14 ore di Massini DOPO il moribondo?

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

johan
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 599
Iscritto il: 12 nov 2012, 10:20

Re: 14 ore di Massini DOPO il moribondo?

Messaggio da johan »

bo...obiettivi particolari non ne ho...a metà febbraio c'è una 10k nella mia città, la corsa di san valentino. la facessi in 40'... sarei contento!!

corro un po' con metodo fino al cambio ora (fine marzo) puntando a migliorare sulle gare brevi, poi la bici riprenderà il suo giusto spazio. la corsa sarà un complemento (2 sicurament, forse 3 mattine/settimana) e un mantenimento generale al gesto, e un modo per partecipare a qualche gara podistica quando ho dei w.end liberi (dalle gare in bici :wink: ). A settembre poi riprendo a correre più che pedalare...ho in mente un trail breve il 22.9.13

il prossimo anno, per famiglia e impegni vari...giocoforza userò la bici saltuariamente come cross training e la corsa sarà lo sport principale.

quindi, parlando di obiettivi a breve termine direi le 10k fino a fine marzo. nell'ottica di un rodaggio/condizionamento/miglioramento generale volto a fare un 2014 da runner a tutti gli effetti...

insomma. carne al fuoco ce n'è tanta, voglia e convinzione non mi mancano...spirito di sacrificio neppure... :rambo: è solo il tempo che mi frega ](*,) !

ps
e il fisico non "alla baldini" quanto "alla cipollini" :beer:
Trail life :beer:
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24131
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: 14 ore di Massini DOPO il moribondo?

Messaggio da Doriano »

se devi fare delle 10k potresti andare abbastanza presto su un programma appunto per gare veloci: inserendo ripetute brevi e medi progressivi corti piuttosto tirati.
non ho molta esperienza di gare brevi, ma c'è una sezione del forum specifica (Preparazione Gare Brevi), dove puoi trovasre molti spunti.

buone corse e pedalate!
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
Stellina76
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 214
Iscritto il: 8 ott 2012, 10:49
Località: Roma

Re: 14 ore di Massini DOPO il moribondo?

Messaggio da Stellina76 »

Ho terminato le prime 2 settimane, questa sera inizio la terza.
Devo dire che i progressi ci sono, il primo giorno sono uscita e ho fatto 8060km a 7:24/KM e domenica ho fatto 8630 a 6:57/km
Non so se sto interpretando bene le respirazione. Non è facile gestire tanti minuti in CRF si tende sempre un po' a spingere il proprio limite anche se di poco. Diciamo che se dovessi letteralmente correre e parlare con tranquillità starei anche sugli 8:00/Km il che mi sembra poco produttivo. Quindi la sto interpretando considerando una respirazione non troppo affannata un ritmo che posso tenere a lungo e che volendo mi permette anche di dire qualche parola.
Sono soddisfatta comunque perché spero che le 2 ultime settimane mi portino ancora a migliorarmi!
« Uomo dell'aria, tu colora col sangue le ore sontuose del tuo passaggio fra noi. I limiti esistono soltanto nell'anima di chi è a corto di sogni »

P. Petit, Trattato di funambolismo
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24131
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: 14 ore di Massini DOPO il moribondo?

Messaggio da Doriano »

:thumleft:
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
Stellina76
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 214
Iscritto il: 8 ott 2012, 10:49
Località: Roma

Re: 14 ore di Massini DOPO il moribondo?

Messaggio da Stellina76 »

Quest'ultima terza settimana non è andata un granché bene:
decisamente c'è stato un calo!
da Km 8.63 6:58 minuti/Km a cui ero arrivata al termine della seconda settimana

questi i risultati delle ultime 3 uscite;
Km 8.26 7:16 min/Km
Km 8.20 7:19 min/Km
Km 8.42, 7:08 min/Km

Non capisco come mai questo passo indietro!
in queste ultime tre uscite ho avuto una sensazione di fatica non tanto sul fiato quanto nelle gambe. Che sento rigide. con qualche doloretto qua e là. Ho un leggero dolore alla caviglia destra!!
Sto trascurando lo stretching perché ho letto nel forum che non è necessario anzi...
uff...
« Uomo dell'aria, tu colora col sangue le ore sontuose del tuo passaggio fra noi. I limiti esistono soltanto nell'anima di chi è a corto di sogni »

P. Petit, Trattato di funambolismo
Avatar utente
ChippZ
Top Runner
Messaggi: 6187
Iscritto il: 9 dic 2011, 17:23
Località: Vignate - Milano

Re: 14 ore di Massini DOPO il moribondo?

