[DISCUSSIONE UFFICIALE] Consigli per acquisto GPS/Cardio

Discussioni su cardiofrequenzimetri, GPS, orologi e aggeggi vari

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Rispondi
no_more_couch
Novellino
Messaggi: 20
Iscritto il: 5 nov 2019, 11:27
Località: Palermo

Quale cardiofrequenzimetro da polso per un principiante?

Messaggio da no_more_couch »

Ciao,
so che è un argomento già affrontato altre volte, ho letto i thread già esistenti ma evolvendosi nel tempo alcune informazioni non sono più attuali, i prezzi ad esempio.

Mi sono buttato da poco nel mondo della corsa, ho cominciato seguendo una delle tante tabelle per principianti che ci sono in giro, nella fattispecie Massini. Ho iniziato usando un'app sul telefono per creare e seguire i programmi di allenamento, ma lo trovo poco pratico; mi trovo molto meglio da quando uso un Fenix 5x che mi è stato dato in prestito ed ho maturato ora l'idea di dover comprare qualcosa di simile.
Ho però un budget limitato ed ho ridotto l'attenzione su un paio di modelli che si trovano più o meno nella stessa fascia di prezzo, ad oggi. 45, 235 (174€ da Decathlon) nuovi.
Considerato che al momento la precisione della lettura della FC non è fondamentale (quando lo sarà. comprerò una fascia), cosa mi consigliate?

Grazie
Avatar utente
fydeyxo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 534
Iscritto il: 15 set 2016, 14:42

Re: Quale cardiofrequenzimetro da polso per un principiante?

Messaggio da fydeyxo »

Ciao c'è la sezione apposta per queste richieste. Già che ci siamo, ti consiglio il 45 a mani basse perchè è un orologio molto più recente e che secondo me ha tutto per cominciare a correre
Avatar utente
gandrea
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 597
Iscritto il: 1 set 2019, 14:33
Località: Udine

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Consigli per acquisto GPS/Cardio

Messaggio da gandrea »

secondo me come puoi leggere amche nella sez garmin il 45 non vale tutta quei soldi . l'fr 235 offre alcuni dettagli in piu .
riporto quanto avevo scritto
come detto il 45 non ha tutte le schermate personalizzabili con connect iq . e' una cavolata ma quando corro preferirei vedere in una unica occhiata quante piu' cose possibili .
ha la registrazione smart , se prendo uno sportwatch come minimo mi deve registrare tutto se no tanto vale continuare col cell .
tante cose probabilmente attualmente ancora non le usero' ma sono belle li che pronte .
il 45 per quello che fa dato che è allo stesso prezzo del 235 non ne vale la spesa secondo me . dovrebbe costare come costa ora il 35 o poco di piu' . si è vero è del 2015 ma alla fine che cosa hanno migliorato nel 45 ? il cardio che cmq si puo' sempre migliorare con una fascia . il resto ha tutte le stesse funzioni se non ho visto male . ha il garmin coach vabbè e la chiamata di emergenza , livello di stress , la stima del vo2 .
A tracciatura di percorso credo che il 235 sia ok .
poi ancora io nn lo ho preso . sto ancora capendo se il running è una voglia passeggera . per il momento dopo che ho scoprto le note vocali di strava mi accontento . poi si vedrà . tanto vedo che al decathlon non li stanno rubando . magari scende ancoea un po
no_more_couch
Novellino
Messaggi: 20
Iscritto il: 5 nov 2019, 11:27
Località: Palermo

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Consigli per acquisto GPS/Cardio

Messaggio da no_more_couch »

Alla fine mi è capitata l'occasione. Ho preso un 235 a meno di 100€, ancora incellofanato, mai usato. Anche io devo ancora capire se il running è temporaneo. Se fra un po' capirò che ne vale la pena (e che mi serve) investirò su qualcosa di meglio; probabilmente lo step successivo potrebbe essere investire qualche decina di euro su una banda cardio....
Avatar utente
Utente donatore
CarloR
Guru
Messaggi: 2221
Iscritto il: 14 mar 2014, 15:49
Località: Milano, Lomellina e Valtidone

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Consigli per acquisto GPS/Cardio

Messaggio da CarloR »

