[DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Forrest75
Top Runner
Messaggi: 5859
Iscritto il: 10 ago 2010, 12:11

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da Forrest75 »

:thumleft:
Corri Forrest, corri !!!

"La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita"
Avatar utente
lilligas Utente donatore Donatore
Top Runner
Messaggi: 8444
Iscritto il: 23 lug 2011, 12:58
Località: Arezzo

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da lilligas »

A Forrest: io infatti nella fase acuta stavo bene con le scarpette un pò rialzate, ora che stò decisamente meglio è invece indifferente, posso mettere anche le ballerine che non sento + niente.....le tecniche che hai citato non le conosco proprio, mi informerò meglio, sono curiosa ma spero di avere risolto con la tecar [-o<
grazie!
42km: 3h20'19''Pisa '14
50 km: 4h27'15''Seregno '16
100 Km: 9h24'51" Seregno '18
6h: 66,541 km Sud-Tirol '17
12h: 121,620 km Franciacorta '18
24h: 213,846 km Mondiale Albi '19
-Francesco-
Guru
Messaggi: 3333
Iscritto il: 7 mar 2011, 15:46
Località: Roma

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da -Francesco- »

Sulle talloniere continuo a sentire pareri contrastanti. Per non rischiare io continuo a mettere le tulis nelle scarpe "normali"ormai dallo scorso ottobre,anche se sono "guarito"dal 22 febbraio.ovviamente metto anche le talloniere "sportive" quando corro.ho provato a camminare senza, specie in questi giorni di mare,e qualche piccolo fastidio l' ho avuto.non lo so...e' solo suggestione ? la cosa mi interessa anche perche a breve devo comprare le nuove scarpe (adrenaline)e, in caso di uso di talloniere mi dovrò prendere un mezzo numero in più
Forrest75
Top Runner
Messaggi: 5859
Iscritto il: 10 ago 2010, 12:11

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da Forrest75 »

ciao francesco
ti posso solo dare la mia opinione in base alla mia esperienza ahimè ultradecennale... ](*,)
calzando vari tipi di scarpe, ho notato che quelle molto morbide di intersuola (tipo nike e asics) peggiorano la mia sintomatologia:
questo perchè il tallone affonda troppo stressandosi ancor di più (io lo chiamo "effetto sabbia"); poi il tallone rimbalza con effetto molla (ho scoperto che si dice così in biomeccanica)
pertanto tutte le talloniere morbide, tipo i tuli's, riproducono questi effetti indesiderati
se anche tu hai notato col tempo tali sensazioni ti consiglio di andare su alzatacchi in sughero, un po' più rigidi (consigliati anche da pizzolato)
non so però se durante la tua "convalescenza" tu abbia provato diverse scarpe, non credo...

da quel che ho letto però i rialzi sotto il tallone andrebbero inseriti durante la fase acuta ed alla ripresa dell'attività, poi col tempo andrebbero rimossi in quanto fanno perdere stabilità nell'appoggio
d'altronde molte scarpe da running hanno già appositamente un drop di 10-12 mm.
Corri Forrest, corri !!!

"La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita"
Avatar utente
stevec76
Ultramaratoneta
Messaggi: 1156
Iscritto il: 9 set 2010, 18:02
Località: Parma - Milano

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da stevec76 »

Da ieri, faccio parte anch'io del club degli "Achilli" :pale:
In due anni e mezzo che corro, non mi era mai capitato di sentire un dolore così forte durante e dopo un allenamento che mi facesse pensare "porca miseria, mi sono infortunato" :(
E' successo ieri mattina.
In programma avevo una seduta di ripetute: 2x2000 con recupero di 500 + 1km a CL + 2x3000 con 500 di recupero.
La prima 2k va via tranquilla. Anzi, riesco a mantenere con costanza i 4':30'' senza troppi problemi. Faccio il recupero tranquillamente e mi inizio la seconda serie di 2k.
A metà del primo km della seconda ripetuta sento un dolore secco e acuto fra il tallone e il polpaccio. Lì per lì non ci faccio caso e continuo portando a termine la serie di 2k senza grossi problemi.
Inizio il km a CL (rallento di molto, quindi) e il dolore si fa sempre più vivo.
Noto, però, che se aumento la velocità il dolore si sente meno. A questo punto allora inizio la prima delle due ripetute di 3k che riesco a finire senza grossi problemi.
Il dolore si ripresenta al recupero per poi attenuarsi alla successiva ripetuta di 3k.
Per tornare a casa ho dovuto percorrere altri 4km che, vista la prova impegnativa di ripetute lunghe, ho fatto ad un ritmo blando di CL. Il dolore si è ripresentato.
Tornato a casa ho messo ghiaccio e sono stato tutto il giorno sul divano.
Al risveglio stamattina il dolore era quasi sparito per poi riprendere a poco a poco nel corso della mattinata.
Il dolore è localizzato fra il calcagno e il polpaccio in zona mediale, più verso il polpaccio, nella zona dove finisce il muscolo del polpaccio stesso....
Cammino normalmente e riesco a scendere e salire le scale senza problemi. Il dolore c'e' ma non è debilitante....
Ho una paura che non potete capire: leggere di quanto debilitante sia il tda mi spaventa, pensare di fermarmi per non so quanto tempo mi demoralizza.....
E' mia intenzione farmi visitare il più presto possibile...

