Corsa lenta, cosa devo aspettarmi?

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

andread.86
Novellino
Messaggi: 25
Iscritto il: 23 apr 2016, 13:56

corsa lunga/lenta

Messaggio da andread.86 »

Premetto che non so bene la differenza tra lento e lungo...ho 38 anni sono alto 1,86 e peso 85 kg
secondo voi fare 3 uscite settimanali con un giorno di riposo tra un'uscita e l'altra correndo sempre allo stesso modo (indicativamente da un'ora e 30 a 1'ora e 50 minuti a ritmi blandi che oscillano tra i 5:30/6:00 al km) è nocivo per il fisico e in particolare per gambe e articolazioni? è sostenibile secondo voi correre in questo modo per vari mesi oppure è esagerato e prima o poi il corpo mi presenterà il conto?
so già che questa modalità di allenamento non è allenante e non consente di migliorare tempi e prestazioni ma non è quello il mio obbiettivo...
Avatar utente
gambacorta Utente donatore Donatore
Moderatore
Messaggi: 9447
Iscritto il: 15 dic 2011, 10:07
Località: Mestre

Re: Corsa lenta, cosa devo aspettarmi?

Messaggio da gambacorta »

@andread.86 ho unito a questa discussione per non disperdere troppo gli argomenti
…”quando l’uomo ha mete da raggiungere non può invecchiare” … cit. EF
fai correre anche tu il :pig: scopri->qui<-come!
Avatar utente
Doriano Utente donatore Donatore
Moderatore
Messaggi: 24937
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Mantova Emilia

Re: Corsa lenta, cosa devo aspettarmi?

Messaggio da Doriano »

beh, andrea, qui più o meno tutti stanno correndo molto da molti anni e credo che molti di noi hanno ricevuto "il conto"!
poi ovviamente non significa che ciò sia "nocivo" o non sostenibile
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! viewtopic.php?t=46765
Avatar utente
CarloR Utente donatore Donatore
Guru
Messaggi: 2887
Iscritto il: 14 mar 2014, 15:49
Località: Milano, Lomellina e Valtidone

Re: corsa lunga/lenta

Messaggio da CarloR »

andread.86 ha scritto: 1 apr 2024, 9:25 secondo voi fare 3 uscite settimanali con un giorno di riposo tra un'uscita e l'altra correndo sempre allo stesso modo (indicativamente da un'ora e 30 a 1'ora e 50 minuti a ritmi blandi che oscillano tra i 5:30/6:00 al km) è nocivo per il fisico e in particolare per gambe e articolazioni? è sostenibile secondo voi correre in questo modo per vari mesi oppure è esagerato e prima o poi il corpo mi presenterà il conto?
2/3 uscite a settimana da un'ora a ritmo lento secondo me non è così dannoso. Bisogna vedere peró se ti accontenti e non ti fai prendere la mano

Certo in bici o in piscina rischi meno, ma fai sempre in tempo ad andarci dopo.
Avatar utente
Cataldo
Maratoneta
Messaggi: 433
Iscritto il: 1 ago 2017, 22:02

Re: Corsa lenta, cosa devo aspettarmi?

Messaggio da Cataldo »

Bè ... Io ho corso per un paio di mesi 7/7 accumulando anche cifre tipo 350 km in un mese o giù di lì ... E di psicopatici come me su questo forum ce ne sono un sacco ... Quello che penso , dopo 10 anni di corsa ininterrotta, è che alla fine sia il corpo stesso a guidare il gesto...

Mi spiego ... Io odio le tabelle, odio fare le ripetute, odio continuare a guardare il Garmin per capire a che frequenza cardiaca sto, che passo ho, che cadenza etc ...

Insomma ... A volte esco e decido sul momento come correre, se ne ho spingo , se no cazzeggio, faccio allunghi , qualche fartlek , tutto rigorosamente a ca**o di cane ...

Sarò indisciplinato ... Ma se bado a tempi, tabelle, diete, carboidrati, proteine, alimentazione, ripetute , recupero e tutto il resto diventa un lavoro ... Io mi alzo , metto le cuffie, accendo il Garmin e vado ... E faccio quello che viene ... Poi torno a casa , fumo , caffè e magari mi tocca andare a lavorare ...

Insomma per farla breve ... Corro ogni volta che posso ... E di quello che viene mi interessa poco ... È il beneficio mentale che mi interessa ...
Avatar utente
Doriano Utente donatore Donatore
Moderatore
Messaggi: 24937
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Mantova Emilia

Re: Corsa lenta, cosa devo aspettarmi?

Messaggio da Doriano »

ci sta.
diciamo che una buona di via di mezzo esiste!
(poi dipende uno che obiettivi ha, ovviamente)
PB:
10k: 43.03 (Alpin Cup 2015)
21k: 1.33.22 (Novara 2016)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon 2016)

fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, scopri qui come! viewtopic.php?t=46765

Torna a “Allenamento e Tecnica”