Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix

Avatar utente
gandrea
Ultramaratoneta
Messaggi: 1136
Iscritto il: 1 set 2019, 14:33
Località: Udine

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da gandrea »

https://apps.garmin.com/en-US/developer ... c5f9d/apps ma non so se siano gratis parla di premium . ma ho visto che se fai download la scarica . cmq connect iq è immenso cerca bene
Avatar utente
gomitolo
Mezzofondista
Messaggi: 66
Iscritto il: 22 apr 2012, 13:38

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da gomitolo »

The Observer ha scritto:
10 ago 2020, 15:11
Gomitolo,
la velocità instantanea del mio Garmin a me sembra più credibile di quanto pensassi. Il problema del pace medio sul lap è che dopo una decina di minuti risente pochissimo di eventuali variazioni di velocità istantanee e quindi diventa inutilizzabile per regolare la propria velocità.


intendo questo campo..questo screen è preso dal manuale utente del tuo Orologio.
dovrebbe esserci.

Immagine
Avatar utente
Utente donatore
The Observer
Guru
Messaggi: 3705
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da The Observer »

ah, in tal caso il problema è quello sottolineato: dopo qualche minuto un cambio di velocità istantanea viene "diluito" talmente che è impossibile regolarsi.

Grazie a tutti per gli ulteriori consigli.
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Avatar utente
Utente donatore
F-lu
Moderatore
Messaggi: 1560
Iscritto il: 7 gen 2013, 11:45
Località: Rosà (VI)

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da F-lu »

Per tornare ai sistemi analogici.. io (che ho il fenix in assistenza almeno fino a metà settembre :ncomment: :ncomment: ) mi baso su "quante falcate faccio tra una inalazione e l'altra". Ho identificato una serie di scaglioni che mi danno idea, da caldo, in piano, a che velocità sto circa andando (+/- 10 secondi al km). So che è una tolleranza abbastanza ampia, ma mi aiuta quando devo tenere un ritmi costanti tra diversi settori.
fai correre anche tu il :pig: di RF, scopri--> qui <--come!

Next: UB100 - TuscanyCrossing100Miglia (nel 2021..)
Brevetto M.Grappa Trail Running: 1|2|3|v|v|v|v|v|v|10|

GC - Strava
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 6137
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da shaitan »

The Observer ha scritto:
10 ago 2020, 23:53
Forse era questa che intendevate?
scusa il ritardo me lo ero perso.

Io usavo dozen run che tra l'altro permette di personalizzare su quanti secondi fare la media per il pace

Ora ho solo race screen come campo iq che ha anche quella opzione ma ovviamente usarlo solo per gli allenamenti è un po' come usare un bazzoka per aprire una porta
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Avatar utente
Utente donatore
The Observer
Guru
Messaggi: 3705
Iscritto il: 26 mag 2015, 9:05
Località: Forse dovrei decidermi...

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da The Observer »

@shaitan; ho qualche problema di connessione con il garmin a garmin express e non mi sembra sia in grado di scaricare IQ contents via aria... comunque ho scaricato race screen, mi pare eccellente ma appunto non in training.

In compenso ho provato ad applicare qualcuno di questi metodi. Misurare falcate vs. respiri mi è risultato impossibile, soprattutto sotto sforzo intenso. Ho notato che - come prevedibile - dopo qualche ripetuta "azzeccare" il ritmo giusto è più facile che all'inizio. Mi pare di essere più bravo a farlo adesso comunque. Piano piano, come alcuni suggerivano, il corpo impara. Grazie a tutti per i contributi.
“Great things are done when men and mountains meet" -- William Blake, circa 1793
Il mio DIARIO. Le mie corse su Strava
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 6137
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da shaitan »

non riesci nemmeno a scaricarle con l'app "connect iq"? https://play.google.com/store/apps/deta ... ctiq&hl=it
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Avatar utente
Utente donatore
Nicola Bizzarri
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 232
Iscritto il: 25 gen 2019, 19:59
Località: Roma

Re: Imparare a controllare il proprio ritmo senza guardare l'orologio

Messaggio da Nicola Bizzarri »

Il ritmo lo azzecchi se riesci a concludere l'allenamento. Il passo deve essere sostenibile, se esageri in prima battuta le gambe s'imballano. Il fiato lo romperai tra la seconda e la terza ripetuta.

Torna a “Biomeccanica”