obiettivo....."moribondo"

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

Dr.Kriger
Top Runner
Messaggi: 6538
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: obiettivo....."moribondo"

Messaggio da Dr.Kriger »

Eh, ma quello è il sistema adottato dall'organizzazione, anche perché, checché ne dica De Coubertin, alle Olimpiadi i migliori ci vanno per vincere. Ad ogni modo a me i francesi non piacciono. I paesi del nord, considerando la popolazione, fanno molto meglio. Ma di questo abbiamo già parlato nel topic sulle Olimpiadi. Qui lo si può riprendere per esprimere come una popolazione che fonda valore sullo sport è un vantaggio sia da un lato sia dall'altro. Si abbassa il livello? Probabilmente sì, ma al contempo hai una popolazione più ampia per scovare i campioni.
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 16603
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: obiettivo....."moribondo"

Messaggio da shaitan »

Secondo me è una visione miope e lo vedi, ad esempio, prendendo i singoli sport es nuoto che non hanno enormi movimenti dietro ma portano eccellenti risultati.

La relazione più che nello sport di base peraltro di amatori master si ha con gli investimenti nel settore giovanile etc

Se 10 milioni di ultra quarantenni (o anche solo over 30) si mettono a correre forse è un bene per il ssn (dipende da che facevano prima), ma di sicuro non esce da lì il nuovo Jacobs

Ma direi che è un po' OT qui
Il mio diario tra pesi corsa e (ogni tanto) dieta
5k 19.07 (passaggio test) 10k 38.34 (test pista 01/22)
21k 1h23.23(Roma Ostia '22)
42k 2h58.47 (Milano '22)
6h 70.4km (Grosseto '24)
Avatar utente
d1ego
Moderatore
Messaggi: 3104
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Kindsbach

Re: obiettivo....."moribondo"

Messaggio da d1ego »

Secondo me stiamo andando un po' OT...
#8020endurance - #team8020 - Il mio diario: viewtopic.php?t=46915
nicola_1990
Ultramaratoneta
Messaggi: 1278
Iscritto il: 13 ott 2017, 12:39

Re: obiettivo....."moribondo"

Messaggio da nicola_1990 »

Mi permetto una considerazione sul tema gare e chiudere il gruppo ad un ritmo piuttosto che un altro (forse è parzialmente OT, ma dopo 5 pagine sull'argomento...):

Domenica scorsa ho corso una 10 km in provincia di Bergamo, con 182 partecipanti. Con un tempo di 53'13" si arrivava in ultima posizione, e in generale solo 9 persone hanno corso sopra i 50' (un SM40 e una SF45, poi tutti da SM50 in su e da SF50 in su) e, compresi quei 9, in 26 sopra i 45' (quelli con tempi tra 45'00" e 49'59" includevano due SM, poi tutti da SM/SF45 in su compreso anche un SM75 e diversi SM65), con 38'45" si arrivava esattamente a metà classifica e per essere nel top5% (ovvero nona posizione su 182) serviva chiuderla in 31'53" (da notare che la gara è stata corsa sotto la pioggia, quindi tendenzialmente con tempi un filino più alti del normale). Qualunque altra gara che io abbia mai corso in provincia di Bergamo viaggia più o meno su questi livelli (nelle gare da 10 km in giù, se corri a 6'/km o più piano arrivi letteralmente ultimo staccato da chiunque tranne forse un altro paio di persone, e nel 99% dei casi sei una donna over 60 o un uomo over 70), e nelle mezze maratone la situazione è la stessa (cercando Bergamo, Treviglio e la mezza sul Brembo, ovvero le uniche 3 certificate nella provincia, negli ultimi anni l'ultimo posto oscilla tra 2h15' e 2h30', fatto salvo un singolo 2h50' due anni fa: realisticamente quindi si parla di medie sui 7'/km, cioè di gente che sui 10 km realisticamente è in un intorno del test del moribondo, minuto più minuto meno).

