[Discussione ufficiale] Allenare il "core" ( ma cos'è )

Per prevenire gli infortuni

Moderatori: Doriano, fujiko, franchino, gambacorta

Rispondi
Avatar utente
Arla
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2247
Iscritto il: 13 dic 2016, 20:58
Località: Friuli

Re: [Discussione ufficiale] Allenare il "core" ( ma cos'è )

Messaggio da Arla » 8 nov 2018, 23:19

Ma quindi per otto ore niente pipì?!?!
Scherzi a parte, solo a me capita che il giorno dopo aver fatto plank minimamente più intenso (tipo due/tre posizioni tenute un minuto al massimo)mi ritrovo contratture dolorose intorno alle spalle/scapole?
Sicuramente sbaglio qualcosa, eppure mi impegno a contrarre gli addominali piuttosto che i dorsali etc...
La cipolla è un'altra cosa...

fai correre anche tu il porcellino :pig: di runningforum, scopri qui come! viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 10031
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: [Discussione ufficiale] Allenare il "core" ( ma cos'è )

Messaggio da tomaszrunning » 9 nov 2018, 6:50

Ci sono due possibilità : o la parte superiore del corpo e troppo debole oppure la posizione è scorretta e carichi troppo sulle spalle facendo poco lavoro addominale.
Con la tecnica giusta non si dovrebbe sentire le spalle...
Fati le foto o un video per vedere se sei bell'alineata
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
sandrez
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 644
Iscritto il: 27 dic 2014, 16:46
Località: verona

Re: [Discussione ufficiale] Allenare il "core" ( ma cos'è )

Messaggio da sandrez » 9 nov 2018, 12:31

quoto.
o non hai spalle abbastanza allenate (o gli allenamenti per le spalle sono talmente distanti da non averne beneficio e quindi è come se le facessi sempre per la 1a volta) o fai male l'esercizio, tipo "lasciar andare" le spalle in modo che il peso del busto spinga in giù la clavicola rispetto all'omero.

https://youtu.be/aJOB8LwFPY8?t=213
There is nothing wrong with dedication and goals, but if you focus on yourself, all the lights fade away and you become a fleeting moment in life.
Pete Maravich
lentissimo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 904
Iscritto il: 22 giu 2014, 0:10

Re: [Discussione ufficiale] Allenare il "core" ( ma cos'è )

Messaggio da lentissimo » 9 nov 2018, 16:13

Non sapevo si potesse fare a braccia tese, vantaggi rispetto alle braccia piegate?
Avatar utente
sandrez
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 644
Iscritto il: 27 dic 2014, 16:46
Località: verona

Re: [Discussione ufficiale] Allenare il "core" ( ma cos'è )

Messaggio da sandrez » 9 nov 2018, 16:29

credo alleni anche avambracci e in modo diverso il core.

https://sports.yahoo.com/showdown-elbow ... 00062.html

esiste anche la versione dinamica mista.
da su a giù, da giù a su.
https://www.youtube.com/watch?time_cont ... u4_buVe2UE

oltre ad altre:
https://greatist.com/move/plank-variati ... e-strength
There is nothing wrong with dedication and goals, but if you focus on yourself, all the lights fade away and you become a fleeting moment in life.
Pete Maravich
Avatar utente
C3pO
Ultramaratoneta
Messaggi: 1250
Iscritto il: 11 feb 2016, 18:47

Re: [Discussione ufficiale] Allenare il "core" ( ma cos'è )

Messaggio da C3pO » 3 feb 2019, 9:19

Miglior allenamento core che sto riscontrando adesso
leg raises alla sbarra
knee raises obliqui alla sbarra
plank
side plank

da ripetere a circuito 5 volte
She's a maniac, maniac at the show,
And she's dancing like she's never danced before

“Your body can do it. It’s your mind you need to convince.”
Avatar utente
The Observer
Guru
Messaggi: 2895
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: [Discussione ufficiale] Allenare il "core" ( ma cos'è )

Messaggio da The Observer » 6 feb 2019, 8:05

vorrei cominciare con il core training, per diminuire rischi di dolore alla schiena (che mi hanno fermato per un anno). Due domande:

1. come fate a scaldarvi prima di cominciare? Corrette sul posto?
2. pensate sia il caso di rivolgersi ad un trainer professionale, visto che non sono proprio un ragazzino..., per scongiurare rischi di fare male questo tipo di esercizi?

saluti a tutti!
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Avatar utente
Attenov
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 934
Iscritto il: 29 giu 2015, 10:37
Località: Pomezia

Re: [Discussione ufficiale] Allenare il "core" ( ma cos'è )

Messaggio da Attenov » 6 feb 2019, 10:10

TO, bentrovato!

Per entrambe le domande ti direi di farti guidare da un trainer, quantomeno per sbagliare l'approccio (una volta imparati si fanno tranquillamente da soli)
Potresti anche prendere in considerazione l'uso del cuscino propriocettivo, a piccole dosi, insieme ad esercizi mirati.

In parallelo, in che opinione hai il nuoto?
Memento audere semper
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Utente donatore
Messaggi: 17047
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: [Discussione ufficiale] Allenare il "core" ( ma cos'è )

Messaggio da fujiko » 6 feb 2019, 10:53

Ciao TO, concordo che conviene rivolgersi a un trainer. Comunque se può essere utile io prima della corsa e del potenziamento casalingo faccio sempre circa 10' così: circonduzioni e rotazioni braccia 10 avanti e 10 indietro almeno tre volte, sia braccia in contemporanea, sia a braccia alternate. Circonduzioni bacino in entrambi i sensi. stessa cosa per ginocchia, anche e caviglie e poi posizione a terra in squat allungando il più possibile la colonna.
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Raduno RF a Roma 25-26 maggio DON'T MISS IT --> viewtopic.php?f=52&t=55613
Avatar utente
The Observer
Guru
Messaggi: 2895
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: [Discussione ufficiale] Allenare il "core" ( ma cos'è )

Messaggio da The Observer » 6 feb 2019, 16:02

Attenov ha scritto:
6 feb 2019, 10:10
TO, bentrovato!

Per entrambe le domande ti direi di farti guidare da un trainer, quantomeno per sbagliare l'approccio (una volta imparati si fanno tranquillamente da soli)
Potresti anche prendere in considerazione l'uso del cuscino propriocettivo, a piccole dosi, insieme ad esercizi mirati.

In parallelo, in che opinione hai il nuoto?
Oibò... mi leggi nel cervello? Sono di ritorno da una piscina dove ho chiesto come iscrivermi. Piuttosto bella, in alto ma con una ampia vetrata sull'oceano (come praticamente qualsiasi punto dell'isola). Credo che a Marzo, appena mi sistemo, mi iscrivo.

Difficile trovare un trainer qui a quanto ho capito. Ora vedremo.

Fujiko: si, forse roteare arti, senza esagerare, potrebbe essere un modo di "scaldare" i muscoli.

grazie ad entrambe!
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Rispondi

Torna a “Potenziamento e stretching”