[DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

Avatar utente
Fabryrun
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 204
Iscritto il: 30 ago 2013, 21:05
Località: Roma

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Fabryrun »

@andrea 69: intanto cerca di essere più educato e gentile. Punto .
Poi io non dico di essere un se dicente affetto di tendinite!!
Se permetti credo di conoscere la mia situazione, documentata da risonanza magnetica (tendinite inserzionale importante) e videat fisiatrici ed ortopedici.
Poi ho parlato del mio percorso durato un bel po' di mesi, con le relative inquietudini e paure di rottura.
Mi pare di essere stato chiaro circa l'uso che ho fatto di talloniere e solette.
Poi se non vuoi capire o credi che sia una persona che racconta frottole è un problema che non mi riguarda. Ripeto ogni situazione è personale e specifica.
Ti saluto NON cordialmente, ma ti auguro di guarire comunque.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

Ragazzi non incazzatevi che non serve a niente e soprattutto (credo) sia facile interpretare le parole altrui in malo modo.
In fondo ognuno ha il proprio modo di affrontare le cose e soprattutto nemmeno si capisce il modo in cui uno le espone (su un forum, per iscritto, ecc.ecc.).
Probabilmente fossimo tutti nella stessa stanza ci si riderebbe sopra, ma a volte (soprattutto in certi momenti) ci si incazza per una stupidata.
Torno a parlare di me.
Il dolorino sembra in via di "sparizione", anche palpeggiando il tendine con forza non avverto particolari dolori.
Quasi quasi domani mattina provo a correre x vedere come va.

PS esperienza personale: a me la tecar non ha fatto niente in generale, secondo me (per quanto riguarda anche un problema al polpaccio che ho avuto di recente) è uno strumento ciuccia-soldi.
Io trovai molto giovamento (sia per la prima tendinite che per la seconda) con l'iper-termia.
Credo che ogni caso sia comunque un qualcosa di talmente personale che non mi azzardo a consigliare niente.
Però ho sempre tratto giovamento dagli esercizi eccentrici e facendo stretching specifico per il polpaccio, coscia e schiena.
In realtà sono convinto che molti dei miei problemi tendinei dipendano appunto dalla schiena.
Ultima modifica di teomazz il 16 giu 2015, 18:00, modificato 1 volta in totale.
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9587
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da maarco72 »

io ne ho passate di tutte con il tendine....non esistono vere soluzioni perchè ogni caso ha una sua storia e origine....una cosa di cui son certo è che se parliamo di tendinite..quella che al mattino ti ci vuole due ore prima di camminare decentemente....solette pur buone e utili non servono.non sono soluzioni ma degli accorgimenti nei casi di tendinite lieve o in fase iniziale.capisco chi si "sfoga" in toni accesi sul forum..perchè capisco come ci sisente a non correre.purtroppo la cosa piu difficile è stabilire lorigine del male..se postura...calcificazione..debolezza muscolara eecc eccc...io ho trovato un compromesso nel senso chè ho imparato a gestire il dolore..e bene o male riesco a fare delle buone gare...ma capita come ora che se mi fermo per altri motivi il tendine esplode" come se il non movimento gli fa male....a mio parere e sottolineo mio parere ...tekar serve solo per sfiammare e non sempre....mentre le onde durto sfiammano ma tolgono le inevitabili calcificazion
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
Fabryrun
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 204
Iscritto il: 30 ago 2013, 21:05
Località: Roma

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Fabryrun »

@ teomazz : hai ragione, sei una persona saggia =D> Mi dispiace di essere stato veemente nella risposta, ma ahimè purtroppo è ben vero che ho sofferto di questa patologia ( con evidenze strumentali e cliniche) e continuo a soffrirne seppur in modo assai più sfumato e sopportabilissimo. So che la tendinite è un mostro pronto a mordere all'improvviso, è una esperienza fatta sulla mia pelle, che è servita a conoscere i miei limiti fisici e mentali. Mi pare di aver sufficientemente spiegato il mio percorso fatto con solette, ma più di esse devo dire le talloniere in sughero hanno consentito di riprendere gradualmente a corricchiare, potendo scaricare il tendine malato. Sappiate che dopo la risonanza magnetica mi era stata fatta prognosi di grande rischio di rottura del tda ](*,) , quindi so cosa significa. Certo sono stato "fortunato", in quanto mi son fermato in fondo solo quasi due mesi . Confermo pure che il dolore iniziale era così feroce che non potevo fare più di cinque metri di corsa, per cui c'era poco da bluffare. Anche la deambulazione normale era diventata zoppicante, ( c.d. zoppia di fuga), per non parlare dell'impaccio della mattina :-# A mia colpa devo dire pure che ho sottovalutato i primi sintomi comparsi nel mese di luglio 2014, quindi quasi tre mesi prima dell'esplosione dei sintomi conclamati , continuando a macinare km a più non posso. Ma l'insidiosità è stata proprio questo andare e venire dei sintomi, la tendinite di achille è proprio come un killer silenzioso.

