Dolore adduttori

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: filattiera, grantuking, Hystrix, HappyFra

nonfumopiu.it

Dolore adduttori

Messaggio da nonfumopiu.it »

Ciao a tutti a Luglio mi è venuto un dolore all'interno coscie che all'inizio pensavo un affaticamento, poi con il passare del tempo non se ne andava, anzi quuando sto seduto e mi alzo mi fa male camminare. A questo punto ad agosto sono stato a riposo 25 gg per vedere se passava. Il dolore non è passato nemmeno dopo la sosta e visto che devo fare la maratona di venezia ho ripreso ad allenarmi con il dolore.Mi hanno detto corri che ti passa...
Domenica ho fatto la 10 km a loano e lunedì 30 km di lungo. :-"
Inutile dire che il dolore cè sempre, ](*,) all'inizio fatico, poi il muscolo si scalda e riesco a correre, :rambo: ho più male alla notte a girarmi nel letto che correre. Ho capito che quando è caldo non fa male. Domenica faccio la DJ ten 10 km , sapreste dirmi cosa devo fare? Il medico mi ha detto di ridurre gli allenamenti, ma se non mi è passato nemmeno stando fermo 25gg, come può passarmi così? Ora il dolore lo sento un po' più in alto quasi inguinale e più a six , la dex va meglio. Mi aiutate :hail: cosa posso fare, non ditemi fisioterapista, già fatto. Non è bello correre sempre con il dolore grazie
Avatar utente
ingpeo Utente donatore Donatore
Amministratore
Messaggi: 21157
Iscritto il: 29 feb 2008, 19:37
Località: Pieve del Grappa (TV)

Re: Dolore adduttori

Messaggio da ingpeo »

Ma in entrambi gli interno coscia o solo da una parte? Inoltre è di una fascia muscolare che va verso la gamba o verso il fianco?
Io avevo fatto uno strappetto stupidissimo tempo fa, proprio zona inguinale (girandomi in macchina per prendere una cosa nel sedile posteriore, vedi te :ueh: ) e i tempi di recupero sono stati luuuunghi. Anche a conferma del medico i 6 mesi si superano come ridere per queste cose. Idem un mio amico (lui però colpa della motocross), una vita per farlo passare. Comunque mi faceva più fastidio da freddo seduto in ufficio che a correre.
A parte non sovraccaricare la parte in questione c'è ben poco da fare, aspettare che passi.
Spero per te quindi che sia solo un'affaticamento muscolare, in tal caso ci metterà molto di meno a sparire del tutto, tieni conto però che nella zona inguinale ci sono una miriade di fasce muscolari ed è pressoché impossibile non utilizzarle (tranne se stai sempre fermo a letto).
Quando finisci un allenamento se vuoi puoi tentare di sfiammare un po' la zona con impacchi freddi e caldi alternati.
La risposta è 42
Next: Primiero Dolomiti Marathon
Feed the Pig :pig: --> Diventa un Donatore! <--
Avatar utente
mezzofondo
Ultramaratoneta
Messaggi: 1076
Iscritto il: 21 nov 2007, 13:40
Località: Palermo

Re: Dolore adduttori

Messaggio da mezzofondo »

Ma scusami il medico non ti ha prescritto delle indagini strumentali tipo ecografia o risonanza??? :nonzo: secondo me non ha senso stare fermi senza sapere dove e come intervenire...
Avatar utente
jean
Top Runner
Messaggi: 7896
Iscritto il: 21 feb 2008, 23:01
Località: in mezzo alle risaie

Re: Dolore adduttori

Messaggio da jean »

Anche perchè se sta salendo verso l'inguine magari gira in pubalgia e....non ti dico dove ce l'hai =;
Immagine
per poter arrivare.....è necessario partire....
Avatar utente
gio63
Guru
Messaggi: 2729
Iscritto il: 15 nov 2007, 20:45
Località: Arco - TN

Re: Dolore adduttori

Messaggio da gio63 »

Lo scorso anno in questo periodo mi sono dovuto fermare completamente per due mesi per far passare il dolore all'interno coscia che avevo; nel tuo caso visto che buttare all'aria Venezia sarebbe un "delitto", cerca di fare regolarmente esercizi di stretching mirati alla zona... :salut:

http://www.benvenutisport.it/pagine/12_ ... tori_0.htm
Ciao Paolo, sarai sempre con noi...
Avatar utente
franchino
Moderatore
Messaggi: 10376
Iscritto il: 14 gen 2008, 11:36
Località: Turin

Re: Dolore adduttori

Messaggio da franchino »

Sai aiutarti da dietro una tastiera è difficile... proviamo.
Premetto che quest'inverno sono stato fermo 70 giorni per un'ifiammazione con relativo edema al ginocchio.
Innanzittutto visto che il problema non si è risolto col riposo di 25 gg subito ecografia ed eventualmente risonanza. Con questi esami vai da un massofisioterapista o da un medico sportivo che ti indicheranno la terapia migliore, detto così che quando sei caldo non duole ipotizzerei che la Tecar potrebbe esserti d'aiuto.
Chi ti ha detto "corre che ti passa" lascialo perdere [-X , che "a tirar troppo la corda si spezza".
Purtroppo quando si entra in un infortunio si vorrebbe guarire e non fermarsi. Bisogna invece capire bene quale sia il problema e seguire una cura adeguata.
Dal momento che il problema si presenta ad entrambe le gambe... hai cambiato scarpe? HAi aumentato in modo rilevante il chilometraggio o fatto allenamenti inconsueti (salite, discese,...)?

