Uso del cardiofrequenzimetro

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

Avatar utente
The Observer
Guru
Messaggi: 4585
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da The Observer »

si si, ci siamo capiti. Se ci fai caso mi riferivo a "giovani atleti", non alla popolazione in generale. Che sia vero o no. Poi c'e' anche il sesso di mezzo.

Purtroppo, come si diceva su un altro thread, c'e' chi pensa che se 1000 siti web dicono la stessa cosa questa sia probabilmente giusta. Senza rendersi conto che spesso non si tratta di 1000 siti web indipendenti, ma di 999 copy & paste... + 1 notizia originale. Vecchia. E spesso sbagliata.

Nessuno andrebbe a comprarsi le scarpe del numero corrispondente alla media della popolazione mondiale trovata sul sito web.. Purtroppo con FCmax invece succede. :D
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Bixio68
Ultramaratoneta
Messaggi: 1391
Iscritto il: 10 ago 2015, 15:34
Località: Tito (Pz)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Bixio68 »

Stando alla formula la mia fcmax dovrebbe essere 173 e per correre al 70% dovrei stare a 122. Personalmente riesco a correre con una fc a 145 pur avendo una respirazione facile, oggi con 147 parlavo al cellulare con un cliente e riesco a tenere un ritmo passo/respirazione 4-4, con fc a 155 il passo/respirazione passa a 3-3 ma non vado mai in affanno.

Boh :nonzo: :nonzo: :nonzo: :nonzo:
Si impara a correre, correndo !!
Avatar utente
gnr
Top Runner
Messaggi: 5232
Iscritto il: 23 ott 2011, 14:58

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da gnr »

The Observer ha scritto: Purtroppo, come si diceva su un altro thread, c'e' chi pensa che se 1000 siti web dicono la stessa cosa questa sia probabilmente giusta. Senza rendersi conto che spesso non si tratta di 1000 siti web indipendenti, ma di 999 copy & paste... + 1 notizia originale. Vecchia. E spesso sbagliata.
Internet forse aumenta e velocizza il fenomeno, ma esisteva ben prima...
e la notizia originale poteva essere semplicemente sbagliata, ma anche volutamente deviata per interessi economici, politici o religiosi...
per secoli si e' insegnato che il mondo e' piatto, che gli oggetti piu' pesanti subiscono un'accelerazione maggiore verso terra,
poi' che lo spazio dovesse essere diffuso per forza dall "ether", che i vari metalli pesanti/radiazioni/sigarette/CO2 non facciano male...
almeno il 50% delle scienze consiste nella ripetizioni di semplice ipotesi mai realmente provate e spesso del tutto errate.
Fra l'altro, se internet (almeno finora, purtroppo) anziche' stimolare e facilitare il peer review sembra averlo quasi ucciso, ha perlomeno
permesso (di nuovo finora, perche' sta diventando meno trasparente oltre che a pagamento) a tutti di accedere a molte ricerche e
di denunciare (o almeno riconoscere) i tanti imperatori nudi :wink:
Avatar utente
sottobosco
Guru
Messaggi: 3596
Iscritto il: 22 lug 2015, 15:47
Località: Al centro del triangolo Lariano

Re: RE: Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da sottobosco »

Bixio68 ha scritto:Stando alla formula la mia fcmax dovrebbe essere 173 e per correre al 70% dovrei stare a 122. Personalmente riesco a correre con una fc a 145 pur avendo una respirazione facile, oggi con 147 parlavo al cellulare con un cliente e riesco a tenere un ritmo passo/respirazione 4-4, con fc a 155 il passo/respirazione passa a 3-3 ma non vado mai in affanno.

Boh :nonzo: :nonzo: :nonzo: :nonzo:
Mi spiegheresti meglio cosa significa ritmo passo respirazione 4/4 (piuttosto che 3/3)[emoji106]
non dire gatto se non ce l'hai nel sacco, ma soprattutto non dire mulo...
Immagine Attilio
Bixio68
Ultramaratoneta
Messaggi: 1391
Iscritto il: 10 ago 2015, 15:34
Località: Tito (Pz)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Bixio68 »

4-4 dovrebbe essere una corsa con respirazione non impegnata ovvero riesci a fare 4 passi inspirando e 4 espirando, 3-3 è una corsa leggermente impegnata con 3 passi. Il tutto senza andare in affanno. Questo è un metodo per correre senza il cardio e che molti nel forum usano e hanno usato.
Si impara a correre, correndo !!
Avatar utente
sottobosco
Guru
Messaggi: 3596
Iscritto il: 22 lug 2015, 15:47
Località: Al centro del triangolo Lariano

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da sottobosco »

Ottimo metodo per capire come sono messo durante le 14h di Massini, perché non mi ci ritrovo tra crf, crli, e cri senza un riferimento
non dire gatto se non ce l'hai nel sacco, ma soprattutto non dire mulo...
Immagine Attilio
Avatar utente
robcitt
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 192
Iscritto il: 11 set 2015, 11:07
Località: Roma

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da robcitt »

@gnr grazie per le spiegazioni :thumleft:

A questo punto immagino che avere una FCmax più alta o più bassa della media calcolata con Tanaka o altre formule, non sia di per sé un bene o un male, ma una semplice caratteristica fisica, come l'essere alti o bassi ecc. Non è che averla più alta costituisca un vantaggio, giusto?
Però è bene conoscerla per impostare correttamente gli allenamenti. Io per esempio potrei impostarli basandomi non più sui 176bpm di Tanaka, ma ad esempio su un valore ipotizzato di 180-181bpm, visto che i 179 li ho raggiunti in gara durante l'ultimo km. In attesa di fare un test vero e proprio, questa dovrebbe essere un'approssimazione migliore...
E' corretto?
10km: 44:59 - Castel Romano Run, Roma, 24/10/2021
Mezza Maratona: 1:40:13 - Roma Ostia, 06/03/2022
Maratona: 3:59:52 - Maratona di Roma, 19/09/2021

SM 50
https://www.strava.com/athletes/rcittadino
Avatar utente
gnr
Top Runner
Messaggi: 5232
Iscritto il: 23 ott 2011, 14:58

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da gnr »

Piu' o meno esatto. :thumleft:
Sulla FCmax incide (al ribasso) lo stato di allenamento, ma alla base vi e' un forte componente eriditario e comunque non si puo' affermare che averlo alto o basso sia un bene o un male in termini di prestazioni atletiche.
Assumere 181 come attuale valore in assenza di un vero test mi pare ragionevole.
moremio
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 626
Iscritto il: 6 ago 2012, 15:17

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da moremio »

Domanda, da cosa e dovuto il fatto che a volte essere a 177 battiti ti sembra di essere al limite e invece a volte arrivi ad avere le stesse sensazioni a 186 battiti?
Corsa in montagna,Skyrace,Skialp.

5km-17'57
10 km-36'40
Avatar utente
ritmosoglia
Guru
Messaggi: 2339
Iscritto il: 8 lug 2010, 10:00
Località: Montebelluna (TV)

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da ritmosoglia »

Nel primo caso probabilmente sei in una forma organica migliore ma stanco muscolarmente, nel secondo al contrario.
PB 2016 : Mezza Maratona 1h18'58" (18/12/16 Cittadella)
Il mio Blog: http://andreacorre.blogspot.com/

Torna a “Allenamento e Tecnica”