Uso del cardiofrequenzimetro

Consigli, suggerimenti, discussioni generiche

Moderatori: franchino, fujiko, gambacorta, filattiera

marcj 335
Top Runner
Messaggi: 8335
Iscritto il: 5 nov 2008, 10:29
Località: Bergamo

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da marcj 335 »

Mi puoi spiegare teo come interpretare i tuoi valori con parole più semplici? Grazie :beer:
Adoro la mia vita. Immagine
Avatar utente
gio63
Guru
Messaggi: 2729
Iscritto il: 15 nov 2007, 20:45
Località: Arco - TN

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da gio63 »

teomat ha scritto:Oggi mi sono arrivati i risultati del test di soglia...
Soglia aerobica a 159 battiti (2 mmol/L)
Soglia anaerobica a 178 battiti (4 mmol/L)
6,3% massa grassa

mah, cercherò di farne uso ogni tanto, anche se non ho molta voglia di impazzire dietro al cardio... :smoked:
scusa la mia curiosità teo, ma quanti anni hai?
Ciao Paolo, sarai sempre con noi...
Avatar utente
jean
Top Runner
Messaggi: 7896
Iscritto il: 21 feb 2008, 23:01
Località: in mezzo alle risaie

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da jean »

teomat ha scritto:Oggi mi sono arrivati i risultati del test di soglia...
Soglia aerobica a 159 battiti (2 mmol/L)
Soglia anaerobica a 178 battiti (4 mmol/L)
6,3% massa grassa

mah, cercherò di farne uso ogni tanto, anche se non ho molta voglia di impazzire dietro al cardio... :smoked:
Praticamente il motore di una Lamborghini :afraid: :afraid: :afraid: :batman:
Immagine
per poter arrivare.....è necessario partire....
Avatar utente
teomat
Guru
Messaggi: 4692
Iscritto il: 30 lug 2007, 17:23
Località: In viaggio

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da teomat »

@ Gio 63: 25 anni
@ Jean: dici? Speriamo... [-o<
@ Marcj 335: premesso che il mio è stato un test finalizzato allo Skyrunning e non alla corsa in piano, quindi il test si è svolto con una velocità costante di 10 km/h e un'inclinazione crescente da 0% a 15 % con prelievo di sangue da un orecchio alla fine di ogni step (della durata di 4'). Il test terminava al raggiungimento della soglia anaerobica.
Essendo che la velocità(e la frequenza) di soglia aerobica viene comunemente fatta corrispondere alla velocità in cui l'accumulo di lattato ematico è di 2 millimoli/litro, l'ho raggiunta ad una frequenza di 159 battiti/min (per la cronaca a una pendenza del 9,7). La soglia anaerobica (4 millimoli/litro di lattato ematico) l'ho raggiunta a 178 battiti/min alla pendenza del 13,7%.

Spero di essermi spiegato, se hai altre domande chiedi pure... :wink:
Non occorre guardare per vedere lontano.

Reivindico absolutamente el derecho al vagabundeo, a la aventura, a la utopìa y al romanticismo...
Avatar utente
Now and forever
Guru
Messaggi: 4725
Iscritto il: 17 ott 2008, 16:46
Località: Trento

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da Now and forever »

E se non ricordo male, i valori di 2mmol/litro e 4mmol/litro sono legati alla capacità del nostro corpo di smaltirli e riutilizzarli come fonte di energia e di non accumularli con conseguente riduzione delle prestazioni.
If you touch me
You'll understand what happiness is
Avatar utente
mauri1965
Ultramaratoneta
Messaggi: 1709
Iscritto il: 27 lug 2007, 22:01

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da mauri1965 »

teomat ha scritto:premesso che il mio è stato un test finalizzato allo Skyrunning e non alla corsa in piano, quindi il test si è svolto con una velocità costante di 10 km/h e un'inclinazione crescente da 0% a 15 % con prelievo di sangue da un orecchio alla fine di ogni step (della durata di 4'). Il test terminava al raggiungimento della soglia anaerobica.
Essendo che la velocità(e la frequenza) di soglia aerobica viene comunemente fatta corrispondere alla velocità in cui l'accumulo di lattato ematico è di 2 millimoli/litro, l'ho raggiunta ad una frequenza di 159 battiti/min (per la cronaca a una pendenza del 9,7). La soglia anaerobica (4 millimoli/litro di lattato ematico) l'ho raggiunta a 178 battiti/min alla pendenza del 13,7%.

