iniziare a correre...domande

Principianti, è ora di iniziare...

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Avatar utente
lablinux
Mezzofondista
Messaggi: 84
Iscritto il: 27 feb 2018, 17:29

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da lablinux »

Io non faccio gare (per ora) ,ma la visita medico sportiva, considerando che costa 20€ di più di un semplice visita di buona e robusta costituzione (l'ultima volta mi ha misurato la pressione per dire che ero in forma), l'ho fatta e la rifarò.
E' un eseame che dura pochi minuti ma ti da maggiori garanzia sul tuo motore.
Avatar utente
vitovalente
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 739
Iscritto il: 4 lug 2016, 17:50

Re: Il mio allenamento per i 10 Km oggi (DISCUSSIONE UFFICIALE 9)

Messaggio da vitovalente »

Si.. contavo di fare così

LUN > CL 12 km + AL 10 x 100 metri
MAR > RM 5/6 x 1 km 3:50, recupero 2'00"
GIO > CL 7 km + AL 5 x 100 metri
VEN > Risc + 10 x 200, rec. 1'30" da fermo
PB
10 km Bitritto 8/12/2019 - 39:59
21 km Cattedrali 17/12/2017 - 1:27:33
42 km Treviso 25/03/2018 - 3:13:30
Avatar utente
tristimonia
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 22 gen 2019, 9:44
Località: Pesaro

Re: Il mio allenamento per i 10 Km oggi (DISCUSSIONE UFFICIALE 9)

Messaggio da tristimonia »

salve a tutti,
avrei voluto inserire questa richiesta nelle "storie" dove ho scritto delle mie (poche)
esperienze da un anno a questa parte, ma questa sezione mi sembra più adatta.

Premetto i dati: 57 anni, alt. 1.82, peso 75. Ho iniziato a correre un anno fa.
Corro perchè mi fa stare bene e non ho pretese agonistiche. Tuttavia, nel 2020 vorrei
partecipare a qualche gara, nella distanza di 10 chilometri, più che altro per l'esperienza
in sè e non per amore di prestazione. Per tale ragione tra breve farò il tesseramento
presso una società.

Lo so che farò storcere parecchi nasi, ma per quello che riguarda l'allenamento sono un pò
birichino. Più che tabelle e ripetute cerco di ascoltare il mio corpo, anche se sono
cosciente che un minor rigore porta a minori risultati. Ma ripeto, uno o due minuti in più
non sono un problema. Per me è già un buon risultato correre senza problemi!

Nell'unica gara di 10 Km. alla quale ho partecipato (senza pettorale), mi sono cronometrato
un tempo di 55' (5.30). Devo però dire che ho terminato abbastanza riposato, non sapendo
come gestire la gara. Probabilmente, spremendo di più, avrei potuto limare qualche minuto.
In ogni caso considero 5.30 il mio ritmo di gara.

ho impostato un "allenamento" in questa maniera:

martedì: 8 Km. di corsa "facile", con respiro non impegnato. Ho visto che ho un ritmo di 6 al km.

giovedì: 8 Km. di variazioni di ritmo, 8x500 mt. con ritmo di 5.20 / 5.40 e 500 mt. di
recupero con ritmo di 6.20 / 6.30.

domenica: 10 km. di corsa... come? le prime volte l'intendevo come corsa lenta, cioè sui
6.20, poi mi sono accorto che, anche senza volerlo, mi velocizzavo: le ultime uscite sono
state sui 5.40, 5.45. Tenete conto che controllo il ritmo con un'applicazione del cell.,
ogni 500 mt. quindi a volte non sono molto regolare.

Domande:

1) le uscite di 8 km. del martedì e giovedì possono restare così o con il tempo devo
aumentare la distanza? tenete conto che due mesi fa correvo 7 km.

2) l'uscita della domenica: con il tempo devo aumentare i km ? Il ritmo va bene?
Avatar utente
shaitan
Top Runner
Messaggi: 5841
Iscritto il: 16 mag 2015, 18:36

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da shaitan »

Io se non dovessi fare gare mi risparmierei l'agonistico e mi farei un ecocardio che costa poco di più (infatti probabilmente lo farò in aggiunta quest’anno)
Ogni sabato alle 9 ti aspettiamo a Roma Parco del Pineto per 5km cronometrati gratuiti https://www.facebook.com/romapinetoparkrun/
PB: 10k 40.19 Miguel '19 - 21.1k 1h30.27 RO '19 - 42.2k 3h24:43 Berlino '19
Sogno: 200kg di stacco (per ora 185)
Avatar utente
giokaos
Top Runner
Messaggi: 6633
Iscritto il: 9 set 2012, 14:53
Località: Chiavenna

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da giokaos »

Io l'ho fatto quest'anno l'ecocardio... consiglio di farlo per sicurezza...
Dai a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita.
https://www.strava.com/athletes/9496294
Avatar utente
Miata
Novellino
Messaggi: 32
Iscritto il: 18 ago 2019, 10:12
Località: Palermo

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da Miata »

