[DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Avatar utente
andr99
Maratoneta
Messaggi: 270
Iscritto il: 22 feb 2012, 11:39

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da andr99 »

aaaasmile ha scritto:Se mi dovesse ricapitare, partirei con una pausa immediata di almeno una settimana e riprenderei la corsa con lo stesso sistema. Lascerei perdere ogni tentativo di corsa con qualsiasi calzatura in questa fase. Il crosser in palestra è stato un macchinario affidabile per la ripresa. Quando sono riuscito ad usarlo un'ora senza sentire nulla, anche la corsa ha funzionato.
Io ieri ho riprovato a correre, dopo una settimana di riposo. Correndo il dolore è quasi subito ricomparso, ma più acuto ai lati e sopra al tendine. Mi impediva una corsa sciolta e naturale. Appena mi sono fermato il dolore/fastidio è sparito, e ancora oggi non avverto nulla: strano. La settimana scorsa, quando avevo avuto i primi sintomi, il disagio maggiore era proprio a riposo. Non so bene che fare :nonzo:
Avatar utente
Run_Franz_Run
Ultramaratoneta
Messaggi: 1519
Iscritto il: 22 feb 2010, 14:11
Località: Pilastro di Langhirano (PR)

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da Run_Franz_Run »

Ignoro se tu abbia una tendinite o meno..... ti posso solo dire che anch'io dopo uan fase cronica di 15 gg, correvo con dolore al tendinite solo nei primi 5 minuti di corsa (no dolore, durante e a fine corsa): dop altri 7 giorni, però, dopo una corsa a ritmi più veloci di 15 Km ho avuto un forte dolore che mi fermato per quasi due mesi. Fai attenzione a non sottovalutare il problema.... tutto nell'ipotesi di una vera tendinite.....
"Balbo t'è pasè l'Atlantic mo miga la Perma":
Avatar utente
andr99
Maratoneta
Messaggi: 270
Iscritto il: 22 feb 2012, 11:39

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da andr99 »

Run_Franz_Run ha scritto:Ignoro se tu abbia una tendinite o meno ...
L'ecografia fatta esattamente una settimana fa, evidenziava delle micro lesioni al tendine e al polpaccio (vicino al tendine). Sia l'ecografo che il fisioterapista mia riferito che con una settimana di stop, il problema si sarebbe risolto. Il fisioterapista mi ha anche suggerito di fare un paio di tecar (che ho fatto). Oggi ho riprovato, sempre solo mezzora, molto lentamente (tra 5'30 e 6'/km). Ho cambiato scarpe, ho usato delle A2. Mi è sembrato di andare molto meglio rispetto a ieri, però il fastidio c'è sempre ... paradossalmente se aumento la velocità, diminuisce/scompare il fastidio. Al termine tutto rientra nella normalità, anche se alla palpazione il tendine un po' fa male. Leggendo mi sembra di capire che non è il caso di continuare a provare, ma che è necessario fermarsi e aspettare di non sentire proprio più nulla ...
Avatar utente
ubald
Ultramaratoneta
Messaggi: 1878
Iscritto il: 24 ago 2012, 10:05
Località: Gela e Bari

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da ubald »

È possibile che a velocità troppo basse si accentui la pronazione e la torsione ti provochi il dolore al tendine che hai percepito. Io proverei piuttosto a correre al tuo usuale passo di lento o, al max di lento svelto, cioè tra lento e medio
Avatar utente
dave51
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 mag 2013, 15:14

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da dave51 »

Dato che convivo già da anni con questo problema, vorrei chiedere a qualcuno un metodo corretto di approccio perchè è un casino.
  • Chiedo al fisioterapista e mi dice:
    con un ciclo di massofisioterapia ti sciolgo ben bene la muscolatura del polpaccio e ti passa la tendinite
    Chiedo a chi vende scarpe:
    la tendinite all'achilleo viene a causa di scarpe inadatte, o troppo usurate, un bel paio di protettive nuove ( A3) ed il problema lo risolvi
    Chiedo al negozio di sanitari :
    se hai la tendinite è perchè hai un eccesso di pronazione , dopo un'analisi sul tapis roulant con un bel paio di plantari il gioco è fatto
    Chiedo all'amico che corre seguendo il metodo minimalista:
    i tuoi tendini non sono abituati , devi riabituarli all'elasticità inizia un programma che ti porterà a correre con scarpe minimal ( zero drop) cammina e poi corri a piedi nudi e vedrai che con il tempo sarai in grado di fare la maratona
    Alcuni mi dicono
    Hai male al tendine? Figurati devi abituarti a conviverci non preoccuparti
    Altri mi dicono
    Sei matto a correre sopra un tendine così?
Navigando su internet trovo tutto ed il contrario di tutto, chi dice di inserire un alzatacco per aiutare il tendine, chi al contrario dice di camminare con scarpe senza tacchi per allungare il tendine..
Io so solo che non appena riesco a correre inevitabilmente il tendine d'achille dx comincia a farsi sentire. Ed ora il mio programma di ripresa sulla corsa andrà per l'ennesima volta in fumo.Arrivo a correre 20km la settimana ho paura che se vado avanti la situazione peggiona. In effetti rispetto all'altro tendine la zona si presenta leggermente gonfia( anche quando sono a riposo e non mi fa alcun male)
Domanda: conviene che mi sottoponga all'esame dell'ecografia e con quello andare da un buon specialista?
Grazie x una risposta
saluti
Avatar utente
Antonio974
Mezzofondista
Messaggi: 126
Iscritto il: 19 giu 2012, 9:00

