Fine delle Gare Podistiche (almeno a Roma)?

Non sono ammessi temi politici, religiosi, volgari e offensivi. Leggere il regolamento prima di scrivere.

Moderatori: runningmamy, sammy1987, F-lu

Rispondi
Avatar utente
Attenov
Aspirante Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 881
Iscritto il: 29 giu 2015, 10:37
Località: Pomezia

Re: Fine delle Gare Podistiche (almeno a Roma)?

Messaggio da Attenov » 6 set 2018, 12:24

Allora se il tapascione moribondo deve pagare di piu' e' giusto pure che abbia detratto dalla quota quel che non trova al ristoro finale.
Memento audere semper
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Utente donatore
Messaggi: 16172
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Fine delle Gare Podistiche (almeno a Roma)?

Messaggio da fujiko » 6 set 2018, 12:43

Tipo....certo che se ne leggono di assurdità. Alla prossima cerco di starci meno di 4h, vuoi mai che mi arrivi una messa in mora.
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
lgio002
Ultramaratoneta
Messaggi: 1132
Iscritto il: 7 nov 2012, 15:33

Re: Fine delle Gare Podistiche (almeno a Roma)?

Messaggio da lgio002 » 6 set 2018, 12:55

Attenov ha scritto:
6 set 2018, 12:24
Allora se il tapascione moribondo deve pagare di piu' e' giusto pure che abbia detratto dalla quota quel che non trova al ristoro finale.
L'equazione non era ci metto di più quindi pago di più ma, per pagare meno i vigili io organizzatore riduco l'orario del loro impiego
cosa che non sta ne in cielo ne in terra. La Maratona dovrebbe essere percepita come la festa della città e per questo motivo andrebbe
valorizzata e portata come orgoglio nel mondo. E' una vetrina che se ben sfruttata porta soldi a tutti, non a caso a New York l'hanno capita
da tempo e dopo il SuperBowl la Maratona è giudicata il secondo evento nell'arco dell'anno che catalizza il maggior numero di introiti nell'indotto
della città dai servizi ai ristoranti agli alberghi ecc ecc. Non capirlo è da ciechi ed è con questa ottica che il bando è andato in campo per dare
finalmente il giusto risalto ad una manifestazione che dovrebbe essere un catalizzatore di persone pazzesco. Ben vengano quindi i competitor
per la parte organizzativa.
PB's
5k 21'49" Intermedio Albarace 01/06/16
10k 44'15" CorriRoma 18/06/16
15k 1h09'48" Intermedio RomaOstia 13/03/16
21k 1h37'59" RomaOstia - 13/03/16
42k 3h32'16" Maratona di Roma - 10/04/16
Avatar utente
d1ego
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1400
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Lido di Ostia

Re: Fine delle Gare Podistiche (almeno a Roma)?

Messaggio da d1ego » 6 set 2018, 13:43

Sui tempi in maratona c'è un bel post del nostro @zeromaratone: https://zeromaratone.blogspot.com/2015/ ... 4-ore.html
A Roma, dice, il 45% sta sotto le 4 ore, a Torino il 67%. I numeri sotto le 5 ore e mezzo sono code marginali.
Gli americani vanno più piano, lo scrive anche Zeromaratone per cui confrontare Roma con New York non è corretto. E comunque, a Boston c'è il limite di 6 ore e fanno il pienone nel senso che in poche ore esauriscono i posti disponibili.
Ecco, quello non potrebbe essere un modello vincente anche per almeno qualcuna delle gare italiane? Visto che a Roma abbiamo problemi organizzativi (ehm...) inventiamoci un numero massimo di partecipanti ed un tempo di qualificazione e facciamo in modo che diventi un vanto aver fatto non una maratona qualunque, ma la maratona di Roma!
Il mio diario: http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=46915
A Ravenna solo da turista :cry:
Avatar utente
lgio002
Ultramaratoneta
Messaggi: 1132
Iscritto il: 7 nov 2012, 15:33

Re: Fine delle Gare Podistiche (almeno a Roma)?