Messaggio da ChippZ »

Ciao! Quella che hai fatto è stata la terza settimana delle 14 ore? Quindi la penultima?
Hai seguito la tabella facendo i vari min di CRF , CRLI e CRI (ogni allenamento ha diversi minuti di ognuna) o hai corso normalmente, uniformemente?
Inoltre, mentre correvi questa terza settimana, la percezione di fatica ti è sembrata maggiore che settimana scorsa?

Sembra strano, ma non penso bisogna preoccuparsi. Può benissimo capitare un periodo in cui si fa più fatica, ma le cause non sono sempre chiare.
Oltre che vedere la distanza totale ed il passo medio , sarebbe più utile vedere ogni passo medio di ogni variazione (per es: il passo medio dei 45' di CRF , il passo medio dei 10' di CRLI ed il passo medio dei 5' di CRI). Così potresti fare valutazioni più precise. Con la media generale le cause sono tantissime.
Magari non te ne sei accorta , ma sei andata più veloce delle altre volte nei minuti più sostenuti e magari hai rallentato un po troppo nei minuti "facili".

Comunque, arrivata alla fine della terza settimana, in base a come ti senti, puoi decidere come continuare: prima di tutto anche se si chiamano 14 ore, si è liberissimi di ripetere più e più volte un allenamento o un'intera settimana. Se ti senti le gambe rigide con qualche doloretto (persistente: che non scompare il giorno dopo , ma che rimane per più a lungo?), puoi rifare questa settimana o anche quella prima per avere alla fine un migliore confronto. Oppure, se sei stanca di questa tabella, puoi benissimo fare l'ultima senza troppi pensieri cercando di arrivare semplicemente alla fine.

Lo stretching. Io lo faccio sempre e avevo persino l'abitudine di farlo a sera tardi, a distanza di diverse ore dall'allenamento. Però nel mio caso non ho notato e non noto miglioramenti nel farlo. Non noto neanche peggioramenti se per questo. Ho letto che è sconsigliato farlo a freddo, però se proprio ti senti in colpa perché non lo fai, prima di ogni allenamento puoi fare 5 minuti di camminata più o meno sostenuta (o anche 5 minuti di corsa lentissima); poi ti fermi, fai un dolce stretching (senza tirare troppo) e poi parti con l'allenamento vero.

Insomma. Ti ho fornito alcune soluzioni da poter seguire. Se stai seguendo la tabella, come ti avevano già detto, penso che l'obiettivo principale da ricercare sia quello di capire come si comporta il nostro corpo a diversi tipi di corsa e non tanto quello di arrivare più veloci alla fine delle 14 ore.
Comunque, se hai altri dubbi, noi siamo qui! :)

Buone corse! Ciao! :)
Il mio nuovo blog, raccolta di interviste di atletica: https://paroledicorsa.blogspot.it/
800m = 2':16" 2017
1.5km = 4':43" 2014
3km = 10':22" 2014
5km = 17':39" 2014
10km = 37':40" 2014
Mezza = 1h:26':27" 2015
Avatar utente
Stellina76
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 214
Iscritto il: 8 ott 2012, 10:49
Località: Roma

Re: 14 ore di Massini DOPO il moribondo?

Messaggio da Stellina76 »

Intanto grazie.
Si, quella di cui parlo è la terza settimana delle 14 ore. Ho seguito sempre la tabella rispettando i vari minuti di CRF-CRLI-CRI.
Si, mentre correvo questa settimana la percezione di fatica mi è sembrata maggiore rispetto alla settimana scorsa.

Sono partita la prima settimana la prima ora cosi:
7.74KM a velocità media 7.45min/Km per farti capire...
ed ero arrivata alla fine della seconda con Km 8.63 6:58 minuti/Km. e mi sembrato un buon miglioramento!

e poi questi i risultati della terza settimana:
Km 8.26 7:16 min/Km
Km 8.20 7:19 min/Km
Km 8.42, 7:08 min/Km
raggiunti con sensazioni pessime!!

Ho seguito la tabella molto seriamente riuscendo a fare anche le 4 uscite la seconda settimana come previsto.