In realtà secondo me dovrebbe essere il contrario. È importante capire le relazioni tra frequenza cardiaca e vari livelli di sforzo, e con i moderni rilevatori da polso questo non è possibile perché non sono affidabili.
Se uno invece lavora con la fascia e riesce ad acquisire esperienza nell'interpretarne i dati, dopo riesce anche a "normalizzare" i dati del cardio al polso.
Per cui per me il 235 è più che sufficiente per runner a qualsiasi livello, ma gli affiancherei, almeno ai primi tempi, una fascia cardio (anche quella del decathlon va benissimo).
Se invece non interessa la rilevazione della fc meglio correre col sensore disattivato.
Avatar utente
Hellboy
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 170
Iscritto il: 21 nov 2019, 17:20
Località: Suzzara (MN)

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Consigli per acquisto GPS/Cardio

Messaggio da Hellboy »

Ciao a tutti, dopo essermi presentato ed aver aperto il Diario, posto qui il mio primo quesito, sperando di non combinare guai...
Dopo un po' di ricerca credo di avere individuato quale potrebbe essere uno Sportwatch adatto, al momento, per le mie esigenze (e tasche...).
Trattasi di Garmin Vivoactive 3. Da quello che ho letto in giro molto funzionale, allenamenti personalizzabili e carino alla vista.
Confermate??
Ma più che altro, Garmin ha risolto il problema con Huawei?? Perchè in caso contrario mi ritroverei al punto di partenza.
Al momento utilizzo una Huawei Band 3 Pro (GPS molto preciso) che fa il suo dovere...

Spero di non avervi tediato oltre il dovuto...
"Sai cosa farò?
Prenderò tutta questa negatività e la userò come carburante per trovare il lato positivo!
È questo che farò!
Non è una stronzata...Ci vuole impegno!"


Diario: viewtopic.php?f=16&t=56823
Avatar utente
marcocaco81
Novellino
Messaggi: 10
Iscritto il: 25 mar 2016, 15:28

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Consigli per acquisto GPS/Cardio

Messaggio da marcocaco81 »

Ciao a tutti.
Vorrei sostituire un Polar M400 (anche se non ce n'è la vera necessità) approfittando del Black Friday.
Diciamo che sono proiettato in un periodo di 2 anni a correre la mia prima maratona.
Avrei individuato Polar Vantage M (rimanendo in casa del mio fido M400) oppure Garmin 235. Voi quale preferireste dei 2? Immagino comunque che la fascia di serie del M400 sia compatibile con il Vantage.
Non mi interessa nulla di notifiche, vorrei solo snocciolare dati alla fine della corsa, e avere un decente passo istantaneo. Non c'è alcun problema a migrare da Polar Flow al mondo Garmin.
Avrei individuato anche Vivoactive 3, ma non credo sia adatto a correre una maratona, visto la breve durata della batteria.
Oppure meglio allargare gli orizzonti a un 735 xt?
Avatar utente
Utente donatore
CarloR
Guru
Messaggi: 2221
Iscritto il: 14 mar 2014, 15:49
Località: Milano, Lomellina e Valtidone

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Consigli per acquisto GPS/Cardio

Messaggio da CarloR »

col vivoactive 3 la maratona la fai anche camminando :mrgreen:
Avatar utente
gandrea
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 597
Iscritto il: 1 set 2019, 14:33
Località: Udine

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Consigli per acquisto GPS/Cardio

Messaggio da gandrea »

no_more_couch ha scritto:
25 nov 2019, 7:19
Alla fine mi è capitata l'occasione. Ho preso un 235 a meno di 100€, ancora incellofanato, mai usato. Anche io devo ancora capire se il running è temporaneo. Se fra un po' capirò che ne vale la pena (e che mi serve) investirò su qualcosa di meglio; probabilmente lo step successivo potrebbe essere investire qualche decina di euro su una banda cardio....
preso anche io oggi al deca a 149 . il prezzo era troppo vantaggioso secondo me per non aprofittarne
numero14
Mezzofondista
Messaggi: 55
Iscritto il: 26 apr 2015, 15:19

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Consigli per acquisto GPS/Cardio

Messaggio da numero14 »

Fenix 5, vivoactive 4, fr 245 e polar vantage v hanno praticamente lo stesso prezzo.. per qualcuno che corre su strada, più qualche rara pedalata /escursione.. quale sarebbe il più consigliato? da portare anche nella vita di tutti i giorni, ma comunque senza rinunciare alle principali metriche.. domanda complicata, ma.. l'indecisione regna :)
Rispondi

Torna a “Accessori”