Spero di essermi spiegato, se hai altre domande chiedi pure... :wink:
Che :culone: ti sei fatto.... :wink: :smoked:
Avatar utente
MARCO 'The Runner'
Guru
Messaggi: 3813
Iscritto il: 16 nov 2008, 17:33
Località: Sesto San Giovanni (MI) - Zona: Rondo', Isola del Bosco.

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da MARCO 'The Runner' »

Scusate se mi intrometto ma su consiglio di tutti quelli che conosco qui e la' ho deciso di fare il test sotto sforzo per sapere meglio di me stesso come runner e come persona. Il cardiogramma da sdraiato non mi servirebbe granche' benche' la visita dal cardiologo l'ho fatta. Mi sapreste dire qualcosa di piu' su questo test? L'agonismo non mi interessa ma la salute si'.-Lo Scatenato. :salut:
IL CAPITANO SCATENATO CORRE OGNI GIORNO E SI LEVA IL MEDICO DI TORNO ! CIAO SUPER PAOLO !

Immagine http://www.loscatenatosportivopercaso.blogspot.com ;-)
Avatar utente
corsamatta
Top Runner
Messaggi: 5427
Iscritto il: 8 giu 2008, 22:57
Località: cagliari

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da corsamatta »

Io l'ho fatto su cyclette.Sei monitorato durante lo sforzo ,con gli elettrodi dell'apparecchio e con un misuratore di pressione. Il medico aumenta la potenza della cyclette ogni 3 minuti , mi pare;quindi lo sforzo aumenta gradualmente e l'apparecchio stampa l'elettrocardiogramma.Ad ogni aumento di potenza c'è una misurazione di pressione arteriosa. Alla fine verrà stampato un grafico con le variazioni di bpm, pressione arteriosa e elettrocardiogramma. :wink:
Si può fare anche su tapis :wink:
"So close no matter how far
Couldn't be much more from the heart
Forever trust in who we are
And nothing else matters"


Immagine
Avatar utente
MARCO 'The Runner'
Guru
Messaggi: 3813
Iscritto il: 16 nov 2008, 17:33
Località: Sesto San Giovanni (MI) - Zona: Rondo', Isola del Bosco.

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da MARCO 'The Runner' »

Fantastico, giocavo col nipotino curioso del pc e toh! messaggio!
Grazie.
Allora: Il certificato vale per fare solo nc tipo le mie?
E se mi dicono che ho qualcosa "tocco ferro" :mrgreen:?
Spero di non abbandonare la corsa per i battiti alti :shock:.

Lo Scatenato.
IL CAPITANO SCATENATO CORRE OGNI GIORNO E SI LEVA IL MEDICO DI TORNO ! CIAO SUPER PAOLO !

Immagine http://www.loscatenatosportivopercaso.blogspot.com ;-)
Avatar utente
corsamatta
Top Runner
Messaggi: 5427
Iscritto il: 8 giu 2008, 22:57
Località: cagliari

Re: Uso del cardiofrequenzimetro

Messaggio da corsamatta »

Marco , vai serenamente ....quando ti prenderanno i battiti a riposo, prima dello sforzo, fai un bel respiro , chiudi gli occhi e rilassati concentrandoti sul respiro :asd2:
Se cominci a preoccuparti da adesso i battiti saliranno di sicuro e il test non sarà attendibile :wink:
Manda messaggi positivi alla tua mente e pensa che stai facendo una bella corsa e non un test!
Ti diranno loro se possono farti un certificato per le competitive! In bocca al lupo! Poi fammi sapere :wink:
"So close no matter how far
Couldn't be much more from the heart
Forever trust in who we are
And nothing else matters"


Immagine

Torna a “Allenamento e Tecnica”