Frequenza cardiaca a riposo

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix

Avatar utente
same
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 507
Iscritto il: 21 dic 2019, 17:58
Località: Genova

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da same »

Anche io brevi distanze, ma esco sempre con un gel in tasca (che normalmente riporto a casa). Non si sa mai...
Avatar utente
MassiF Utente donatore
Ultramaratoneta
Messaggi: 1332
Iscritto il: 12 giu 2016, 12:39
Località: Leeds (UK)

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da MassiF »

Tornando all’ argomento del thread, la frequenza cardiaca a riposo: io uso un Oura ring come sleep tracker, e stamattina guardando il grafico della nottata ho notato dei gap di un paio di ore, due volte. Il manuale dice che succede quando la frequenza scende sotto i 33 battiti… ci sarà da preoccuparsi? Capisco che la frequenza scenda man mano che il livello di fitness sale, però sotto i 33 mi sembra un po troppo basso…che ne pensate?
Connesso
Avatar utente
giokaos
Top Runner
Messaggi: 8384
Iscritto il: 9 set 2012, 14:53
Località: Chiavenna

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da giokaos »

Io proverei con un altro strumento per rilevare i battiti, magari semplicemente la fascia cardio...
Sotto i 33 mi sembra veramente poco. Hai avvisato il medico?
Dai a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita.
https://www.strava.com/athletes/9496294
Avatar utente
MassiF Utente donatore
Ultramaratoneta
Messaggi: 1332
Iscritto il: 12 giu 2016, 12:39
Località: Leeds (UK)

Re: Frequenza cardiaca a riposo

Messaggio da MassiF »

No, non he ancora parlato. I battiti penso siano corretti, più o meno: quelli misurati dall’Oura ring sono durante il sonno, io ho misuato qualche volta i battiti appena alzato con la fascia ed erano intorno ai 38-40

Torna a “Biomeccanica”