in fondo cerco di scrivere per dare il mio contributo ed aiuto a chi tribola con questi fastidi, sperando di dare una speranza agli amici, compreso andrea69, mettiamoci una pietra sopra :smoked:

buone cose a tutti
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

@Fabry: non sono saggio, ma so benissimo cosa significhi litigare su un forum. Spesso si viene fraintesi o si fraintendono le parole scritte da altri semplicemente perché non c'è reale interazione.
E sono certo che Andrea, persona che reputo intelligente, non volesse criticare nessuno, ma semplicemente ribadire il suo sconforto per il protrarsi della tendinite.
Purtroppo avere limitazioni nel quotidiano a causa di un disturbo fisico di questo tipo, porta giramenti di balle frequenti e può causare facili irritazioni.
Ma che ve lo dico a fare....

P.S. Domani provo a farmi una corsetta, vediamo come va
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357
Andrea1969
Maratoneta
Messaggi: 365
Iscritto il: 6 apr 2009, 12:07

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Andrea1969 »

Fabryrun ha scritto:@andrea 69: intanto cerca di essere più educato e gentile. Punto .
Poi io non dico di essere un se dicente affetto di tendinite!!
Se permetti credo di conoscere la mia situazione, documentata da risonanza magnetica (tendinite inserzionale importante) e videat fisiatrici ed ortopedici.
Poi ho parlato del mio percorso durato un bel po' di mesi, con le relative inquietudini e paure di rottura.
Mi pare di essere stato chiaro circa l'uso che ho fatto di talloniere e solette.
Poi se non vuoi capire o credi che sia una persona che racconta frottole è un problema che non mi riguarda. Ripeto ogni situazione è personale e specifica.
Ti saluto NON cordialmente, ma ti auguro di guarire comunque.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Più che maleducato sono stato sicuramente brusco e scorbutico. In ogni caso sono veramente mortificato, ho praticamente risposto "alla cieca", senza neppure guardare chi aveva scritto e tutta la storia che c'era dietro.
Però, paradossalmente, proprio questo forse dà l'idea di cosa porta ad essere lo stato di esasperazione in cui si cade.
Non c'è molta differenza rispetto a quelle persone insospettabili che all'improvviso, un giorno, imbracciano un fucile, vanno sul balcone e si mettono a sparare all'impazzata. Cambia radicalmente la forma, ma non la sostanza.
E purtroppo a simili livelli di misantropia ormai sono ridotto, dopo un periodo che per me è testimoniato dalla data d'iscrizione al forum, dal primo post scritto proprio in questa sezione e dal fatto che quest'ultima ha costituito in pratica il mio luogo d'elezione: un lazzaretto permanente.

Ho controllato solo ora alcuni scambi passati e per così dire ho riacquistato un minimo di memoria e lucidità, in particolare questo che copio di seguito, dopo aver riletto il quale mi sotterrerei:

Caro Andrea è molto bello, seppur triste, quel che stai raccontando. È' evidente la volontà di condividere con noi che siamo sconosciuti, queste cose. È' un segno di fiducia e stima. Per questo ti ringrazio di cuore. È incredibile che partendo da questioni meramente sportive e delle relative implicazioni, riusciamo ad aprirci su intimi spaccati di vita. Ora onestamente non mi pare il caso di stare ad aggiornare sul mio status. Aggiornerò prossimamente . È comunque in deciso miglioramento. Domenica ho corso la Roma Ostia e.... Non zoppico! Per i dettagli di questo ultimo periodo scriverò dopo.
Un saluto a tutti ed a Andrea in particolare!
Ciao mitici runners


Scusami di nuovo, dal profondo del cuore, sebbene un cuore ormai alquanto pietrificato. :(
Avatar utente
Daddi
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 753
Iscritto il: 22 set 2011, 16:55
Località: Terni

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da Daddi »

Ho letto solo gli ultimi post, conosco bene la sezione però non ho animo in questo momento per approfondire i vari scambi di opinioni tra di voi (causa crisi lavorativa e di conseguenza monetaria, lo stipendio che non arriva, però continuo ad aver fiducia...).