PS: Franz, riesci a darmi gli estremi (anche in MP) del dottore che ti ha visitato? Non conosco molto in zona Parma....
Stay hungry, Stay foolish
Foia
Top Runner
Messaggi: 9077
Iscritto il: 3 apr 2010, 9:49

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da Foia »

stevec76 ha scritto:Da ieri, faccio parte anch'io del club degli "Achilli" :pale:
Azz, ma é una vera e propria epidemia allora!!! :afraid:
-- Non cercare ostinatamente il PB. Sarà il PB a trovare te! --

I miei libri: 101 Ragioni per Correre - Vi Faccio Correre
Il Blog: http://run.foiaworld.info
Avatar utente
aroldo74
Top Runner
Messaggi: 12115
Iscritto il: 7 giu 2011, 2:02
Località: Parma

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da aroldo74 »

stevec76 ha scritto:Da ieri, faccio parte anch'io del club degli "Achilli" :pale:
....................
Non farti abbattere per così poco,.
Fai bene a farti visitare... comunque posso dire che anch'io quando quasi un anno e mezzo fa ho iniziato e avevo sempre fastidi al tendine destro.
Praticamente ogni 3 km dovevo fermarmi e fare stretching del tricipite surale perché il dolore diventava insopportabile.
Infatti avevo capito che il tendine faceva male perché il polpaccio tendeva a restare contratto per qualche oscuro motivo.
distendendo i tricipite surale tutto spariva per un po' di km.
Come hai detto tu poi con l'aumentare delle velocità spariva, invece quando faccio molta corsa lenta tende a tornare.
A tal proposito sono un vero toccasana gli esercizi eccentrici per il tricipite surale ed il tendine d'achille.
Altra cosa: in questi mesi estivi sono stato infastidito dall'uso di ciabatte piatte o scarpe col tacco basso. Cosa a cui no ero più abituato.

Quindi mi raccomando tieni duro, anche perchè, come ti ho scritto sull'altro post dobbiamo fare qualche uscita assieme. Se vuoi rinunciamo al lento e ci spariamo qualcosa di veloce e brioso. Vince chi ha i battiti più bassi va bene? :mrgreen: :mrgreen:
Ultima modifica di aroldo74 il 27 ago 2012, 19:48, modificato 1 volta in totale.
UNA VITA FA....PB:3000 10'32"- 5 Km 17'55" - 10 Km 36'46" - HM 1h23'13" - MAR. 3h15'48"
Prossima gara.......
Foia
Top Runner
Messaggi: 9077
Iscritto il: 3 apr 2010, 9:49

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da Foia »

Per la serie "tentativi di ripresa"....
Venerdi sono uscito per la prima volta dopo 16 giorni di stop totale: 2Km molto ma molto cauti senza particolari fastidi.
Visto l'esito incoraggiante, ieri ho tentato di allungare e velocizzare un po' facendo 6Km a 5'10"
Oggi mi ha dato piuttosto fastidio, e il problema si é esteso nel senso che ora coinvolge anche la parte inferiore del polpaccio.
Domani ci riprovo, ma cercando di non forzare....
-- Non cercare ostinatamente il PB. Sarà il PB a trovare te! --

I miei libri: 101 Ragioni per Correre - Vi Faccio Correre
Il Blog: http://run.foiaworld.info
Avatar utente
stevec76
Ultramaratoneta
Messaggi: 1156
Iscritto il: 9 set 2010, 18:02
Località: Parma - Milano

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da stevec76 »

aroldo74 ha scritto:
Quindi mi raccomando tieni duro, anche perchè, come ti ho scritto sull'altro post dobbiamo fare qualche uscita assieme. Se vuoi rinunciamo al lento e ci spariamo qualcosa di veloce e brioso. Vince chi ha i battiti più bassi va bene? :mrgreen: :mrgreen:
Grazie Claudio :wink: ma sono sicuro che vincerai tu a mani basse!!! :asd2:
Comunque, domani ho la visita dall'ortopedico e poi ti faccio sapere per il nostro lungo a Parma [-o<
Stay hungry, Stay foolish
Foia
Top Runner
Messaggi: 9077
Iscritto il: 3 apr 2010, 9:49

Re: Tendine d'Achille

Messaggio da Foia »

Oggi trattamento Tecar.
Il fisio si é detto sorpreso per le condizioni relativamente buone della mia zona Achillea a distanza così breve da un evento molto acuto, e mi ha detto che se non faccio cazzate dovrei recuperare in tempi piuttosto brevi.
Ora il problema sembra essersi spostato verso il soleo. :nonzo:
-- Non cercare ostinatamente il PB. Sarà il PB a trovare te! --

I miei libri: 101 Ragioni per Correre - Vi Faccio Correre
Il Blog: http://run.foiaworld.info

Torna a “Infortuni e Terapie”