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da Antonio974 »

Ciao dave...nella tua storia mi sembra di leggere la mia, con un'unica sola differenza: io ho sia il dx che il sx che non ne vogliono sapere di andare. Anch'io ho provato il riposo, anti.infiammatori, cambio scarpe, cambio fondo di corsa, ma nulla....ci convivo da un paio d'anni. A volte vorrei fermarmi, ma ho notato che anche fermandomi il problema poi si ripresenta, per cui mi sembra di perder tempo. Che fare? Io un'idea ce l'avrei: visto che siamo in tanti ad avere questo problema, organizziamo un pulman e andiamo tutti a Lourdes.....A parte gli scherzi, è un guaio rognoso e di difficile approccio a quanto pare. Speriamo bene!!!
Avatar utente
dave51
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 235
Iscritto il: 28 mag 2013, 15:14

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da dave51 »

Il mio sogno è quello di correre una maratona, adesso ho quasi 49 anni. Iniziai con la tendinite nei primi anni '90. Allora correvo amatorialmente garette di varia distanza, dai 5km alla mezza maratona, mi piaceva correre riuscii a fare la mezza di como in 1h e 22", poi qualche dolorino, una bella gara alla stramilano e la mattina dopo mi alzo e sento ai primi passi un crepitio come se il tendine dx scorresse a scatti. Da quel momento non son più riuscito a correre stabilmente. Ho cambiato sport, vado a nuotare 3 volte la settimana, faccio qualche gara in piscina nei master, d'estate partecipo alle traversate sui laghi ( non che sia un gran nuotatore avendo iniziato dopo i 30 anni ) ma me la cavo. Adesso l'ennesimo stop dopo un tentativo di ripresa seguendo il metodo "minimalista". Ora vorrei sapere se per me la corsa è off -limit.
Avatar utente
Antonio974
Mezzofondista
Messaggi: 126
Iscritto il: 19 giu 2012, 9:00

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da Antonio974 »

Posso capire come ti senti. Io a novembre dovrei fare la mia prima gara in assoluto, una mezza maratona. Non ho problemi di fiato, ma il pensiero del tendine mi assilla. Sono combattuto se andare avanti così oppure fermarmi mettendo fine alla voglia di correre la mia prima gara. Se mi garantissero che fermandomi un mese risolverei il problema, lo farei, ma ormai non ci spero tanto. Per cui penso che andrò avanti così, tra un dolore e l'altro, tra un anti dolorifico e l'altro, cercando di arrivare alla mezza con le ossa il meno rotte possibile, poi mi fermerò e cercherò qualche bravo specialista per cercare di risolvere definitivamente il problema. In bocca al lupo a te e a tutti quelli come noi.
Avatar utente
aaaasmile
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 225
Iscritto il: 26 feb 2011, 22:24
Località: Vienna

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da aaaasmile »

Dave puoi spiegare come è stato il tuo approccio minimalista che poi ti ha bloccato?

@andr99: mi sembra starno che una tendinite al TDA possa passare in una settimana. Oppure era l'idea di aspettare una settimana per provare, poi se il dolore arriva aspetta un'altra settimana e riprova? Con questo metodo alla fine ne sono uscito per quanto riguarda il tendine destro, con sintomi molto simili ai tuoi.

Poi una volta guarito ho corso un paio di maratone e mi è arrivato un dolore nuovo al TDA sinistro, con altri sintomi però, simili a quelli che ha descritto Franz. Vale a dire appena parto fa un po' male, poi scompare con la corsa. Lo stesso procedere l'ho avuto al tendine rotuleo. Allora l'ho semplicemente ignorato, fino a quando il dolore diventò così forte che dovetti andare subito dal medico. Ora invece è: pausa, piccola prova, poi pausa, palestra, pattinaggio, bici, camminare a piedi nudi (non corsa), streching, eccentrici, nuova prova e così via. Nelle prove qualche volta metto le A3, di una marca poi di quell'altra, magari metto anche in mezzo la suola ortopedica. Le settimane passano e l'infiammazione pian piano diminuisce.
Poi appena i dolori passeranno del tutto mi sbatto un paio di ultra e voglio vedere cosa mi farà poi male. Non vedo l'ora.
Avatar utente
franchino
Moderatore
Messaggi: 10337
Iscritto il: 14 gen 2008, 11:36
Località: Turin

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da franchino »

andr99 ha scritto: Ho cambiato scarpe, ho usato delle A2. Mi è sembrato di andare molto meglio rispetto a ieri, però il fastidio c'è sempre ... paradossalmente se aumento la velocità, diminuisce/scompare il fastidio. Al termine tutto rientra nella normalità, anche se alla palpazione il tendine un po' fa male. Leggendo mi sembra di capire che non è il caso di continuare a provare, ma che è necessario fermarsi e aspettare di non sentire proprio più nulla ...
Andrea ma delle A2 potrebbero non essere l'ideale dal momento che hanno un differenziale ridotto che procurano un maggior allungamento del tda. Non sembra ma pochi millimetri possono fare la differenza. Ti consiglio di massaggiarti il basso polpaccio in scarico, e se hai superato la fase acuta di fare degli impacchi caldo umidi che aiutano a vascolarizzare la parte. Puoi anche se vuoi provare con degli integratori tipo l'eutend o il tenosan, miracoli non ne fanno ma male neanche.
RUNNINGFORUM VIVE GRAZIE A TE! Fai correre anche tu il maialino, :pig: scopri qui come: viewtopic.php?t=46765!

www.strava.com/athletes/franco_chiera

Torna a “Infortuni e Terapie”