Dinamiche corsa garmin

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Avatar utente
same
Ultramaratoneta
Messaggi: 1845
Iscritto il: 21 dic 2019, 17:58
Località: Genova

Re: Dinamiche corsa garmin

Messaggio da same »

non credo, per le dinamiche è necessaria la fascia pro o in alternativa un sensore pod
1Mi: 6'02" Miglio Blu 2018
https://www.strava.com/athletes/46486411
Avatar utente
mlucky
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 558
Iscritto il: 30 dic 2020, 8:45

Re: Dinamiche corsa garmin

Messaggio da mlucky »

Avatar utente
same
Ultramaratoneta
Messaggi: 1845
Iscritto il: 21 dic 2019, 17:58
Località: Genova

Re: Dinamiche corsa garmin

Messaggio da same »

non lo sapevo.
Però se risulta affidabile come il cardio al polso è molto meglio munirsi di fascia :mrgreen:
1Mi: 6'02" Miglio Blu 2018
https://www.strava.com/athletes/46486411
Avatar utente
mlucky
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 558
Iscritto il: 30 dic 2020, 8:45

Re: Dinamiche corsa garmin

Messaggio da mlucky »

esatto :)))
Avatar utente
colpoz
Maratoneta
Messaggi: 284
Iscritto il: 29 giu 2013, 21:55
Località: Este (PD)

Re: Dinamiche corsa garmin

Messaggio da colpoz »

Ciao a tutti,

ho preso da qualche settimana una fascia HRM Pro e sto tenendo d'occhio le dinamiche di corsa, volevo riportare qui i dati "medi" che sto riscontrando per avere qualche opnione.

Premetto che sono 1,68x62 Kg e corro una mezza in 1h26'.

Nella corsa lenta, che faccio tra 4:50 e 5:00 circa, mediamente ho:
- passi al minuto 200/202
- oscillazione verticale 8.0/8.5 cm con rapporto attorno al 8%

Se tiro come durante le ripetute:
- passi al minuto 210/212
- oscillazione verticale e rapporto migliorano nettamente scendendo sotto i 7cm e 7%

In tutti i casi, bilanciamento sx/dx che va da 48,2/51,8 nei casi migliori a anche 46,5/53,5 in quelli peggiori.

... qualche commento basato su questi freddi numeri?
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 17135
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Dinamiche corsa garmin

Messaggio da shaitan »

hai una cadenza mostruosa sulla corsa lenta...

Però non sale tantissimo nelle ripetute (che ritmo?) per cui quando serve allungare la falcata non è un tuo limite.

Il bilanciamento 48/52 o peggio 46.5/53.5 invece potrebbe essere un problema perché molto marcato

Che problema? c'è una parte che lavora molto di più. Da capire perché e da capire se reggerà sempre :-)
Il mio diario tra pesi corsa e (ogni tanto) dieta
5k 19.07 (passaggio test) 10k 38.34 (test pista 01/22)
21k 1h23.23(Roma Ostia '22)
42k 2h58.47 (Milano '22)
6h 70.4km (Grosseto '24)
Avatar utente
same
Ultramaratoneta
Messaggi: 1845
Iscritto il: 21 dic 2019, 17:58
Località: Genova

Re: Dinamiche corsa garmin

Messaggio da same »

cadenza mostruosa, ma credo sia positivo.
Come bilanciamento invece non ci siamo proprio, farei qualche indagine
1Mi: 6'02" Miglio Blu 2018
https://www.strava.com/athletes/46486411
Avatar utente
colpoz
Maratoneta
Messaggi: 284
Iscritto il: 29 giu 2013, 21:55
Località: Este (PD)

Re: Dinamiche corsa garmin

Messaggio da colpoz »

Come cadenza ho sempre avuto numeri "esagerati", tanto da farmi qualche volta dubitare della veridicità degli stessi. Ma vari dispositivi utilizzati hanno sempre dato gli stessi riscontri.

Circa 12 mesi fa mi sono ritrovato per una serie di ragioni nel momento di forma più scadente di tutta la mia storia di runner, pesavo 10 kg più di oggi, mi allenavo poco e riuscivo a stento a chiudere 10 km in 50'. Nonostante tutto questo, cadenza sui 190. Successivamente mi sono rimesso in forma e poco alla volta la cadenza è salita fino a raggiungere i 200 circa di media attuali.

Effettivamente l'aumento durante le ripetute non è così drastico, per arrivare a 210 devo andare a 3:50-3:55.

Tempo contatto con il suolo (prima mi ero dimenticato di indicarlo): 205ms circa nei lenti a scendere sui 185 nelle ripetute.

E ora la nota dolente, il bilanciamento.
Che corro in modo non simmetrico me n'ero accordo da tempo semplicemente guardando il consumo della suola delle scarpe che è diverso tra scarpa sx e dx (metto una foto se può interessare a qualcuno).
Inoltre ho da sempre una differenza di lunghezza o di elasticità tra i quadricipiti. Se afferro con la mano il piede sx (quello della gamba più "veloce") e tiro il tallone verso il gluteo, riesco a toccarlo con una piccola forza di trazione. Sulla gamba dx, con la stessa forza di trazione il tallone si ferma almeno 5 cm prima.

Tuttavia, nonostante questo sbilanciamento così marcato, in corsa non riesco ad averne percezione e rendermi conto che le gambe stanno lavorando in modo così diverso.
Unica cosa che mi sembra di notare è di avere la gamba sinistra che "fa il ritmo" mentre quella destra "la segue".. ma non ho idea se questa percezione sia genuina o condizionata dal fatto di voler cercare apposta una differenza.

Certo, mi piacerebbe riuscire a raddrizzarmi un po'...
Avatar utente
same
Ultramaratoneta
Messaggi: 1845
Iscritto il: 21 dic 2019, 17:58
Località: Genova

Re: Dinamiche corsa garmin

Messaggio da same »

Se la cosa non ti da problemi...
Però temo che alla lunga qualche problema te lo possa dare
1Mi: 6'02" Miglio Blu 2018
https://www.strava.com/athletes/46486411
Avatar utente
dioveht
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 605
Iscritto il: 17 lug 2017, 11:31

Re: Dinamiche corsa garmin

Messaggio da dioveht »

Tini d'occhio il bilanciamento e cerca di capire per tempo se va a peggiorare.
Io non mi sono accorto che stava progressivamente peggiorando (da uno sporadico 49/51 fino a 47/53) e alla fine mi sono infortunato alla bandelletta proprio sulla gamba in questione.
10K 43:31 - 21K 1:43:33 - 42K 4:11:05

Torna a “Biomeccanica”