Uso del cardiofrequenzimetro

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

Avatar utente
MaBru
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 841
Iscritto il: 1 lug 2011, 22:35
Località: Verona

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da MaBru »

Dalla FC dovresti aver fatto un medio-veloce
SK2001
Novellino
Messaggi: 4
Iscritto il: 2 gen 2012, 11:53

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da SK2001 »

Ciao a tutti. Sono un neofita del forum e della corsa, o meglio, correvo su pista 25 anni fa (100, 200 e 400 con il Cus Roma). All'epoca, per un paio di anni mi sono allenato con regolarità 5-6 volte a settimana.
Mi sono avvicinato da poco al running ed è da un paio di mesi che mi alleno 3 volte a settimana. Prima sono sempre stato attivo (nuoto e calcio soprattutto) ma mai in modo regolare.
A fine dicembre ho effettuato la visita cardiologica dal medico per l'idoneità agonistica all'atletica (con ciclo ergometro).
Tutto questo per dire che sabato, alla We Run Rome, mia prima gara, ho per la prima volta indossato il cardio Garmin con fascia. Premesso che visto lo scarso allenamento ho chiuso a 5' 30" al Km ( :emb: ) faticando soprattutto l'ultimo Km (però andavo a 5') e che ho 42 anni, il cardio mi ha dato un valore medio di 179 bpm con un incremento crescente, a partire dal 3° Km da 170 fino ai 191 di picco finale con cui ho chiuso al traguardo. A me i battiti sembrano un po' alti ma è anche vero che lo stato di forma è abbastanza scarso. Rivedendo poi il tracciato della visita ho verificato come la FC Max testata sia stata 159 (era su bici) rispetto ai 180 dell'anno precedente (su tapis roulant). Questa settimana indosserò sempre la fascia per verificare i battiti in allenamento su ritmi di 40" più lenti, ma intanto che ne dite?
rikchecorre

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da rikchecorre »

SK2001 ha scritto:..ma intanto che ne dite?
Dico che hai scelto la gara sbagliata per provare un cardio :mrgreen:
Scherzi a parte, mi sembrano valori congrui col tuo attuale stato di forma... è stata una gara molto tosta, è normale che i bpm siano schizzati in alto in alcuni tratti :asd2:
Probabilmente hai una FCmax prossima ai 200bpm... è normale anche avere i bpm più bassi (a parità di impegno) sul cicloergometro rispetto al tapis... la corsa è molto più impegnativa per il cuore rispetto alla bici...
:salut:
Avatar utente
lcmanto
Guru
Messaggi: 3736
Iscritto il: 7 ott 2011, 10:11
Località: voghera

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da lcmanto »

ciao.
Ho appena fatto la spunta degli allenamenti dell'ultimo mese, per vedere se capisco qualcosa dalla fc che risulta.
Vorrei iniziare la prox settimana un ciclo di allenamenti per la maratona di milano...con obiettivo superambizioso di chiuderla vicino alle 3h30 ossia intorno ai 5' a km.


La fc max memorizzata dal garmin in assoluto è di 192, un'altra volta ho raggiunto 190.
Mediamente se faccio ripetute non proprio alla morte arrivo a 187.
La minima misurata in questo istante è di 55...quindi probabilmente quella reale è un po' sotto a questa (mattino, coricato, ecc)

In questo periodo sto cercando di fare un po' di allenamento sui medi veloci,
e vedo che riesco ad assestarmi su velocità medie intorno ai 5 netti (sia che le faccio a velocità costante,sia che le faccio in progressivo) con frequenza cardiaca media intorno ai 165-167
Se spingo di più posso andare a 4:42-4:50 ma in questo caso vado in apnea e mi tocca fermarmi
ogni 3km a rifiatare 30-40 secondi.
RIpetute intorno ai 4:20-4:30 riesco a tenerle senza morire (ultimo ciclo con fc a 167 di media e 185 max) e su questi allenamenti patisco più il giorno dopo come stress fisico che non mentre le faccio.

