[DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

ADB

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da ADB »

mariovc ha scritto:Dopo la terapia adottata e ben 10 settimane di riposo, mi sembra di aver risolto il problema dell'infiammazione, nel senso che non avverto nessun dolore.
Ho ripreso a correre da 15 giorni usando nike vomero 6 con 5 allenamenti blandi da 5/7 km, ho notato però che il tendine presenta un evidente inspessimento visibile confrontandolo con l'altro ( non è gonfio, è proprio più spesso).
Non so se sia il caso di ripetere un ecografia, se risospendere gli allenamenti o/e se affrontare terapie diverse tipo tecar o altro :nonzo:
Credo sia meglio che tu non corra e ti rechi invece dal medico. Con il tendine in quelle condizione sei a rischio rottura. Non voglio allarmarti ma è la realtà dei fatti.
Avatar utente
megatony99
Ultramaratoneta
Messaggi: 1201
Iscritto il: 9 set 2010, 13:32
Località: Oderzo

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da megatony99 »

non ho mai avuto problemi davvero seri ai tendini d'achille ma anche il mio destro è visibilmente più spesso del sinistro, me l'ha notato anche il fisioterapista ma non ci ha dato importanza. la gamba dx è la più forte e la più utilizzata, il tendine è probabilmente più forte e quindi più sviluppato. in ogni caso non ho dolori maggiori a dx o sx.
ovviamente non conosco visivamente la differenza dei tuoi tendini quindi non posso affermare che anche il tuo caso sia "normale"
06.11.11 NYCM 3:36:58
07.10.12 Chicago 3:08:54
15.04.13 Boston 3:13:32
29.09.13 Berlino 3:09:24
28.02.14 Tel Aviv 3:08:41
28.02.16 Tokyo 3:05:22 (ultima delle 6 major!)
28.03.16 Unesco Cities Marathon 2:58:56
Avatar utente
jean
Top Runner
Messaggi: 7896
Iscritto il: 21 feb 2008, 23:01
Località: in mezzo alle risaie

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da jean »

mariovc ha scritto:Dopo la terapia adottata e ben 10 settimane di riposo, mi sembra di aver risolto il problema dell'infiammazione, nel senso che non avverto nessun dolore.
Ho ripreso a correre da 15 giorni usando nike vomero 6 con 5 allenamenti blandi da 5/7 km, ho notato però che il tendine presenta un evidente inspessimento visibile confrontandolo con l'altro ( non è gonfio, è proprio più spesso).
Non so se sia il caso di ripetere un ecografia, se risospendere gli allenamenti o/e se affrontare terapie diverse tipo tecar o altro :nonzo:
Cmq Mario,se già hai dei problemi al tendine,usare una scarpa con la conchiglia dura come quella della Vomero mi pare un pò azzardato.... :beer: :beer:
Immagine
per poter arrivare.....è necessario partire....
Avatar utente
simonerun
Guru
Messaggi: 2370
Iscritto il: 12 ott 2011, 18:21
Località: Firenze

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da simonerun »

mariovc ha scritto:Dopo la terapia adottata e ben 10 settimane di riposo, mi sembra di aver risolto il problema dell'infiammazione, nel senso che non avverto nessun dolore.
Ho ripreso a correre da 15 giorni usando nike vomero 6 con 5 allenamenti blandi da 5/7 km, ho notato però che il tendine presenta un evidente inspessimento visibile confrontandolo con l'altro ( non è gonfio, è proprio più spesso).
Non so se sia il caso di ripetere un ecografia, se risospendere gli allenamenti o/e se affrontare terapie diverse tipo tecar o altro :nonzo:
Anche a me, dopo l'ecografia hanno detto che c'è un inspessimento di 2/3 millimetri, che però al tatto io non percepisco.
Il medico che mi ha fatto l'eco mi ha detto (e scritto sul referto) che si tratta di un inspessimento dovuto ad una degenerazione del tendine (infiammazione cronica che porta ad un "disporsi disordinato" delle fibre del tendine quando si rigenerano) dovuto all'infiammazione cronica del tendine, detto in modo un po' grezzo.....il tendine resta "ingrossato", non per questo più forte, ma anzi più debole, quindi bisogna fare attenzione a non sforzarlo troppo.....
Poi a me è mancata la parte successiva, nel senso che il medico dello sport da cui sono andato mi ha "traumatizzato" il tendine con 7 sedute di onde d'urto, ma non mi ha detto nulla su come fare per prevenire problemi futuri o almeno mitigare questi problemi.....
Ad oggi sto meglio (dopo 4 mesi e mezzo di stop), ma è bastato correre un pochino e il tendine si è subito risvegliato, se considero che il mio stato fisico attuale fa abbastanza schifo ovvero sono nelle stesse condizioni di uno che non ha mai corso in vita sua, lo sconforto è grande....so che il mio caso è mio e solo mio, spero che per voialtri le cose siano migliori....ci vuole ottimismo, so anche questo.....ma dopo così tanto tempo sono un bel po' sfiduciato....
10km La...Strapazza 11/03/2018 - 45'36''
Mezza San Miniato 15/09/2013 - 1h48'11"
Firenze Marathon 30/11/2014 - 3h57'53"
50km Pistoia Abetone '22 - 6h39'
6h Foiano d. Chiana 7/05/22 - 52,2km
100km Passatore '22 - 14h29’
Avatar utente
mariovc
Maratoneta
Messaggi: 283
Iscritto il: 16 ott 2011, 23:47
Località: Trino VC