Messaggio da lgio002 » 6 set 2018, 14:08

d1ego ha scritto:
6 set 2018, 13:43
Sui tempi in maratona c'è un bel post del nostro @zeromaratone: https://zeromaratone.blogspot.com/2015/ ... 4-ore.html
A Roma, dice, il 45% sta sotto le 4 ore, a Torino il 67%. I numeri sotto le 5 ore e mezzo sono code marginali.
Gli americani vanno più piano, lo scrive anche Zeromaratone per cui confrontare Roma con New York non è corretto. E comunque, a Boston c'è il limite di 6 ore e fanno il pienone nel senso che in poche ore esauriscono i posti disponibili.
Ecco, quello non potrebbe essere un modello vincente anche per almeno qualcuna delle gare italiane? Visto che a Roma abbiamo problemi organizzativi (ehm...) inventiamoci un numero massimo di partecipanti ed un tempo di qualificazione e facciamo in modo che diventi un vanto aver fatto non una maratona qualunque, ma la maratona di Roma!
Pensi davvero che tra 6 e 8 h ci sia così tanta differenza? Io dico di no, il vanto deve essere quello di catalizzare l'attenzione a livello planetario dando il giusto risalto mediatico ad una città che ha una infinità di cose da mostrare. New York, Boston e Berlino a livello di tracciato sono ridicole, di fatto sono tre città che di storia antica manco a parlarne però macinano decine di migliaia di appassionati.
Io su questo mi interrogherei, come mai Roma non ci riesce?
PB's
5k 21'49" Intermedio Albarace 01/06/16
10k 44'15" CorriRoma 18/06/16
15k 1h09'48" Intermedio RomaOstia 13/03/16
21k 1h37'59" RomaOstia - 13/03/16
42k 3h32'16" Maratona di Roma - 10/04/16
Avatar utente
Petronio
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2817
Iscritto il: 2 feb 2013, 8:59
Località: Massa

Re: Fine delle Gare Podistiche (almeno a Roma)?

Messaggio da Petronio » 6 set 2018, 14:23

Se si hanno dei tempi in maratona riconosciuti, paghi per quei tempi, non in base al tempo che otterrai nella maratona in cui ti iscrivi.

Il senso della proposta era questo.

Potrebbe essere per qualcuno uno stimolo a cercare di migliorarsi (con indubbie ricadute benefiche sulla salute) con il crono.
PB:
5 km : 19.15 (2009)
10 km: 35.49 (2013)
21 km: 1.24.50 (2007)
30 km: 2.09.12 (2012)
42 km: 2.59.13 (2014)
50 km: 5.21.20 (2007)
douglas_mortimer
Novellino
Messaggi: 15
Iscritto il: 3 set 2018, 13:33

Re: Fine delle Gare Podistiche (almeno a Roma)?

Messaggio da douglas_mortimer » 6 set 2018, 14:28

se parto e poi mi ritiro mi arriva la cartella di equitalia a casa?
Avatar utente
lgio002
Ultramaratoneta
Messaggi: 1132
Iscritto il: 7 nov 2012, 15:33

Re: Fine delle Gare Podistiche (almeno a Roma)?

Messaggio da lgio002 » 6 set 2018, 14:30

Petronio ha scritto:
6 set 2018, 14:23
Se si hanno dei tempi in maratona riconosciuti, paghi per quei tempi, non in base al tempo che otterrai nella maratona in cui ti iscrivi.
Il senso della proposta era questo.
Potrebbe essere per qualcuno uno stimolo a cercare di migliorarsi (con indubbie ricadute benefiche sulla salute) con il crono.
Non mi piace, non mi risulta tra l'altro che nel panorama mondiale lo applichi qualcuno.
PB's
5k 21'49" Intermedio Albarace 01/06/16
10k 44'15" CorriRoma 18/06/16
15k 1h09'48" Intermedio RomaOstia 13/03/16
21k 1h37'59" RomaOstia - 13/03/16
42k 3h32'16" Maratona di Roma - 10/04/16
douglas_mortimer
Novellino
Messaggi: 15
Iscritto il: 3 set 2018, 13:33

Re: Fine delle Gare Podistiche (almeno a Roma)?

Messaggio da douglas_mortimer » 6 set 2018, 14:34

Non son certo che al migliorare del crono corrisponda un aumento della speranza di vita.
Avatar utente
Petronio
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2817
Iscritto il: 2 feb 2013, 8:59
Località: Massa

Re: Fine delle Gare Podistiche (almeno a Roma)?

Messaggio da Petronio » 6 set 2018, 14:38

douglas_mortimer ha scritto:
6 set 2018, 14:28
se parto e poi mi ritiro mi arriva la cartella di equitalia a casa?
Se l' iscrizione la paghi sempre prima sulla base dei tempi passati... vabbé, buttala pure in caciara. Piuttosto, un crono migliore non garantisce una migliore salute in genere. Non credo cghe però portare a spasso certi fisici per 6 ore faccia bene.

A Igio: in effetti, sarebbe una novità.
PB:
5 km : 19.15 (2009)
10 km: 35.49 (2013)
21 km: 1.24.50 (2007)
30 km: 2.09.12 (2012)
42 km: 2.59.13 (2014)
50 km: 5.21.20 (2007)
Rispondi

Torna a “Bar del Forum”