I collinari a 5:30-5:40 di media li tengo intorno ai 157 di fc media.
L'unico lungo da 21km ondulato l'ho fatto a 5:39 con fc media a 157.

Qualcuno sa aiutarmi ad interpretare questi dati o sono inutili ai fini di una programmazione?
Lcmanto denunciato dal tumore per maltrattamenti
http://www.orlandopizzolato.com/it/1188.htm
http://laprovinciapavese.gelocal.it/spo ... -1.7935363
pb 45:26 - 1:39:56 - 3:54:40
Avatar utente
spartan
Top Runner
Messaggi: 14761
Iscritto il: 24 giu 2009, 15:34
Località: Taranto

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da spartan »

lcmanto ha scritto:
Qualcuno sa aiutarmi ad interpretare questi dati o sono inutili ai fini di una programmazione?
Se vuoi programmare un allenamento in funzione della FC devi tralasciare il ritmo,nel senso che è un fattore secondario,mi spiego meglio,se devi fare un medio e il tuo ritmo è di 4'50'' e la relativa FC è di 170 bpm(ricavati dall'apposito Test) può essere che quel giorno con 170 di battiti viaggi a 5'00'' a km,perciò di regola dovresti fare il medio a 5'00'',il contrario se te ne frega poco della FC e la tieni solo come dato quel giorno spingerai per stare a 4'50'' portando la FC a livelli più alti.
Ora tocca a te decidere se impostare un allenamento sulla FC o sul ritmo.
Per quanto riguarda le varie andature basta fare il test Conconi e sai tutto. :salut:
L'unico giorno facile era ieri.
Fin dove il cuore mi resse arditamente mi spinsi.
Avatar utente
lcmanto
Guru
Messaggi: 3736
Iscritto il: 7 ott 2011, 10:11
Località: voghera

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da lcmanto »

spartan ha scritto:
lcmanto ha scritto:
Qualcuno sa aiutarmi ad interpretare questi dati o sono inutili ai fini di una programmazione?
Se vuoi programmare un allenamento in funzione della FC devi tralasciare il ritmo,nel senso che è un fattore secondario,mi spiego meglio,se devi fare un medio e il tuo ritmo è di 4'50'' e la relativa FC è di 170 bpm(ricavati dall'apposito Test) può essere che quel giorno con 170 di battiti viaggi a 5'00'' a km,perciò di regola dovresti fare il medio a 5'00'',il contrario se te ne frega poco della FC e la tieni solo come dato quel giorno spingerai per stare a 4'50'' portando la FC a livelli più alti.
Ora tocca a te decidere se impostare un allenamento sulla FC o sul ritmo.
Per quanto riguarda le varie andature basta fare il test Conconi e sai tutto. :salut:
Cercherò di fare il test di Conconi.
Anche se a farlo da solo non so quanto riuscirà accurato.
:salut:
Lcmanto denunciato dal tumore per maltrattamenti
http://www.orlandopizzolato.com/it/1188.htm
http://laprovinciapavese.gelocal.it/spo ... -1.7935363
pb 45:26 - 1:39:56 - 3:54:40
Avatar utente
spartan
Top Runner
Messaggi: 14761
Iscritto il: 24 giu 2009, 15:34
Località: Taranto

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da spartan »

lcmanto ha scritto: Cercherò di fare il test di Conconi.
Anche se a farlo da solo non so quanto riuscirà accurato.
:salut:
Se hai a disposizione una pista sarà più facile :wink:
L'unico giorno facile era ieri.
Fin dove il cuore mi resse arditamente mi spinsi.
Avatar utente
lcmanto
Guru
Messaggi: 3736
Iscritto il: 7 ott 2011, 10:11
Località: voghera