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da mariovc »

jean ha scritto:
mariovc ha scritto:Dopo la terapia adottata e ben 10 settimane di riposo, mi sembra di aver risolto il problema dell'infiammazione, nel senso che non avverto nessun dolore.
Ho ripreso a correre da 15 giorni usando nike vomero 6 con 5 allenamenti blandi da 5/7 km, ho notato però che il tendine presenta un evidente inspessimento visibile confrontandolo con l'altro ( non è gonfio, è proprio più spesso).
Non so se sia il caso di ripetere un ecografia, se risospendere gli allenamenti o/e se affrontare terapie diverse tipo tecar o altro :nonzo:
Cmq Mario,se già hai dei problemi al tendine,usare una scarpa con la conchiglia dura come quella della Vomero mi pare un pò azzardato.... :beer: :beer:
Ciao Jean, ne ho sentite tante sulle vomero, a me le hanno consigliate pro tendine e anche se con poche uscite, le ho trovate comode e morbide, praticamente come correre sul tapis.
Visto che sei della mia zona e "vecchio" del mestiere, consigli su medici e/o terapie?...per le cure precedenti sono andato da Francese. :salut:
-Francesco-
Guru
Messaggi: 3333
Iscritto il: 7 mar 2011, 15:46
Località: Roma

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da -Francesco- »

Ieri sera terza ecografia.
Sembra, ma non mi voglio fare troppe illusioni, che sia guarito. Completamente.
Domani testo il tendine in una mini corsetta e poi vi dico.
:)
Avatar utente
SilviaJ
Top Runner
Messaggi: 7111
Iscritto il: 24 lug 2009, 16:05
Località: In mezzo alle risaie

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da SilviaJ »

