gen 2010, 15:42
Località: Roma

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da principe »

L'anno scorso ho avuto lo stesso problema di quest'anno,una tendinite bilaterale primi sintomi fine aprile 2012 dopo un inverno abbastanza carico ma l'ho sottovalutata sono andato avanti e a fine giugno non mi alzavo dal letto :shock: ed ho costatato che le mie gliceryn 9 erano arrivate a 800 km,cambio scarpa a fine luglio e a settembre rinizio piano e ad oggi ricompaiono i primi sintomi dell'anno scorso con sempre 800 km circa percorsi :shock: soluzioni..già cambiato scarpe,ghiaccio,taping,antinfiammatorio e risposo in attesa di riprendere [-o<
Avatar utente
megatony99
Ultramaratoneta
Messaggi: 1201
Iscritto il: 9 set 2010, 13:32
Località: Oderzo

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da megatony99 »

ragazzi io non ho mai portato una scarpa a più di 600-650km e già intorno a quelle percorrenze sentivo i primi fastidi e mi ci trovavo male. di solito poco dopo i 500 le cambio. c'è poco da fare: il sistema di ammortizzazione va a farsi benedire più o meno presto a seconda del peso di ognuno e delle superfici su cui si corre.
ma credere a quello che si legge in giro per cui le case costruttrici le danno per percorrenze anche fino a 800km è una bufala! certo se uno pesa 60kg "bagnato" ed è leggero ed efficiente nel suo stile di corsa è un altro paio di maniche. ma noi amatori?
06.11.11 NYCM 3:36:58
07.10.12 Chicago 3:08:54
15.04.13 Boston 3:13:32
29.09.13 Berlino 3:09:24
28.02.14 Tel Aviv 3:08:41
28.02.16 Tokyo 3:05:22 (ultima delle 6 major!)
28.03.16 Unesco Cities Marathon 2:58:56
Avatar utente
ubald
Ultramaratoneta
Messaggi: 1878
Iscritto il: 24 ago 2012, 10:05
Località: Gela e Bari

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da ubald »

io quando usavo le strutturate ci facevo 1100 km circa. 74 kg, quindi un bel torello :P Non dico di avere chissà che stile, ma curandolo secondo me si riducono drasticamente i problemi.
Per me il problema è che il 90% degli amatori non cura i muscoli del core e lo stile di corsa, con ripercussioni evidenti su articolazioni e tendini appena cala un po' l'efficacia dell'ammortizzazione.
Avatar utente
principe
Maratoneta
Messaggi: 455
Iscritto il: 12 gen 2010, 15:42
Località: Roma

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da principe »

:thumleft: esercizi caviglie skip corsa balzata calciata ecc.streching la sera..risolvono parecchio :asd2:
Avatar utente
megatony99
Ultramaratoneta
Messaggi: 1201
Iscritto il: 9 set 2010, 13:32
Località: Oderzo

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da megatony99 »

d'accordissimo con voi sui muscoli da rinforzare e tutto il resto. ma la struttura della scarpa si deteriora e si consuma comunque. le structure sono scarpe pensate per pronatori che, solitamente, sono anche runners più lenti e pesanti. quindi pensate per durare di più grazie ad una costruzione probabilmente più resistente.
qui sopra si accennava alle neutre Glycerin che, come sento di tutte le Brooks, si consumano molto sulla parte dell'avampiede.
06.11.11 NYCM 3:36:58
07.10.12 Chicago 3:08:54
15.04.13 Boston 3:13:32
29.09.13 Berlino 3:09:24
28.02.14 Tel Aviv 3:08:41
28.02.16 Tokyo 3:05:22 (ultima delle 6 major!)
28.03.16 Unesco Cities Marathon 2:58:56
Avatar utente
ubald
Ultramaratoneta
Messaggi: 1878
Iscritto il: 24 ago 2012, 10:05
Località: Gela e Bari

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da ubald »

le strutturate si definiscono anche le A3 e le A2 rispetto alle minimal. PErsonalmente ho lasciato tutti questi problemi da quando sono passato alle drop 0 ;)
Rieducando il passo, visto che la scarpa minimale sostanzialmente non ammortizza, o comunque filtra giusto un poco, il lavoro di smorzamento si è spostato sul piede in prima battuta e poi sui muscoli (polpaccio e coscia anteriore). Non essere più soggetti allo scaricarsi delle scarpe è stata una grande conquista :))

Torna a “Infortuni e Terapie”