Valore estremo di bilanciamento tempo contatto suolo

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Avatar utente
Andrenicky
Mezzofondista
Messaggi: 119
Iscritto il: 25 lug 2017, 14:19
Località: Milano

Valore estremo di bilanciamento tempo contatto suolo

Messaggio da Andrenicky »

Ciao a tutti, da poco ho una fascia Garmin HRM con le dinamiche di corsa. Ho notato che in media ho un bilanciamento del TCS di 52,5-53% destro, che secondo i confronti sulla popolazione Garmin, mi fanno essere ampiamente nel 5* percentile.
Cercando su internet, sembra che il valore identifichi la gamba debole che spinge meno.
A me sembra strano di avere la destra più debole, negli esercizi di potenziamento a gamba singola, mi sembra di essere più forte con la destra, forse c’è qualcosa nel movimento della gamba, che dovró capire.
Qualcun altro ha un valori simili ed è riuscito a capire il perché?
Avatar utente
NeverEndingTravels
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 798
Iscritto il: 30 ago 2018, 16:01
Località: Barcelona

Re: Valore estremo di bilanciamento tempo contatto suolo

Messaggio da NeverEndingTravels »

Anche io sono spesso vicino al 52% e mi è stato detto che la ragione più ovvia è una differenza nella lunghezze delle gambe
5k 17:11 / 10k 35:21 / 21k 1:16:44 / 42k 2:41:42

Correndo per il Mondo / Il mio profilo Strava / Immagini di Corsa
Avatar utente
Andrenicky
Mezzofondista
Messaggi: 119
Iscritto il: 25 lug 2017, 14:19
Località: Milano

Re: Valore estremo di bilanciamento tempo contatto suolo

Messaggio da Andrenicky »

hai mai provato a misurarle? io ho misurato con il metro dalla cresta iliaca, sono la stessa lunghezza. magari non è il modo più corretto o preciso di misurare.
Avatar utente
orange
Ultramaratoneta
Messaggi: 1763
Iscritto il: 13 feb 2019, 19:20

Re: Valore estremo di bilanciamento tempo contatto suolo

Messaggio da orange »

Non conta solo la lunghezza ma anche la postura. Se tieni il bacino non perfettamente in asse l'effetto è lo stesso di avere le gambe non uguali. Anche avere dei "blocchi" a livello articolare può alterare la lunghezza.
Avatar utente
Hystrix Utente donatore
Moderatore
Messaggi: 1406
Iscritto il: 9 ago 2015, 8:30

Re: Valore estremo di bilanciamento tempo contatto suolo

Messaggio da Hystrix »

A me cambia anche a seconda del periodo e della velocità. Per esempio fino a qualche mese fa, più andavo "veloce" più ero bilanciato, ora al contrario, più vado veloce e più appoggio con il destro, arrivando al 52%
"𝑆𝑎𝑖 𝑝𝑒𝑟𝑐ℎ𝑒' 𝑛𝑜𝑛 𝑚𝑖 𝑠𝑡𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒𝑟𝑜' 𝑚𝑎𝑖 𝑑𝑖 𝑐𝑜𝑟𝑟𝑒𝑟𝑒?
𝑃𝑒𝑟𝑐ℎ𝑒' 𝑖𝑜 𝑐𝑜𝑟𝑟𝑜 𝑒 𝑏𝑎𝑠𝑡𝑎, 𝑒 𝑛𝑜𝑛 𝑚𝑒 𝑛𝑒 𝑓𝑟𝑒𝑔𝑎 𝑢𝑛𝑎 𝑚𝑎𝑧𝑧𝑎 𝑑𝑖 𝑡𝑒𝑛𝑒𝑟 𝑡𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑎 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑡𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖, 𝑙𝑖𝑣𝑒𝑙𝑙𝑖 𝑟𝑎𝑔𝑔𝑖𝑢𝑛𝑡𝑖 𝑜 𝑐ℎ𝑖𝑠𝑠𝑎𝑐𝑐ℎ𝑒𝑎𝑙𝑡𝑟𝑜𝑎𝑛𝑐𝑜𝑟𝑎! 𝑃𝑒𝑟𝑐ℎ𝑒' 𝑖𝑜 𝑆𝑂𝑁𝑂 𝑐𝑜𝑟𝑟𝑒𝑛𝑑𝑜"
anch'io
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 28 apr 2022, 19:07