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da lcmanto »

spartan ha scritto:
lcmanto ha scritto: Cercherò di fare il test di Conconi.
Anche se a farlo da solo non so quanto riuscirà accurato.
:salut:
Se hai a disposizione una pista sarà più facile :wink:
ce l'ho!
Fammi da tutor [-o< e fammi un ripassino veloce, per favore.
Ipotizzando che posso correre a cannone intorno ai 4'
1) quanto riscaldamento e a quale velocità (con allunghi?)
2) da che velocità parto?
3) quanto incremento di velocità e ogni quanti metri?
4) quanto dovrebbe essere il tempo totale del test?
5) l'ambulanza la prenoto prima o ci pensano quelli che mi vedono stramazzato al suolo? :smoked:

la prima volta che ci incontriamo a qualche corsa/raduno ti offro da bere :beer:
Lcmanto denunciato dal tumore per maltrattamenti
http://www.orlandopizzolato.com/it/1188.htm
http://laprovinciapavese.gelocal.it/spo ... -1.7935363
pb 45:26 - 1:39:56 - 3:54:40
Avatar utente
spartan
Top Runner
Messaggi: 14761
Iscritto il: 24 giu 2009, 15:34
Località: Taranto

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da spartan »

lcmanto ha scritto: 1) quanto riscaldamento e a quale velocità (con allunghi?)
2) da che velocità parto?
3) quanto incremento di velocità e ogni quanti metri?
4) quanto dovrebbe essere il tempo totale del test?
5) l'ambulanza la prenoto prima o ci pensano quelli che mi vedono stramazzato al suolo? :smoked:

la prima volta che ci incontriamo a qualche corsa/raduno ti offro da bere :beer:
Risposte :
1) riscaldati almeno per 3 km a velocità molto lenta,fai 5-6 allunghi da 80-100m senza forzare più di tanto,fatto questo riporta stando fermo la FC a livelli bassi,fai passare almeno 2 minuti facendo magari una camminata veloce.
2) parti alla velocità del LL
3) ogni 200m incrementa di 2''
4)non c'è un tempo quando vedi che i battiti non salgono più,vuol dire che come velocità sei quasi al massimo,dai l'ultimo allungo e quando non ce la fai più fermati stoppando il cardio.
5)lascia il testamento. :mrgreen:

PS:siccome bevo poco puoi tranquillamente accreditarmi 100 euro sul CC :-" :smoked: :beer:

Divertiti ed in bocca al lupo. :beer:
L'unico giorno facile era ieri.
Fin dove il cuore mi resse arditamente mi spinsi.
Avatar utente
StePo8 Utente donatore Donatore
Top Runner
Messaggi: 6748
Iscritto il: 3 ago 2011, 11:44
Località: Mariano CO

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da StePo8 »

lcmanto ha scritto:
spartan ha scritto: Se hai a disposizione una pista sarà più facile :wink:
ce l'ho!
Fammi da tutor [-o< e fammi un ripassino veloce, per favore.
Ipotizzando che posso correre a cannone intorno ai 4'
1) quanto riscaldamento e a quale velocità (con allunghi?)
2) da che velocità parto?
3) quanto incremento di velocità e ogni quanti metri?
4) quanto dovrebbe essere il tempo totale del test?
5) l'ambulanza la prenoto prima o ci pensano quelli che mi vedono stramazzato al suolo? :smoked:

la prima volta che ci incontriamo a qualche corsa/raduno ti offro da bere :beer:

qui puoi trovare il test Conconi per Garmin
http://www.garmin.it/download_lev1.php?id=55
Trovi anche le velocità di riferimento da aumentare ogni 100m.ciao
... i secondi persi all'inizio, sono minuti guadagnati alla fine...
39 Maratone: LMM 3h13' , World Marathon Major 5/6 next, Paris Olimpiade 2024
IM Emilia Romagna x2 - IM Zurigo - IM Hamburg 2023

Torna a “Allenamento e Tecnica”