Purtroppo non riesco a estrarre il passo medio ad ogni variazione, ma solo a KM... se guardo il passo veloce in effetti non è variato di molto .. ma quello che ho notato è stata una sofferenza diversa. Intanto fatica a recuperare dopo i CRLI e/o CRI... e poi ripeto rigidità nelle gambe. Generalmente dopo un po' riesco a sentirmi più sciolta e fluida nella corsa, almeno a sensazione, mentre in questi ultimi giorni ho sentito le gambe "pesanti".

Non lo so!! sono un po' delusa, ti confesso che ieri quasi volevo fermarmi, guardavo il tempo sul Km e m'innervosivo, sentivo l'affanno.
Non sono mai riuscita ad arrivare a raggiungere quella sensazione di benessere che dopo qualche Km si avverte, quando ci si è ben scaldati e si va al proprio ritmo sentendosi bene.. penso tu abbia capito che voglio dire..

:(
« Uomo dell'aria, tu colora col sangue le ore sontuose del tuo passaggio fra noi. I limiti esistono soltanto nell'anima di chi è a corto di sogni »

P. Petit, Trattato di funambolismo
Avatar utente
Utente donatore
Doriano
Moderatore
Messaggi: 24131
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: 14 ore di Massini DOPO il moribondo?

Messaggio da Doriano »

ciao Stellina.
ma nella terza settimana, ci sono allenamenti più impegnativi o sbaglio? nel senso che sono maggiori le porzioni di CRLI e CRI.
in tal caso potresti semplicemente essere un po' affaticata da tali frazioni e magari poi fatichi a tenere il passo sulle frazioni a CRF.

forse come dice Chipp hai solo bisogno di indugiare un po' su una parte della tabella.
prova magari a fare una seduta distensiva solo di CRF, per ritrovare le sensazioni...mai essere schiavi di una tabella, anche se di costruzione come quella di Massini!

:salut:
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
Utente donatore
crop74
Top Runner
Messaggi: 10464
Iscritto il: 28 giu 2010, 14:52
Località: Berna, Svizzera

Re: 14 ore di Massini DOPO il moribondo?

Messaggio da crop74 »

Stellina76 ha scritto: Non lo so!! sono un po' delusa, ti confesso che ieri quasi volevo fermarmi, guardavo il tempo sul Km e m'innervosivo, sentivo l'affanno.
[-X non va bene !!!
Se posso darti un consiglio, non diventare troppo schiava del cronometro. E' uno strumento molto utile, ma non deve diventare un'ossessione.
Anni fa anche quando le gambe non giravano provavo sempre a fare l'allenamento che mi ero prefissato e mi fermavo a metà o prima. Col tempo ho imparato a saper riconoscere le giornate no e modificare i programmi di conseguenza. Per dirti, la mia corsa lenta è intorno ai 5'/km, se faccio riscaldamento a 5'30"/km e quel passo mi trasmette fatica, vuol dire che non è giornata. Allora mi tengo i 5'30" e mi faccio 10 km spensierati. Fa molto piu' morale che provare ad andare a 4'30" e fermarsi dopo 2-3 km. Le tabelle sono un'indicazione, un amatore deve anche saper diventare buon allenatore di se stesso.
Take it easy :wink:
Le mie maratone:
2010:Coast to Coast 2011:Berlino 2014:Zurigo, Biel, Jungfrau, Losanna, Firenze 2017:Terre Verdiane, Milano, Jungfrau, Parma, Losanna 2018: white marble, Boston 2019: Stoccolma, Chicago

Best: Terre Verdiane 3h09'31"

Strava
Avatar utente
Stellina76
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 214
Iscritto il: 8 ott 2012, 10:49
Località: Roma

Re: 14 ore di Massini DOPO il moribondo?

Messaggio da Stellina76 »

Hai ragione! ho capito quello che vuoi dire.
Predo, credo sia inevitabile cercare sempre un miglioramento. o comunque tornare indietro mi fa riflettere e mi chiedo: cosa sto sbagliando?
« Uomo dell'aria, tu colora col sangue le ore sontuose del tuo passaggio fra noi. I limiti esistono soltanto nell'anima di chi è a corto di sogni »

P. Petit, Trattato di funambolismo

Torna a “Allenamento e tecnica”