Ma che sono? :)

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix

Avatar utente
Utente donatore
dade
Top Runner
Messaggi: 6043
Iscritto il: 10 set 2009, 17:43
Località: La Loggia, Torino

Ma che sono? :)

Messaggio da dade »

Stamani sono andato a vedere delle scarpe in un negozio e avrei bisogno di qualche consiglio :hail: :hail:

Allora, appena seduto il commesso mi ha fatto togliere le scarpe, mi ha fatto alzare e molto velocemente e sicuro mi ha detto che soffro di pronazione anche se non eccessiva (quindi non normale come erroneamente pensavo io).. e fin qui va bene anche se pensavo mi facesse almeno camminare non dico su tapis / ripreso da cam (son un curiosone io.. :mrgreen: ) ma almeno scalzo su pavimento.

Poi mi ha dato un bel po' di modelli da provare.. anche se non mi ha chiesto ne distanze ne numero di volte che corro o a quanto vado ero io che dopo un po' di modelli che non sentivo molto bene ho iniziato a dargli le informazioni (pensavo che fossero importanti da dire, mi sbaglierò ma non mi sembrava molto interessato a questi dati.. è perché son scarso vero? :afraid: :afraid: eheh )

Alla fine essendo un eterno indeciso non ho preso ancora nulla, anche se l'unica che mi è piaciucchiata come calzata è stata la brooks adrenaline 10 sebbene il supporto all'arco plantare mi da un po' fastidio e cigola.. non scherzo cigola anche senza calzarla con le dita se si spinge sull'arco si sente il rumorino ehehe :nonzo:

Per curiosità ho verificato che su delle scarpe molto vecchie non da corsa il tacco esterno è molto consumato, mentre sulle scarpe da corsa usate fino ad ora non si nota molto, considerate che peso sui 63-64kg e non escludo di essere un pochino dimagrito ultimamente. Viste le scarpe vecchie sono stato assalito da mille dubbi (io ai miei piedini ci tengo visto che per fortuna non ho mai avuto problemi... tiè tiè :culone:)
Questa è l'immagine del test del bagnato (ho guardato ovviamente qui):

Immagine

Quindi sono pronatore? :nonzo: :nonzo:
Ciao e grazie :salut:
Avatar utente
ummira
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 846
Iscritto il: 13 apr 2010, 23:37
Località: Marsala

Re: Ma che sono? :)

Messaggio da ummira »

dalle impronte sembreresti abbastanza neutro....la tua impronta corrispnde in quel 3d a piede normale..., a meno che non veda male l'immagine.
Avatar utente
Now and forever
Guru
Messaggi: 4725
Iscritto il: 17 ott 2008, 16:46
Località: Trento

Re: Ma che sono? :)

Messaggio da Now and forever »

L'impronta è neutra.
Per fugasre ogni dubbio dovresti fare prova su tapis, quindi dinamica.
Consumo esterno del tallone comunque non è sinonimo di supinazione: l'iperpronazione subentra dopo durante la rullata.
If you touch me
You'll understand what happiness is
Avatar utente
Utente donatore
dade
Top Runner
Messaggi: 6043
Iscritto il: 10 set 2009, 17:43
Località: La Loggia, Torino

Re: Ma che sono? :)

Messaggio da dade »

capito.. ma come ha fatto da in piedi senza prova su tapis o camminata a capire che sono pronatore non eccessivo? :nonzo: :nonzo:

Ok, questa settimana vado da un altro negozio e vediamo che dice.. :D
Avatar utente
ummira
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 846
Iscritto il: 13 apr 2010, 23:37
Località: Marsala

Re: Ma che sono? :)

Messaggio da ummira »

secondo me è un indovino.... cmq non ha sbagliato.

prova a leggere qui e lo scoprirai http://www.runnersworld.it/come-appoggi ... ntre-corri :wink:

riassumendo brevemente.. chi ha appoggio neutro è sia un pronatore sia un supinatore normale... entrambe le cose rientrano nel normale atto della corsa.... se uno dei due movimenti tende ad essere eccessivo allora parliamo di iperpronazione .. o ipersupinazione.. che poi normalmente vengono abbreviati in supinazione e pronazione.
Avatar utente
Utente donatore
dade
Top Runner
Messaggi: 6043
Iscritto il: 10 set 2009, 17:43
Località: La Loggia, Torino

Re: Ma che sono? :)

Messaggio da dade »

ummira ha scritto:secondo me è un indovino.... cmq non ha sbagliato.

prova a leggere qui e lo scoprirai http://www.runnersworld.it/come-appoggi ... ntre-corri :wink:

riassumendo brevemente.. chi ha appoggio neutro è sia un pronatore sia un supinatore normale... entrambe le cose rientrano nel normale atto della corsa.... se uno dei due movimenti tende ad essere eccessivo allora parliamo di iperpronazione .. o ipersupinazione.. che poi normalmente vengono abbreviati in supinazione e pronazione.
l'avevo letto anche io molto interessante e chiaro :D

Però - scusa ummira - così il pronatore non eccessivo, supinatore non eccessivo o il puro neutro diventano meri sinonimi.. :nonzo: :nonzo: cioè è come la pubblicità ti piace vincere facile ehehe