Re: Valore estremo di bilanciamento tempo contatto suolo

Messaggio da anch'io »

Ciao, ma come fare per cercare di raggiungere il pareggio? Io ad esempio ho il sinistro decisamente più alto tipo 53-54% ad ogni velocità, significa che ho la gamba sinistra più debole? Sarebbe lecito lavorarci per rinforzarla un pò o è il contrario.
Avatar utente
Andrenicky
Mezzofondista
Messaggi: 119
Iscritto il: 25 lug 2017, 14:19
Località: Milano

Re: Valore estremo di bilanciamento tempo contatto suolo

Messaggio da Andrenicky »

In teoria sì la più debole e quella col tempo più alto, ma puó essere anche questione di lunghezze, ho la gamba destra più forte della simistra eppure il mio tempo a destra è maggiore, forse è più corta
anch'io
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 28 apr 2022, 19:07

Re: Valore estremo di bilanciamento tempo contatto suolo

Messaggio da anch'io »

Andrenicky ha scritto: 30 apr 2022, 18:27 In teoria sì la più debole e quella col tempo più alto, ma puó essere anche questione di lunghezze, ho la gamba destra più forte della simistra eppure il mio tempo a destra è maggiore, forse è più corta
Comunque anche io quando faccio delle semplici alzate con zavorra ho la sensazione di avere la gamba sinistra più forte.
Avatar utente
gio91
Ultramaratoneta
Messaggi: 1874
Iscritto il: 14 apr 2021, 17:39
Località: Brescia

Re: Valore estremo di bilanciamento tempo contatto suolo

Messaggio da gio91 »

Io sono fisso a 49/51 e la gamba forte è stata negli anni quella che si è sempre infortunata prima (purtroppo)
Trail runner:
5k: 18:07
10k: 36:53
21k: 1:23:04
42k: 2:55.1:14
Ecotrail Florence 43km - GTC 30km -Valtellina Wine trail 21km - Dolomyths Half - Verona Marathon
https://www.strava.com/athletes/46866457
Avatar utente
Hystrix Utente donatore
Moderatore
Messaggi: 1406
Iscritto il: 9 ago 2015, 8:30

Re: Valore estremo di bilanciamento tempo contatto suolo

Messaggio da Hystrix »

Ne ho parlato sia con la Posturologa che che con il podologo, mi hanno confermato entrambi che nel mio caso dipende dal bacino non perfettamente in asse, con dei blocchi a livello articolare, devo quindi fare molto stretching e in generale rinforza soprattutto il core, più che la muscolatura delle gambe
"𝑆𝑎𝑖 𝑝𝑒𝑟𝑐ℎ𝑒' 𝑛𝑜𝑛 𝑚𝑖 𝑠𝑡𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒𝑟𝑜' 𝑚𝑎𝑖 𝑑𝑖 𝑐𝑜𝑟𝑟𝑒𝑟𝑒?
𝑃𝑒𝑟𝑐ℎ𝑒' 𝑖𝑜 𝑐𝑜𝑟𝑟𝑜 𝑒 𝑏𝑎𝑠𝑡𝑎, 𝑒 𝑛𝑜𝑛 𝑚𝑒 𝑛𝑒 𝑓𝑟𝑒𝑔𝑎 𝑢𝑛𝑎 𝑚𝑎𝑧𝑧𝑎 𝑑𝑖 𝑡𝑒𝑛𝑒𝑟 𝑡𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑎 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑡𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖, 𝑙𝑖𝑣𝑒𝑙𝑙𝑖 𝑟𝑎𝑔𝑔𝑖𝑢𝑛𝑡𝑖 𝑜 𝑐ℎ𝑖𝑠𝑠𝑎𝑐𝑐ℎ𝑒𝑎𝑙𝑡𝑟𝑜𝑎𝑛𝑐𝑜𝑟𝑎! 𝑃𝑒𝑟𝑐ℎ𝑒' 𝑖𝑜 𝑆𝑂𝑁𝑂 𝑐𝑜𝑟𝑟𝑒𝑛𝑑𝑜"

Torna a “Biomeccanica”