La mia era entesi dell'inserzione dell'achilleo (calcificazione e pure importante), una rogna che mi ha fermato del tutto per circa 6 mesi (con varie prove a corricchiare che hanno fatto più male che bene ma io ho la capa dura..), le onde d'urto focalizzate in eco hanno tolto le calcificazioni più insidiose e che causavano infiammazione ma non è detto, secondo il Dott. che mi ha fatto la terapia, che sia finita li.

Dovrei controllare la postura, eventuale soletta dedicata alla corsa e alla vita di tutti i giorni, soldi, soldi soldi che io ora non ho....quindi curo di acquistare scarpe ben ammortizzate, cerco di correre di avampiede e ciò mi riesce in modo abbastanza naturale ora ma anche prima non ho mai avanzato di tallone (la classica corsa seduta se così si può dire).

Come sto oggi:
finchè non carico con ripetute e km e faccio attenzione alle pendenze (scarico anche con la bici) diciamo che il fastidio dopo la corsa è minimo e il g dopo non c'è più ma in questo periodo mi sono incaponito a voler allenare la salita per una gara locale di 12k tutta in salita e ho appunto ricominciato a fare salita e anche a mantenere le gambe sveglie con le ripetute corte (100/200/400), morale sono circa 10gg che il punto di inserzione (un punto ben preciso all'interno del tallone) fa più male, specie al mattino....

Che fare?. Sinceramente non lo so....vorrei mollare e continuare con andature più blande e con meno agonismo ma a me manca l'agonismo, anzi mi serve, non ne posso fare a meno....e non poter tornare alla mia massima forma mi deprime un po.

Certamente in questo periodo ho poca testa per per pensare seriamente allo sport, prime devo risolvere un problema ben più serio, poi vedrò il da farsi.

Intanto cari ragazzi e non spero che possiate abbandonare questa sezione per sempre, segno che tutto è passato e siete tornati alla vs. bruciante passione....ma io in cuor mio (parlo almeno per me) so che questo tipo di patologia (la mia è calcificazione inserzionale, forse la peggiore per il tda) difficilmente si potrà curare al 100% ma solo tenere a bada.

:beer: :beer:
Correre è cibo per la mente....finalmente sono tornato alla corsa!!!.
Pb
Invernalissima Bastia U. 2013 (21k) 1h23,00
Dragonissima 2013 Terni (9,16k) 33'46"
Maratona S.Valentino 2014 (42k) 2h59',50"
Corritonic 2014 Terni (10k) 37',35"
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

Daddy: che dire... ti faccio un grosso in bocca al lupo per il lavoro, sperando che prima o poi qualcuno "lassù" si degni di risolvere SERIAMENTE i problemi lavorativi che accomunano molte, troppe persone!
E in bocca al lupo per il tuo tendine...
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357
LELLO72
Top Runner
Messaggi: 5364
Iscritto il: 20 ott 2011, 15:32
Località: giussano

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da LELLO72 »

Daddi in bocca al lupo per tutto
Teo come va il tuo tendine?
Avatar utente
teomazz
Top Runner
Messaggi: 8304
Iscritto il: 7 mag 2013, 12:07
Località: Nei pressi di Piacenza

Re: [DISCUSSIONE UFFICIALE] Tendine d'Achille

Messaggio da teomazz »

@Lello: il mio tendine fa un po' male... non è un dolore forte, ma è costante. mi tocca star fermo almeno una settimana per capire come si evolve la situazione.
Quando corro tutti i pensieri volano via. Superare gli altri è avere la forza, superare se stessi è essere forti

http://connect.garmin.com/profile/teomazz
viewtopic.php?t=42357

Torna a “Infortuni e Terapie”