In bocca al lupo!
RUNNINGFORUM VIVE GRAZIE A TE! Fai correre anche tu il maialino, :pig: scopri qui come: viewtopic.php?t=46765!

www.strava.com/athletes/franco_chiera
nonfumopiu.it

Re: Dolore adduttori

Messaggio da nonfumopiu.it »

ingpeo ha scritto:Ma in entrambi gli interno coscia o solo da una parte? Inoltre è di una fascia muscolare che va verso la gamba o verso il fianco?
Io avevo fatto uno strappetto
stupidissimo tempo fa, proprio zona inguinale (girandomi in macchina per prendere una cosa nel sedile posteriore, vedi te :ueh: ) e i tempi di recupero sono stati luuuunghi. Anche a conferma del medico i 6 mesi si superano come ridere per queste cose. Idem un mio amico (lui però colpa della motocross), una vita per farlo passare. Comunque mi faceva più fastidio da freddo seduto in ufficio che a correre.
A parte non sovraccaricare la parte in questione c'è ben poco da fare, aspettare che passi.
Spero per te quindi che sia solo un'affaticamento muscolare, in tal caso ci metterà molto di meno a sparire del tutto, tieni conto però che nella zona inguinale ci sono una miriade di fasce muscolari ed è pressoché impossibile non utilizzarle (tranne se stai sempre fermo a letto).
Quando finisci un allenamento se vuoi puoi tentare di sfiammare un po' la zona con impacchi freddi e caldi alternati.
Stessa cosa anche a me "mi dà più fastidio da freddo seduto in ufficio che a correre", il dolore è interno, ho tatto la dj teen e li mi hanno fatto una terapia teca,sul momento era migliorato, ora però il dolore è arrivato di nuovo. domani faccio 25 km di lungo grazie ancora Mauro
nonfumopiu.it

Re: Dolore adduttori

Messaggio da nonfumopiu.it »

franchino ha scritto:Sai aiutarti da dietro una tastiera è difficile... proviamo.
Premetto che quest'inverno sono stato fermo 70 giorni per un'ifiammazione con relativo edema al ginocchio.
Innanzittutto visto che il problema non si è risolto col riposo di 25 gg subito ecografia ed eventualmente risonanza. Con questi esami vai da un massofisioterapista o da un medico sportivo che ti indicheranno la terapia migliore, detto così che quando sei caldo non duole ipotizzerei che la Tecar potrebbe esserti d'aiuto.
Chi ti ha detto "corre che ti passa" lascialo perdere [-X , che "a tirar troppo la corda si spezza".
Purtroppo quando si entra in un infortunio si vorrebbe guarire e non fermarsi. Bisogna invece capire bene quale sia il problema e seguire una cura adeguata.
Dal momento che il problema si presenta ad entrambe le gambe... hai cambiato scarpe? HAi aumentato in modo rilevante il chilometraggio o fatto allenamenti inconsueti (salite, discese,...)?

In bocca al lupo!
Ciao ieri ho fatto la tecar alla DJ TENN mi ha un dato sollievo, ma ora si è ripresentato il dolore, in preparazione per la maratona di Venezia domani faccio 25 km di lungo grazie ancora
Avatar utente
ingpeo Utente donatore Donatore
Amministratore
Messaggi: 21157
Iscritto il: 29 feb 2008, 19:37
Località: Pieve del Grappa (TV)

Re: Dolore adduttori

Messaggio da ingpeo »

Mmmhhh, come ti han già detto con ulteriori esami può dissipare i dubbi e tentare di agire nel modo più preciso e tempestivo. Soprattutto visto la scadenza di venezia.
Sennò rischi non solo di non partecipare, ma di allungare i tempi di recupero... :pale:
Non è facile aiutarti da dietro uno schermo, e non sono neppure medico, meglio andare da qualcuno competente.

Occhio a non esagerare con il lungo di domani!
La risposta è 42
Next: Primiero Dolomiti Marathon
Feed the Pig :pig: --> Diventa un Donatore! <--
nonfumopiu.it

Re: Dolore adduttori

Messaggio da nonfumopiu.it »

gio63 ha scritto:Lo scorso anno in questo periodo mi sono dovuto fermare completamente per due mesi per far passare il dolore all'interno coscia che avevo; nel tuo caso visto che buttare all'aria Venezia sarebbe un "delitto", cerca di fare regolarmente esercizi di stretching mirati alla zona... :salut:

http://www.benvenutisport.it/pagine/12_ ... tori_0.htm
OK GRAZIE FARò COSì IL RIPOSO A DOPO...

Torna a “Infortuni e Terapie”