simonerun ha scritto:
mariovc ha scritto:Dopo la terapia adottata e ben 10 settimane di riposo, mi sembra di aver risolto il problema dell'infiammazione, nel senso che non avverto nessun dolore.
Ho ripreso a correre da 15 giorni usando nike vomero 6 con 5 allenamenti blandi da 5/7 km, ho notato però che il tendine presenta un evidente inspessimento visibile confrontandolo con l'altro ( non è gonfio, è proprio più spesso).
Non so se sia il caso di ripetere un ecografia, se risospendere gli allenamenti o/e se affrontare terapie diverse tipo tecar o altro :nonzo:
Anche a me, dopo l'ecografia hanno detto che c'è un inspessimento di 2/3 millimetri, che però al tatto io non percepisco.
Il medico che mi ha fatto l'eco mi ha detto (e scritto sul referto) che si tratta di un inspessimento dovuto ad una degenerazione del tendine (infiammazione cronica che porta ad un "disporsi disordinato" delle fibre del tendine quando si rigenerano) dovuto all'infiammazione cronica del tendine, detto in modo un po' grezzo.....il tendine resta "ingrossato", non per questo più forte, ma anzi più debole, quindi bisogna fare attenzione a non sforzarlo troppo.....
Poi a me è mancata la parte successiva, nel senso che il medico dello sport da cui sono andato mi ha "traumatizzato" il tendine con 7 sedute di onde d'urto, ma non mi ha detto nulla su come fare per prevenire problemi futuri o almeno mitigare questi problemi.....
Ad oggi sto meglio (dopo 4 mesi e mezzo di stop), ma è bastato correre un pochino e il tendine si è subito risvegliato, se considero che il mio stato fisico attuale fa abbastanza schifo ovvero sono nelle stesse condizioni di uno che non ha mai corso in vita sua, lo sconforto è grande....so che il mio caso è mio e solo mio, spero che per voialtri le cose siano migliori....ci vuole ottimismo, so anche questo.....ma dopo così tanto tempo sono un bel po' sfiduciato....
..come ti capisco..anche il mio ottimismo si è andato a far benedire, sotto la spinta di:
- 3 pareri completamente discordanti fra loro circa la terapia migliore da seguire :pale: ;
- la constatazione che ho un problema strutturale di natura muscolare ma probabilmente anche metabolica (vista la facilità con cui si creano calcificazioni) :pale: :pale: ;
- per arrancare una mezz'ora al mio ritmo da tartaruga mi ci vogliono mezz'ora di riscaldamento e mezza di defaticamento...e chi ce l'ha quel tempo?
Ho iniziato le terapie..ma non mi sento per nulla fiduciosa
...se ti chiedono di vivere strisciando tu alzati e muori

Immagine
Avatar utente
lumaca
Guru
Messaggi: 3349
Iscritto il: 16 nov 2010, 11:23
Località: Bergamo

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da lumaca »

Forza Silvia :vicini: ci si scoraggia facilmente in questi momenti.. passa tutto!!! :rambo: è difficile trovare la persona a cui affidarsi ma una volta nelle mani giuste passa!! :asd2: non demoralizzarti!!!! :D
So you can hurt, hurt me bad but still i'll raise the flag
Avatar utente
SilviaJ
Top Runner
Messaggi: 7111
Iscritto il: 24 lug 2009, 16:05
Località: In mezzo alle risaie

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da SilviaJ »

..a capirle quali sono le mani giusteeee :cry: :cry: :cry: :wink:

Grazie :flower: :vicini: :vicini:
...se ti chiedono di vivere strisciando tu alzati e muori

Immagine
Avatar utente
jean
Top Runner
Messaggi: 7896
Iscritto il: 21 feb 2008, 23:01
Località: in mezzo alle risaie

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da jean »

mariovc ha scritto:
jean ha scritto: Cmq Mario,se già hai dei problemi al tendine,usare una scarpa con la conchiglia dura come quella della Vomero mi pare un pò azzardato.... :beer: :beer:
Ciao Jean, ne ho sentite tante sulle vomero, a me le hanno consigliate pro tendine e anche se con poche uscite, le ho trovate comode e morbide, praticamente come correre sul tapis.
Visto che sei della mia zona e "vecchio" del mestiere, consigli su medici e/o terapie?...per le cure precedenti sono andato da Francese. :salut:
....Francese professionalmente lo conosco poco,ci sono andato un paio di volte per la visita sportiva ma non mi soddisfaceva per nulla,troppo superficiale.
Ora ha provato ad andarci Silviaj per il tuo stesso problema,quello che le ha detto mi convince poco,questo mio pensiero viene confermato dal parere che le ha dato il mio massaggiatore-fisioterapista di fiducia,oltre a suo cugino.... fisio pure Lui.
Io ti consiglierei da provare da Migliorini,è sicuramente uno dei migliori in assoluto,oltretutto ad andare a Cameri ci metti solo 40'...
Per le cure...bisogna vedere cosa dice l'ecografia,dovresti farne una ora(al CDC a VC te la prenotano in 2-3gg) per vedere se il problema è sempre lo stesso o se nel frattempo si sono create delle calcificazioni....
cmq la scarpa è molto importante,di quelle che ho usato ultimamente le migliori in assoluto (giudizio generale)sono le Karhu,con le quali sono arrivato a 130km settimanali senza problemi,conchiglia più morbida ma non molle e con buon dislivello tallone-punta.....
Solo una curiosità:corri sempre in pianura?
Immagine
per poter arrivare.....è necessario partire....

Torna a “Infortuni e Terapie”