Non entro nel merito di considerazioni sulla salute e su cosa sia meglio fare perché non sono cose che mi competono, ma all'atto pratico almeno qui (ma anche a Brescia la situazione non è diversa) se corri 10 km in 37-38 minuti sei ancora un povero diavolo che arriva se va bene a metà gruppo, altro che nel primo 5% della classifica :mrgreen: Poi ok, se prendiamo la Deejay Ten o "gare" del genere in cui ci sono migliaia di iscritti e la metà camminano, ovvio che il discorso cambia, ma in effetti più che delle gare sono eventi legati alla corsa (e non vuole minimamente dire che sia sbagliato che ci siano, anzi).

Il tutto fermo restando che chiunque corre come e quanto può, da parte mia solo per il fatto di allenarsi con continuità (che di fare le gare non lo ordina di certo il medico) merita a priori il massimo rispetto.
Avatar utente
oscar56
Top Runner
Messaggi: 8741
Iscritto il: 20 ago 2012, 16:13
Località: Milano

Re: obiettivo....."moribondo"

Messaggio da oscar56 »

Ho sempre sostenuto che il primo passo per un runner che vuole fare il garista Amatori il vero moribondo è correre a 6 a respiro facile tenendo conto però dell'age grading, molto sottovalutato. Cioè, al netto dei garisti vetusti che over 60 hanno tempi vicini sopra e sotto i 40, uno della mia età che corre il lento a 6 vale esattamente uno di 45 che corre a 5.
dal 2012 5K 24'48 - 10K 52'40"- Mezza 1h57'45
1986 5K 16'15-10k 34'28-Mezza 1h24'14"-30km 2h15'12 (MI-PV)
Adesso 7 al km e amen :thumleft:
http://www.parkrun.it/milanonord/
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 16603
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: obiettivo....."moribondo"

Messaggio da shaitan »

beh @nicola_1990 alla mezza sul brembo con 1h24 (il tempo a cui può aspirare uno da 38.30 sui 10k) arrivi 48esimo su 644 (top 7%).

Se prendo la roma ostia del 1987 arrivavi 502esimo su 1961 (top 25%). Ed essendo molto partecipata c'era comunque già allora una fetta più grossa di occasionali rispetto alla media delle altre manifestazioni.

Ora è vero che se prendi una 10k da 5000 persone hai una visione sfalsata, ma anche se prendi una 10k poco frequentata, magari con clima nefasto che scoraggia i meno "entusiasti" la avrai ;-)
Il mio diario tra pesi corsa e (ogni tanto) dieta
5k 19.07 (passaggio test) 10k 38.34 (test pista 01/22)
21k 1h23.23(Roma Ostia '22)
42k 2h58.47 (Milano '22)
6h 70.4km (Grosseto '24)
Dr.Kriger
Top Runner
Messaggi: 6538
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: obiettivo....."moribondo"

Messaggio da Dr.Kriger »

All'epoca tutti volevano essere top o avvicinarsi il più possibile. Oggi ci sono più conoscenze e i top sono molto più veloci, ma dall'altro lato ci sono molti più wellrunner perché hanno capito che, a prescindere, correre è sempre meglio che non farlo quando non si ha la genetica del campione.
Avatar utente
betana
Ultramaratoneta
Messaggi: 1197
Iscritto il: 25 lug 2013, 13:16
Località: Dolomiti

Re: obiettivo....."moribondo"

Messaggio da betana »

io mi sono buttato da un bel po su gare lunghe con dislivelllo importante dove la velocità conta meno; considerando la mia limitazione fisica alla corsa veloce (o almeno veloce per me) per avere qualche soddisfazione di risultato la lunga distanza mi è più consona e risco a togliermi qualche soddisfazione di classifica
La pratica dello sport è un diritto dell'uomo.Ogni individuo deve avere la possibilità di praticare lo sport senza discriminazioni di alcun genere e nello spirito olimpico,che esige mutua comprensione, spirito di amicizia,solidarietà e fair-play.
nicola_1990
Ultramaratoneta
Messaggi: 1278
Iscritto il: 13 ott 2017, 12:39