A parte gli scherzi, mi piacerebbe capire che sono anche perché non mi cambia prendere un modello piuttosto che un altro (tanto come pesi-prezzi siamo li per quanto mi riguarda) mi cambia invece sput***i le gambette :)

Ma la prova su tapis va fatta corricchiando scalzo?
Avatar utente
bodo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 772
Iscritto il: 30 apr 2010, 12:53
Località: Roma

Re: Ma che sono? :)

Messaggio da bodo »

dade ha scritto:... così il pronatore non eccessivo, supinatore non eccessivo o il puro neutro diventano meri sinonimi.. :.
A me pare di capire che all'interno della categoria "scarpe neutre" ci siano modelli che possono offrire o meno quel minimo di sostegno per chi è "non eccessivo"....all'interno della stessa marca o fra varie marche (ad esempio già una scarpa più fasciante offre più contenimento per un leggero pronatore di una meno fasciante).

La prova sul tapis di solito la fanno a piedi nudi per valutare l'appoggio, e poi con le scarpe scelte per verificare (oltre che per fartele provare).
Dico quello che penso, faccio quello che dico.
Avatar utente
ummira
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 846
Iscritto il: 13 apr 2010, 23:37
Località: Marsala

Re: Ma che sono? :)

Messaggio da ummira »

dade ha scritto:
ummira ha scritto:secondo me è un indovino.... cmq non ha sbagliato.

prova a leggere qui e lo scoprirai http://www.runnersworld.it/come-appoggi ... ntre-corri :wink:

riassumendo brevemente.. chi ha appoggio neutro è sia un pronatore sia un supinatore normale... entrambe le cose rientrano nel normale atto della corsa.... se uno dei due movimenti tende ad essere eccessivo allora parliamo di iperpronazione .. o ipersupinazione.. che poi normalmente vengono abbreviati in supinazione e pronazione.
l'avevo letto anche io molto interessante e chiaro :D

Però - scusa ummira - così il pronatore non eccessivo, supinatore non eccessivo o il puro neutro diventano meri sinonimi.. :nonzo: :nonzo: cioè è come la pubblicità ti piace vincere facile ehehe

A parte gli scherzi, mi piacerebbe capire che sono anche perché non mi cambia prendere un modello piuttosto che un altro (tanto come pesi-prezzi siamo li per quanto mi riguarda) mi cambia invece sput***i le gambette :)

Ma la prova su tapis va fatta corricchiando scalzo?
non mi pare si tratti di vincere facile o meno... un appoggio neutro si compone di una iniziale supinazione... appoggio con l'esterno del calcagno, e di una rotazione verso l'interno, pronazone, nella parte finale del movimento... ecco quindi che in un neutro ci sono entrambe le fasi, ma ben bilanciate e non esagerate nè nell'uno nè nell'altro verso....

Se uno di questi due movimenti normali viene esasperato allora si parlerà di ipersupinazione o iperpronazione, che nel normale dialogare vengono trasformate in supinazione o pronazione.. ma quando ti si dice che sei un pronatore o pronatore eccessivo, sappi che si parla di iperpronazione... e non della normale pronazione che fa parte del movimento naturale.

per quanto riguarda la prova sul tapiro non so che dirti, ma per la prova del bagnato.., per avere un pò più di attendibilità andrebbe fatta in movimento , quella fatta da te sembra abbastanza "statica" , cioè bagna i piedi e cammina.

per passare all'acquisto delle scarpe... normalmente le A3 sono per supinatori/neutri le A4 per pronatori, come detto da bodo, le scarpe più fascianti nella categoria A3 possono andare bene anche per lieve eccessi di pronazione...o nel caso in cui tale lieve eccesso sia su un solo piede.
Ma ci sono anche i casi di scarpe totlmente neutre che magari danno qualche problema a chi è supinatore... e da quanto visto e letto finora spesso le case produttrici non perdono molto tempo nel descrivere la loro scarpa... ad esempio sul sito asics prima per i vari modelli c'era una semplice immagine che definiva l'utilizzatore ideale della scarpa in base all'appoggio, adesso lo hanno eliminato...
Avatar utente
Utente donatore
dade
Top Runner
Messaggi: 6043
Iscritto il: 10 set 2009, 17:43
Località: La Loggia, Torino

Re: Ma che sono? :)

Messaggio da dade »

Non ho capito se non hai afferrato la battuta "tanto per riderci su quello che mi ha detto il commesso che reputo poco accurato" o se pensi che ti abbia preso in giro.. mah.. comunque sia ho ben presente la meccanica dell'appoggio come dicevo il mio dubbio è un'altro.

Grazie comunque della risposta .. che "quoto" ovviamente ma bastava veramente leggersi il link che hai dato, ripeto letto diverso tempo fa.. ben fatto oppure leggersi qualche 3d qui sul forum.

Purtroppo ho capito che alla fin fine senza riprendermi difficilmente capirò qualcosa e (non avendo un tapis) l'unica è trovare un negozio che lo faccia. Appena ritorno dalle vacanze (parto domani :yuppi: ) ci vado di ... corsa :D

Torna a “Biomeccanica”