[DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Avatar utente
aaaasmile
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 225
Iscritto il: 26 feb 2011, 22:24
Località: Vienna

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da aaaasmile »

beh, se uno mi dice stai fermo 4 settimane poi dopo riprendi e sei a posto, lo farei subito. Il problema è che se non sai la causa e quindi non la rimuovi, dopo le quattro settimane sei al punto di partenza. Solo se è un sovraccarico, come presumibilmente è nel mio caso, la sosta funziona. Poi basta non ripetere il sovraccarico.
Sono alla terza tendinite, tutte in punti diversi. Nelle altre due ho fatto una pausa fino a quando il dolore è sparito, poi dopo un paio di giorni ho ripreso ad allenarmi senza problemi. Fascite 8 settimane, tendine rotuleo 4 settimane. Col TDA invece le cose sono andate diversamente con il dolore che spariva in fretta ma che ritornava inesorabilmente solo in corsa, alla fine le settimane di sosta sono state 6.
Per quanto riguarda il tuo caso, come mai il dolore anche dopo 3 mesi senza corsa esso non diminuisce?
ste81
Mezzofondista
Messaggi: 92
Iscritto il: 6 ott 2008, 21:52

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da ste81 »

francamente se anche a me avessero detto "stai fermo tot settimane e poi va tutto a posto" lo avrei fatto...premetto che all'inizio ho sbagliato perché ho continuato a fare sport (bici, crosstrainer) nonostante sentissi già qualcosina ma non avrei mai pensato che andasse a finire cosi...dopo una settimana di forte fastidio/dolore al TDA ho interrotto certe attività fisiche ed ho continuato con la palestra (pesi + ciclette tranquilla) e nuoto il fine settimana...
ho già fatto un'infiltrazione di cortisone ed attualmente il tendine non è piu infiammato e neppure gonfio...il problema è che il week-end scorso ho voluto provare ad uscire in bici (uscire a correre lo escludo categoricamente al momento) due volte 1 ora; mentre andavo niente, ma dopo qualche ora ho iniziato a sentire fastidio a varie zone del piede ma praticamente niente al tendine...
sono tornato dall'ortopedico il quale mi ha detto che magari c'è qualche problema con altri tendini del piede non direttamente collegati con il TDA...
Io non ci capisco piu nulla, spero solo che si risolva a breve perché dopo tre mesi mi sento ancora al punto di partenza e non vedo una via d'uscita...per quello che mi sembra fuori luogo che tu continui ad uscire a correre malgrado il problema non sia sparito del tutto...
biorunner
Mezzofondista
Messaggi: 112
Iscritto il: 22 ott 2010, 9:57
Località: Trento

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da biorunner »

Ciao a tutti!

Ho trovato questo post che fa proprio al caso mio...
Da due mesi circa infatti accuso dolore al tallone e al tendine di achille.
Poichè a settebre ho sofferto di fascite plantare e sono andata avanti per parecchi mesi, pensavo fosse ritornata!
Invece probabilmente ho ricominciato a correre forzando troppo perchè ovviamente mi sembrava di stare bene... poi ho seguito il mio gruppo di atletica non tenendo conto che ero ancora in fase riabilitativa... vabbè insomma stop totale.
Ho avuto dolore a tutto il piede, soprattutto al tallone che non mi permetteva assolutamente di appoggiare il piede a terra. Sono stata anche in malattia una settimana con le stampelle, ghiaccio e impacchi di argilla ogni notte.
Faccio una o due sedute settimanali dal fisioterapista che utilizza la tecnica della fibrolisi, ho già fatto inoltre qualche seduta di laser terapia (con scarsi risultati) e 2 sedute di onde d'urto davvero utili e fondamentali.
Ho fatto anche 2 ecografie, nella prima mi è stata riscontrata tendinosi (ma l'ecografo non era molto convinto) infatti la seconda è stata fatta da una persona più competente e mi ha diagnosticato borsite e infiammazione del triangolo di Kager.

Da qualche giorno cammino molto meglio, appoggio il tallone e uso una talloniera in gel per avere un appoggio più morbido e aiutare il tendine di achille. Riesco a stare un pochino sulle punte, ho molto meno dolore anche a camminare. Sono però indolenzita sul polpaccio, forse perché ho perso la muscolatura visto che ho comunque camminato sull’avampiede per 2 mesi circa.
Mi resta però sempre questa sensazione di liquido/bagnato sulla parte sinistra del piede (tra la caviglia e il tallone, alla base del calcagno) quando cammino a freddo, o magari mi alzo dalla scrivania dopo essere stata seduta. L’ho detto ai vari medici ma nessuno è mai riuscito a dirmi se deriva dall’infiammazione o meno. Qualcuno di voi ha avuto questo sintomo?

Oggi vorrei ricominciare a fare un po’ di nuoto o cyclette in palestra per sciogliere un po’ la muscolatura e vedere come va.
Secondo voi l’opzione migliore resta sempre il nuoto prima della cyclette?