Re: obiettivo....."moribondo"

Messaggio da nicola_1990 »

Beh se è per quello anche paragonare una mezza in cui il premio in denaro per il vincitore corrisponde alla ricca cifra di 225 euro in B.V. (e dal sesto in poi sostanzialmente in nulla) e che viene corsa al massimo da gente di Bergamo/Brescia/Milano e forse qualcuno da Cremona con una nella lista delle World Athletics Label Road Races e con gente che viene letteralmente apposta da mezza Europa per farla e in cui per giunta i top prendono soldi solo per il fatto di presentarsi al via non è il massimo. :D

Poi può pure essere che il livello della Roma-Ostia del 1987 fosse più alto di quello del 2019 (se per "livello più alto" si intende arrivare nel top X% della classifica con X che è un numero scelto più o meno a caso, quantomeno), ma ciò non toglie che se corri 10 km in (tempo a caso percepito come notevole) 33' non sei nessuno nemmeno nelle gare regionali (e men che meno in quelle nazionali) anche nel 2021, come non eri nessuno nel 1987: per dire, nei 10000 m dei campionati regionali lombardi con 33'30" quest'anno arrivavi trentaseiesimo, nonostante sia una gara ovviamente schifata da quelli forti, visto che il vincitore ha fatto 29'45" e anche solo stando nella sua società ce ne sono almeno 3 o 4 con personali migliori (stando ai soli tempi del 2021 in 10 km/10000 m) che non si sono nemmeno presentati. Poi può essere che nel 1987 con lo stesso tempo si arrivasse che so sessantesimi o quel che è, ma sempre tempi da "scarso" (in senso relativo ovviamente) rimangono anche ora, ed a maggior ragione sono tempi da tapascione anche i vari 37'/38'/39', come erano tempi da tapascione trent'anni fa, ed era questo che contestavo di tutto il discorso precedente: tempi così sono erano (e probabilmente saranno sempre) fondamentalmente scarsi, quantomeno se riferiti ad uomini under 40 (e non è che se si aggiunge in fondo alla classifica gente che li fa in 60' o più diventano tempi notevoli, nonostante shiftino dal top 20% al top 5% o quel che è; poi personalmente che ci sia più gente che corre, a prescindere dal ritmo più o meno lento, per quel che mi riguarda è solo un bene, ma anche questo è un altro discorso, e la chiudo qui che ormai col topic il discorso non c'entra più nulla altrimenti).
V-Runner
Maratoneta
Messaggi: 358
Iscritto il: 3 lug 2021, 18:04

Re: obiettivo....."moribondo"

Messaggio da V-Runner »

nicola_1990 ha scritto: 10 ott 2021, 12:29 se corri 10 km in 37-38 minuti sei ancora un povero diavolo che arriva se va bene a metà gruppo, altro che nel primo 5% della classifica :mrgreen:
Forse dipende da quanto è selettiva. Nella mezza di Manchester ieri sono arrivato al top 3% e circa top 6% di categoria (uomini under 40). :mrgreen:
Per dire poi, le ultime 10 k ufficiali le ho fatte nelle tappe del salento tour quasi 10 anni fa (con tempi scadenti) ma con 37' rischiavi quasi di raggiungere posizioni importanti. Sicuramente i runner locali di quelle gare conoscono bene chi è che le chiude in 37'.

_____
Alcune curiosità riguardo la mezza di ieri: il vincitore ha fatto 1:08:36, quindi molto stranamente c'è stato qualche fattore che non l'ha resa una gara velocissima. Forse la strada era bagnata e le next% non grippavano bene? :smoked:
Mi hanno superato 152 uomini e 5 donne, se non altro ero vicino a certi limiti... Negli anni '80 mi avrebbero superato 10 donne? O avrebbe partecipato solo la donna vincitrice?
5k 18:38, 17:47 (in una 5k lunga 4.91 km).
10k 39:09
Mezza 1:24:45

Torna a “10km Sotto 60 minuti”