Dr.Kriger ha scritto:
28 nov 2019, 1:01
Io lo dico sempre. Barry Sears e il cardio hanno fatto male a molte persone :asd2: Finché non si schiatta, qualunque cosa dica il cardio dev'essere ignorata :asd2:
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Io avevo fatto solo l'elettrocardiogramma (specificando al medico che lo facevo proprio per ricominciare a correre). Adesso mi hanno suggerito di fare l'ecocardiogramma.
Mizuno Wave Ultima 11
Instagram
Avatar utente
gandrea
Ultramaratoneta
Messaggi: 1089
Iscritto il: 1 set 2019, 14:33
Località: Udine

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da gandrea »

io invece son di quelli che correvano senza il cardio e alla fine li raccogli col cucchiaino. poi mi so dato na calmata e con la calmata son passato da 8:50 min /km delle prime uscite a giugno di 4 km scarsi a 10 km al passo di poco sotto i 6 min/km . pero' alla fine un cardio/gps così giusto per curiosare l'ho preso ma ancora non lo ho provato .
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 20991
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Il mio allenamento per i 10 Km oggi (DISCUSSIONE UFFICIALE 9)

Messaggio da fujiko »

tristimonia ha scritto:
28 nov 2019, 10:59
salve a tutti,
avrei voluto inserire questa richiesta nelle "storie" dove ho scritto delle mie (poche)
esperienze da un anno a questa parte, ma questa sezione mi sembra più adatta.

Premetto i dati: 57 anni, alt. 1.82, peso 75. Ho iniziato a correre un anno fa.
Corro perchè mi fa stare bene e non ho pretese agonistiche. Tuttavia, nel 2020 vorrei
partecipare a qualche gara, nella distanza di 10 chilometri, più che altro per l'esperienza
in sè e non per amore di prestazione. Per tale ragione tra breve farò il tesseramento
presso una società.

Lo so che farò storcere parecchi nasi, ma per quello che riguarda l'allenamento sono un pò
birichino. Più che tabelle e ripetute cerco di ascoltare il mio corpo, anche se sono
cosciente che un minor rigore porta a minori risultati. Ma ripeto, uno o due minuti in più
non sono un problema. Per me è già un buon risultato correre senza problemi!

Nell'unica gara di 10 Km. alla quale ho partecipato (senza pettorale), mi sono cronometrato
un tempo di 55' (5.30). Devo però dire che ho terminato abbastanza riposato, non sapendo
come gestire la gara. Probabilmente, spremendo di più, avrei potuto limare qualche minuto.
In ogni caso considero 5.30 il mio ritmo di gara.

ho impostato un "allenamento" in questa maniera:

martedì: 8 Km. di corsa "facile", con respiro non impegnato. Ho visto che ho un ritmo di 6 al km.

giovedì: 8 Km. di variazioni di ritmo, 8x500 mt. con ritmo di 5.20 / 5.40 e 500 mt. di
recupero con ritmo di 6.20 / 6.30.

domenica: 10 km. di corsa... come? le prime volte l'intendevo come corsa lenta, cioè sui
6.20, poi mi sono accorto che, anche senza volerlo, mi velocizzavo: le ultime uscite sono
state sui 5.40, 5.45. Tenete conto che controllo il ritmo con un'applicazione del cell.,
ogni 500 mt. quindi a volte non sono molto regolare.

Domande:

1) le uscite di 8 km. del martedì e giovedì possono restare così o con il tempo devo
aumentare la distanza? tenete conto che due mesi fa correvo 7 km.

2) l'uscita della domenica: con il tempo devo aumentare i km ? Il ritmo va bene?
Ragazzi, su richiesta di tristimonia ho messo questo messaggio qui. Lo aiutiamo?

Intanto inizio io

1) le uscite di 8 km. del martedì e giovedì possono restare così o con il tempo devo
aumentare la distanza? tenete conto che due mesi fa correvo 7 km.

Portale a 1h, così metti più km

2) l'uscita della domenica: con il tempo devo aumentare i km ? Il ritmo va bene?

Il ritmo può andar bene, alterna una domenica un'uscita più breve e una domenica più lunga. Tipo 10/12/10/13/12/14/12/16

Così allunghi e vedi un po' come stai col maggior volume, poi magari pensi a strutturare un po' di più gli allenamenti ma in questa fase non è ancora necessario ;)
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
tristimonia
Novellino
Messaggi: 24
Iscritto il: 22 gen 2019, 9:44
Località: Pesaro

Re: iniziare a correre...domande

Messaggio da tristimonia »

Ti ringrazio,
terrò a mente i tuoi consigli!
GasGas
Novellino
Messaggi: 3
Iscritto il: 25 apr 2017, 8:10

Prime armi

Messaggio da GasGas »

Ciao a tutti, ho (ri) preso a correre da un paio di mesi dopo tanto che non lo facevo..ottime sensazioni, per ora faccio 5-6 km a ritmo blando ma regolare(7 minuti al km, più o meno), mi rendo conto che sono distanze e tempi ridicoli... :D ...ho anche partecipato ad una non competitiva di 5 km..
Adesso mi è presa la malsana idea di mettermi alla prova sui 10km(sempre non competitiva, ovviamente) secondo voi è un passo troppo più lungo della gamba? consigli?

Torna a “Iniziare a correre”