Domani farò comunque finalmente la risonanza dove potrò avere un quadro più chiaro.

Grazie a tutti dei consigli e buona giornata!!
fabi
Avatar utente
lorem69
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 205
Iscritto il: 18 gen 2011, 11:54

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da lorem69 »

Secondo me il problema principale è che siamo circondati da medici specialisti "non tutti ma la maggior parte" che non riescono ad identificare con precisione il problema, ci fanno spendere un sacco di soldi per poi risponderci sempre con le stesse parole, "riposo, devi allenarti meno, non hai più l'eta', ecc..." non parlando dei fisioterapisti, prima provi tutte le loro attrezzature poi finiscono dicendo che "è un problema posturale, la gamba è piu corta dell'altra, è una otturazione dentale fatta male che tocca ecc.ecc..." quanti soldi buttati, l'unica soluzione??? bisogna essere fortunati ad azzeccare la persona giusta!!! :-#
GUAI A NOI!!!
scusate lo sfogo.
P.S.
Naturalmente anche io ho un problema al tendine "almeno cosi dicono" ](*,)
10km in 43:22 2012
21km 1:36:17 2013
ste81
Mezzofondista
Messaggi: 92
Iscritto il: 6 ott 2008, 21:52

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da ste81 »

A me è successo ieri...solite teorie generaliste senza però darmi una risposta definitiva...dopo 4 mesi mi ha detto di fare 1 mese di training eccentrici, poi se non funziona onde d'urto ed infine la scleroterapia...ho già capito che on questo TDA arrivo al 2014 :-(

Io non ci capisco più nulla...

Tra l'altro qualcuno sa cosa è la sclero terapia???
Avatar utente
principe
Maratoneta
Messaggi: 455
Iscritto il: 12 gen 2010, 15:42
Località: Roma

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da principe »

Puntualmente come ogni maggio arriva la tendinite ](*,) ,ma questa volta ho cambiato scarpe in tempo vediamo se riposo ghiaccio mi fanno ripartire [-o<
Geco74
Novellino
Messaggi: 26
Iscritto il: 2 apr 2013, 10:54

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da Geco74 »

Io oggi spengo la candelina del terzo mese senza correre.... ormai mi sono abituato ... qualche volta bicicletta, ora riprendo con il nuoto e forse anche calcio .... vediamo come va!
finger crossed!
Avatar utente
andr99
Maratoneta
Messaggi: 270
Iscritto il: 22 feb 2012, 11:39

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da andr99 »

TDA anch'io. Spiego il mio caso e poi chiedo se secondo voi se, quello che sto seguendo è l'approccio corretto.
Premetto che ho fatto 2 mezze per due domeniche consecutive, la seconda con molta salita. Però nelle settimane precedenti ho sempre fatto attenzione a non aumentare mai più del 10% il carico settimanale. Il giorno dopo la mezza in salita, 7-8 km di lento defaticante, dolori ai quadricipiti ma il TDA sembra ok. Poi il mercoledi successivo ho fatto delle ripetute 1 min veloce + uno lento (3:50 - 5:00) x 10. Durante la sessione veloce avvertivo fastidio al TDA ma (stupidamente) non ho interrotto l'allenamento. Poco dopo forte dolore al tendine (dx) e difficoltà nel camminare. Decido di fermarmi fino alla domenica, dove ho una gara di 9 km. Nel riscaldamento sembra andare bene, ma in gara, dopo un km sento fastidio e rallento notevolmente terminando a passo decisamente lento.
Il lunedi dopo ho fatto una ecografia che evidenziava una microlesione sia al tendine che alla parte del polpaccio che si attacca ad esso. L'ecografo sostiene che in una settimana tutto dovrebbe rientrare. Chiedo al fisioterapista che concorda, ma mi consiglia due tecar (non da lui perché non le ha). Confidando nella sua buona fede ieri ho fatto la prima e venerdi farò la seconda.
Lunedi prossimo dovrei riprendere. Cosa ne pensate? Io già ora non avverto nulla, ne a salire le scale ne accennando ad un allungamento del tendine.
E se posso riprendere, con quali modalità? 5-6 km?
Grazie e scusate la lunghezza del post :wink:
Geco74
Novellino
Messaggi: 26
Iscritto il: 2 apr 2013, 10:54

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da Geco74 »

guarda io di tecar ne ho fatti due cicli da 5 sedute; non ho avuto molti giovamenti .... se però non ti fa male scendendo e salendo le scale penso sei a posto io all'inizio sentivo forte dolore e ancora ora uso l'ascensore.
Avatar utente
ULTRATRAILERMAN
Novellino
Messaggi: 16
Iscritto il: 4 apr 2013, 9:07

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da ULTRATRAILERMAN »

in pochi casi dipende da sovraccarico mentre molto spesso da fattori genetici come TDA accorciato, piede cavo o piatto, scarsa mobilità. Anche con molto riposo si ripresenterà inevitabilmente

Torna a “Infortuni e Terapie”